Autore Topic: Aeroporti siciliani  (Letto 32701 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

micky.38

  • Visitatore
Aeroporti siciliani
« il: 06 Feb 2011, 12:45:22 »
Prendo spunto dal post di Eleonora per lanciare una spece di censimento via Google Maps degli aeroporti siciliani WW2, o quantomeno della loro collocazione! Apro le danze con il vecchio aeroporto militare di Trapani, poco a EST della nuova base, in località Rilievo



micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #1 il: 06 Feb 2011, 12:50:28 »
Trapani - Milo

micky.38

  • Visitatore

Offline eleonora

  • Post: 273
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #3 il: 06 Feb 2011, 15:35:24 »
Ciao Micky.  Ciò che hai proposto è perfettamente in sintonia con quello che da un pò vado corteggiando. La mia idea è di partire con un 'inventario' della situazione allo statu quo.
Perfetto dunque prendere da google map tutti i dati possibili.
Poi inizia un lavoro sul terreno che non posso descriverti nè breve nè tantomeno facile, per ragioni ambientali facilmente intuibili. Però io sono disponibile a provarci.
Ma tu ed i tuoi amici di dove  siete?
Un saluto
Eleonora

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5907
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #4 il: 06 Feb 2011, 18:40:14 »
Ciao Eleonora
io scrivo dalla provincia di Ferrara...
Ho amici appassionati di storia aeronautica "sicula"  ;)
li contatto.   


Offline eleonora

  • Post: 273
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #5 il: 06 Feb 2011, 18:48:53 »
ok ottimo intanto vediamo di creare un gruppo :-)

Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #6 il: 07 Feb 2011, 00:25:22 »
Hei hei...ci sono anch'io!!!  :yes:

Campo di aviazione di Torrente Comunelli, vicino Gela, con foto di ricognizione della Luftwaffe.
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #7 il: 07 Feb 2011, 15:08:08 »
Io sono della triste, umida, fredda Reggio Emilia!

Offline eleonora

  • Post: 273
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #8 il: 07 Feb 2011, 15:23:38 »
certo micky.. un pò di umido qui te lo puoi cominciare a far evaporare  :yes:

Offline eleonora

  • Post: 273
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #9 il: 07 Feb 2011, 15:44:03 »
Fabry, come glielo spieghiamo quale è mediamente la situazione della campagna siciliana?
 :unsure:

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #10 il: 07 Feb 2011, 17:01:38 »
Fabry, come glielo spieghiamo quale è mediamente la situazione della campagna siciliana?
 :unsure:

...Sarà come quella media di alcuni posti dell'appennino ligure-emiliano, eh Sabo?

Offline eleonora

  • Post: 273
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #11 il: 07 Feb 2011, 17:20:42 »
'No pecchèè qui da noi il probblema è il traffico...' così nel film di jonny Stecchino si parlava dei problemi della Sicilia

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #12 il: 07 Feb 2011, 17:40:16 »
Capito... non immaginavo che la "cosa" fosse così diffusa, anche in campagna... Essendo di Reggio non mi intendo tanto di "traffico" quanto di... N'DRANGHETA, che qui ormai è di casa, purtroppo...

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #13 il: 07 Feb 2011, 20:32:26 »
Comunque se lo scirocco siciliano assomiglia a quello Sardo, me lo godo!!! Continuiamo con gli aeroporti và...

Castelvetrano

Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Aeroporti siciliani
« Risposta #14 il: 07 Feb 2011, 23:03:06 »
Ragazzi,

certo che avete preso un argomento non facile da affrontare...!
Io però non sono d'accordo con quanto è stato scritto e prima di andare avanti volevo capire meglio.
Eleonora, ti posso chiedere di spiegare meglio quella domanda?

Intanto continuo anche io con gli aeroporti:
Comiso, base della RAF e per breve tempo anche dell'USAAF. Poi base missilistica della NATO, campo di accoglienza per i profughi e, infine, pare che quest'anno aprirà finalmente come aeroporto civile!  :yahoo:

 
« Ultima modifica: 07 Feb 2011, 23:12:08 da Fabry »
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny