Autore Topic: ma quindi era uno ju88 ??  (Letto 500 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

ma quindi era uno ju88 ??
« il: 18 Mag 2018, 21:41:04 »
l'articolo è di ieri.. hanno festeggiato l'anniversario.. :lol: e parla di indagini per risalire al modello..ricordo qui sul forum di aver letto parecchi interventi se non ricordo male sull'argomento.

lo posto qui non si sa mai:

http://www.tusciaweb.eu/2018/05/11-anni-veniva-scoperto-lo-junkers-88-nel-lago-bolsena/



Offline mkobau

  • Post: 111
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #1 il: 18 Mag 2018, 23:08:49 »
croci balcaniche?, darei il premio "storico da tapiro d'oro del decennio" a chi ha scritto quella "sciocchezza", pessima e atroce traduzione da smartphone del solito "imbratta carta".

Offline Freddy

  • Post: 1012
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #2 il: 20 Mag 2018, 10:14:50 »
Già, ma giusto per sapere qualcosa di più, la balkenkreuz (traducibile come "croce a barre dritte") fu addottata dalla  Luftstreitkräfte già da metà aprile 1918 (direttiva IdFlieg del 20 marzo 1918) in sostituzione della precedente "eiserne kreuz" (croce di ferro) a bracci ricurvi. Dal 1918 fino al 1935 la balkenkreuz fu usata solo sugli aeromobili ma poi, e fino alla fine della guerra, fu apposta su tutti i mezzi miltari del Terzo Reich. Oggi, la moderna Luftwaffe ha ripreso lo stemma originale a bracci curvi (eiserne kreuz)

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3312
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #3 il: 20 Mag 2018, 21:58:28 »
Già, ma giusto per sapere qualcosa di più, la balkenkreuz (traducibile come "croce a barre dritte") fu adottata dalla Luftstreitkräfte già da metà aprile 1918 (direttiva IdFlieg del 20 marzo 1918) in sostituzione della precedente "eiserne kreuz" (croce di ferro) a bracci ricurvi. Dal 1918 fino al 1935 la balkenkreuz fu usata solo sugli aeromobili ma poi, e fino alla fine della guerra, fu apposta su tutti i mezzi militari del Terzo Reich. Oggi, la moderna Luftwaffe ha ripreso lo stemma originale a bracci curvi (eiserne kreuz).

Anche sul "425/17" erano state ridipinte le "Balkenkreuz"...
Ad augusta per angusta

Offline Freddy

  • Post: 1012
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #4 il: 21 Mag 2018, 08:28:37 »
Già, pure sul Fokker Dr. I 588/17 del Lt. Richard Wenzl sempre dello Jasta 11 fu apposta la balkencreuz. Sembrerebbe quasi fosse stato un vezzo di quello Jagdstaffel ma anche su qualche mezzo dello Jasta 18 e dello Jasta 4 compare la croce a bracci dritti. Ora non lo so ma potrebbero anche essere velivoli consegnati nella primavera del 1918 e quindi con le nuove insegne della direttiva IdFlieg.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3312
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #5 il: 21 Mag 2018, 21:15:57 »
Già, pure sul Fokker Dr. I 588/17 del Lt. Richard Wenzl sempre dello Jasta 11 fu apposta la balkencreuz. Sembrerebbe quasi fosse stato un vezzo di quello Jagdstaffel ma anche su qualche mezzo dello Jasta 18 e dello Jasta 4 compare la croce a bracci dritti. Ora non lo so ma potrebbero anche essere velivoli consegnati nella primavera del 1918 e quindi con le nuove insegne della direttiva IdFlieg.

Del velivolo di Wenzl non dovrebbero esistere più di tre foto differenti. Devo dire che in questo caso è meno chiaro se siano state semplicemente ridipinte le croci del tipo precedente, mentre sul triplano di Richthofen è evidente...
Ad augusta per angusta

Online lucadrag

  • Post: 15
« Ultima modifica: 22 Mag 2018, 22:59:42 da mazwork »

Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #7 il: 22 Mag 2018, 09:12:21 »
lo avevano  tolto??

Online lucadrag

  • Post: 15
Re:ma quindi era uno ju88 ??
« Risposta #8 il: 22 Mag 2018, 10:36:23 »
No,
penso che abbiano solo modificato il link: prima 11 era scritto in cifre mentre adesso è scritto in lettere.