Autore Topic: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.  (Letto 25792 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline B24

  • Post: 57
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #45 il: 27 Feb 2011, 07:41:07 »
Ciao Freddy,
per quanto riguarda Cividale ho una persona molto qualificata che mi dirà se c'è questa cal.50 in quanto è l'armaiolo più conosciuto del Friuli ed è proprio a Cividale:
Per quanto riguarda le targhette dei motori non credo siano state tolte perchè le incrostazioni sono tali che presumo siano ancora al loro posto; è chiaro che visto dove sono non è semplice xchè si deve lavorare di raschietto ma confido in un paio di immersioni di raggiungere lo scopo.
Un saluto e a conoscerci di persona, la prossima settimana sono a lavorare in "Friul" e ti chiamo
Max   

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #46 il: 27 Feb 2011, 09:22:07 »
Aggiornamento.
Venerdì sera, a un convegno, ho incontrato nuovamente la persona che sa della mitragliatrice. Avevo capito male, non è presso un'associazione ma in un poligono di tiro, sempre nelle vicinanze di Cividale comunque. Mi ha promesso che si sarebbe interessato per farmi incontrare quel suo cognato che è un frequentatore di quel poligono. Se nel frattempo tu ti informi con Spada, ancora meglio, chissà che non riusciamo a cavare il ragno dal buco.
Riguardo alle targhette, due, quelle delle due eliche di Lignano, mancano senz' altro perché entrambe sono state smontate complete della campana della scatola del riduttore di giri su cui la targhetta era fissata. Restano le altre due eliche. Una è a Pordenone in una specie di Museo privato ma non so se ha la campana o meno perchè non l'ho vista. Bisognerebbe parlare con il gestore e proprietario del museo. Si tratta di un certo Giovanni Follador e il museo è Museo Storico Aeronautico F.V.G di Pordenone. L'altra elica, sempre a detta dello stesso Follador, dovrebbe essere a Iesolo, esposta da qualche parte ma non sono stato in grado di sapere di più. Anche in questo caso non si sa se c'è o meno la campana. Se vuoi ho anche i numeri di telefono di questo Follador che ho incontrato di sfuggita ad una conferenza ma che non si è voluto sbottonare più di tanto con me. Magari con qualcun altro lo farebbe, non so. Ho provato a rivedermi tutte le foto che ho dei motori ma non mi sembra che ci sia la campana su nessuno, potrei sbagliarmi a causa delle incrostazioni ma mi pare di no. Ho un solo dubbio riguardo al motore n.4, l'esterno destro che sembra spezzato in due tra la prima e la seconda linea dei cilindri per cui è possibile che la parte anteriore, che è rovesciata e semisommersa dalla sabbia, possa ancora avere la campana ma ne dubito. Bisognerebbe rovesciarla ma credo che sia un'impresa non da poco. Non sono un sub per cui non saprei valutare.
Se passi di qua dammi un colpo di telefono così ne parliamo meglio.
Freddy

Offline B24

  • Post: 57
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #47 il: 27 Feb 2011, 10:15:28 »
Per Follador ho gli agganci giusti quindi....

micky.38

  • Visitatore
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #48 il: 27 Feb 2011, 18:08:57 »
Ragazzi che sudore questa indagine... poi alla fine un giornalista che ci legge farà il "colpaccio" facendo finta che lo ha scoperto lui.... :angry2:

Offline B24

  • Post: 57
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #49 il: 27 Feb 2011, 20:06:35 »
Non c'è da meravigliarsi comunque non c'è pericolo dovessi trovare le targhette lo direi solo per PM e ai pochi che conosco; è già successo anni fa con un P47 ed un mio amico per non far fare bella figura ad una persona di notte lo ha imbragato e portato in un altro posto, bellissima!!
Un saluto
B24

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #50 il: 28 Feb 2011, 09:43:31 »
Ragazzi che sudore questa indagine... poi alla fine un giornalista che ci legge farà il "colpaccio" facendo finta che lo ha scoperto lui.... :angry2:

Già Micky, succede quasi sempre, sembra quasi di vedere gl avvoltoi appollaiati in attesa che tutto finisca per poi piombare sulla preda.

Quello che da fastidio non è che la cosa venga fatta sapere anche alla gente che normalmente di queste cose non sa e non si interessa, anzi, questo è molto positivo, ma invece è il fatto che, di solito, niente si dice di tutto il faticoso lavoro di ricerca che, dietro a questi scoop si nasconde, di tutte quelle persone che hanno lavorato in sinergia, non solo immergendosi più volte per cercare indizi sinora sfuggiti ma anche sondando le fonti più diparate, percorendo centinaia di chilometri per intervistare decine di testimoni, ed infine anche, scambiandosi idee ed informazioni preziose su forum come questo.

A questo si aggiunga anche un altro fenomeno molto frustrante, e qui sono io il primo a dove recitare un mea culpa, quello di un altro tipo di avvoltoi, quelli che pur non partecipando a queste discussioni, comunque le leggono e approfittano poi per andare da soli a depredare quel poco che resta utilizzando le informazion che dal forum hanno attinto. In questo caso specifico è per mia colpa, e di questo mi scuso soprattutto con Dino se, forse, ma spero ancora di no, dall'aereo è stato asportato l'apparato ECM, come farebbe pensare una notizia data da B-24.

Per dabbenaggine, stupidità o solo ingenuità ho parlato dell'apparecchiaura su questo forum ed in paratica ho fornito precise inormazioni su dove cercare per trovarlo.

Tu sei certo della buona fede ed onestà dei partecipanti alle discussioni perchè hai imparato, nel tempo, a conoscerne la serietà e ad apprezzarne il validissimo aiuto e per questo sei portato a condividere con loro tutte le nuove scoperte, lo stato di avanzamento delle ricerche in corso e quant'altro utile alla soluzione dei casi. E' questo che si fa normalmente tra amici che codividono le stesse passioni.

Purtroppo però, ed è giusto che sia così, il forum è aperto e consultabile da tutti, anche da quelli che amici non si dimostrano e non solo perchè non portano il loro contributo partecipando alle discussioni ma anche e soprattutto perchè ne appofittano per quelle che io definirei senz'altro e senza esagerare troppo "azioni di sciacallagio".

Forse mi sto sbagliando e in cuor mio mi auguro che sia così ma se invece avessi ragione il problema che si pone è risolvibile soltanto se in futuro saremo molto più accorti, quasi reticenti, nel gestire pubblicamente informazioni che poi potrebbero essere usate da altri, privi di scrupoli, a nostro danno, sia nel far proprie le scoperte a cui non hanno minimamente contribuito sia anche, cosa peggiore, nel danneggiare materialmente gli oggetti delle nostre faticose ricerche.

Be', se la prospetiva è questa devo ammettere di essere molto scoraggiato e avvilito.

Freddy
« Ultima modifica: 28 Feb 2011, 09:45:46 da Freddy »

micky.38

  • Visitatore
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #51 il: 28 Feb 2011, 10:02:04 »
Sarò io che sono pessimista, malfidato, cinico? Mah, la vicenda Boscutti mi ha lasciato il segno, così come 4 anni di ricerca su un'operazione dei SAS "soffiati" da uno che ha tempo e voglia di farci un libro... sono queste le cose che mi deprimono e che mi fanno venire voglia, a volte, di dire "chi me lo fa fare" e mandare tutto aff.... :suicide:

Offline dino

  • Post: 537
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #52 il: 28 Feb 2011, 11:34:34 »
Ciao Freddy, non preoccuparti, nessun problema. Sai, l'apparato ECM era piuttosto voluminoso e quello che si vedeva una minima parte e poi era "saldato" in maniera molto robusta al fondale; in sostanza credo che se qualcuno viglia tirarlo su, ci debba lavorare parecchio, ma di sorbona!
Se fosse stato in pericolo, certamente l'avrei recuperato e consegnato al dr. Fozzati della Soprintendenza per il Friuli Venezia Giulia che, da buon archeologo e storico, come tutti sappiamo è altrettanto premuroso e interessato a tutti i relitti, aerei compresi, in mare, giacenti da oltre sessant'anni.
Dai, speriamo che non abbiano recuperato quel pezzo.
Nel frattempo, portate pazienza, ma sto un po' tirando la fiacca per i motivi che mi stanno coinvolgendo a livello famigliare.
Comunque, dai che prosegue l'indagine... 

Offline Al

  • Post: 419
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #53 il: 12 Mag 2011, 15:25:20 »
Qualcuno di voi conosce bene il sig Marcello D'Odorico?
E' uno degli autori di "Un pilota dimenticato" Storia del recupero del caccia Macchi 202 e del suo pilota Sergente Emilio Tola.
Potrebbe darci lumi sull'argomento in oggetto.....
Ciao

   Al
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #54 il: 12 Mag 2011, 23:51:14 »
Be', Marcello lo conosco, è un amico di Roberto Bassi e di Gianni Crisquoli, ricercatori di Udine. Per intenderci quelli del recupero di Emidio Tola e di Kurt Niederhagen più recentemente. Dovrebbe abitare a Campoformido, se non erro, ma se ti servono dati riguardo al MC 202 di Tola credo sarebbe meglio chiedere a Roberto Bassi. Anche lui abita a Campoformido.
Se sei della zona, come mi sembra di capire, mandami un messaggio personale e vedo di metterti in contatto con loro. Di norma noi lavoriamo in equipe e quasi certamente qualcuno di loro lo vedrò domenica A Campolongo al Torre in occasione della cerimonia di inaugurazione del monumento per i caduti del B-24. Non ho il numero di telefono di Marcello ma me lo posso far dare.
Mandi
Freddy

Offline B24

  • Post: 57
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #55 il: 17 Lug 2011, 00:29:16 »
Buona sera a tutti,
oggi dopo diverso tempo sono riuscito a trovare tempo e posto per fare una immersione sul B24. Come pensavo è stato ancora più depredato che tempo fa, infatti mancano le manette dei motori e svariati altri pezzi, in compenso sotto la sabbia ho trovato uno dei supporti di una closch che ho ben mimetizzato mentre per quanto riguarda le targhette dei motori sarà dura recuperarle. Freddy se puoi chaimami al cellulare che tu dovresti avere che ti devo chiedere una delucidazione.
Un saluto a tutti sperando che prima o dopo riesca a trovarle queste targhette
B24

Offline Bulldozer

  • Post: 2
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #56 il: 27 Lug 2011, 11:05:24 »
Ciao ragazzi sono nuovo del forum che ho trovato in questi giorni. Faccio per lavoro immersioni e sono\siamo sopratutto attratti dai relitti.

Questo povero B-24 purtroppo nel tempo l'hanno completamente cannibalizzato... I mi ci si immergevano ancora 20 anni fa.
Nel giro di 3 o 4 anni sono riusci a fare ulteriori danni... L'ultima immersione l'ho fatta circa 1 anna fa e qualche demente furioso aveva strappato un flap dell'alasinistra (molto probabilmente facendosi anche male in quanto l'alluminio era tagliente come un rasoio).
Cosa bella da vedere ancora nella torretta dietro i sedili piloti si vede ancora la guarnizione del girevole e dietro sotto la sabbia c'è parecchia tiranteria di coda che va fuori un bel pò da relitto.
Secondo me grand parte del pancione per fortuna è insabbiato... Ormai dai motori difficile trovare qualsiasi cosa visto che hanno portato via tutto il possibile immaginabile.

Se trovo qualche bel scatto ve lo giro subito.

Ciao da Nicola.

Offline Bulldozer

  • Post: 2
Re: Il relitto di B-24 di Lignano Sabbiadoro.
« Risposta #57 il: 27 Lug 2011, 11:11:34 »
FOTO