Autore Topic: Bombardamento di Dogliani del 31.7.44  (Letto 2607 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kanister

  • Post: 862
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #15 il: 30 Mar 2018, 09:55:13 »
Come anticipato ieri sera abbiamo discusso anche del bombardamento di Dogliani.
Nel volumetto appena uscito viene ipotizzato trattarsi di un Puss Moth di origine inglese già di proprietà di un esploratore italiano, trovato in un aeroporto nei dintorni di Milano e riadattato da membri della Muti ad aereo da bombardamento. In effetti circola una foto di un aereo del genere con svastiche e croci varie.
L'amico esperto di aviazione ha definito la facenda come "possibile ma improbabile" e mi ha confermato di aver svolto ricerche in merito a di non aver trovato alcun riscontro documentale.
Direi che la questione resta sempre aperta.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3312
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #16 il: 30 Mar 2018, 12:13:43 »
In ogni caso, ci vuole una bella dose di fantasia (o altro ingrediente) per tramutare un de Havilland DH.80A Puss Moth nel "Langnasen-Dora", mostro da 1700-2000 hp...

 :biggrin:
Ad augusta per angusta

Offline kanister

  • Post: 862
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #17 il: 30 Mar 2018, 12:28:48 »
Beh, quasi tutti i testimoni effettivi concordavano su un aereo tipo "cicogna".
Solo uno la faceva "fuori dal vaso" inventandosi il Dora.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3312
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #18 il: 30 Mar 2018, 12:38:18 »
Beh, quasi tutti i testimoni effettivi concordavano su un aereo tipo "cicogna".
Solo uno la faceva "fuori dal vaso" inventandosi il Dora.

Meno male che era uno solo. La storiella è comunque arrivata fino a noi, purtroppo.
Buona Pasqua, kanister. Grazie degli aggiornamenti su questo caso...

 :good:
« Ultima modifica: 30 Mar 2018, 12:39:30 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #19 il: 01 Apr 2018, 09:39:28 »
in ogni caso chi ha scritto del Dora NON è un testimone ma era uno storico locale.  I testimoni, tutti, riconducono ad un piccolo velivolo.
Kanister, perché sarebbe possibile ma "improbabile"? Improbabile perché  il tuo amico non ha trovato documenti o altro.
Però se qualcuno viene ancora a dirmi che era un bombardamento alleato, lo bombardo io :)

Offline kanister

  • Post: 862
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #20 il: 01 Apr 2018, 10:21:19 »
in ogni caso chi ha scritto del Dora NON è un testimone ma era uno storico locale.  I testimoni, tutti, riconducono ad un piccolo velivolo.
Kanister, perché sarebbe possibile ma "improbabile"? Improbabile perché  il tuo amico non ha trovato documenti o altro.
Però se qualcuno viene ancora a dirmi che era un bombardamento alleato, lo bombardo io :)

Esatto, uno storico locale, il che dimostra che non ci si può fidare di storici prevenuti.

L'amico che ho interpellato, oltre ad essere un noto esperto di aviazione ed autore di parecchie opere sull'aviazione, è anche stato pilota militare prima e civile dopo, accumulando una notevole esperienza.
E, paradosso, ha anche il genero, anche lui noto esperto e scrittore di aviazione, che è riuscito a schiantarsi con un aereo simile a quello ipotizzato.
Disponendo di un notevole archivio e con la possibilità di interpellare altri esperti, parliamo quindi non dello "storico locale" di cui sopra ma di una persona che sa dove mettere le mani.

Detto questo non mi sembra che ci sia nulla di così sicuro sulle responsabilità del bombardamento.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #21 il: 01 Apr 2018, 10:32:54 »
allora probabilmente so chi è lo storico a cui ti riferisci, tanto di cappello, ma non capisco il perché dell'improbabilità dell'aereo. Immagino perché dove ha messo le mani non abbia trovato nulla.o no?

Offline kanister

  • Post: 862
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #22 il: 01 Apr 2018, 10:39:19 »
Improbabile perchè negli archivi a cui ha accesso non se ne trova traccia.
E gli archivi suddetti non sono precisamente archivi parocchiali.
Inoltre si parte dalla constatazione che a quei tempi non si muoveva foglia senza il permesso tedesco: immaginate solo la sparizione di alcune bombe ed il consumo del carburante se potevano essere effettuati di nascosto e senza lasciare tracce.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #23 il: 01 Apr 2018, 10:51:10 »
certo...  non sono archivi parrocchiali...
beh almeno il dubbio aereo alleato o altro che leggevo nei vari forum mi pare dissipato.

Buona pasqua

Offline kanister

  • Post: 862
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #24 il: 03 Apr 2018, 09:55:38 »

beh almeno il dubbio aereo alleato o altro che leggevo nei vari forum mi pare dissipato.


Mi pare che si sia sempre allo stesso punto di prima.
In assenza di prove l'ipotesi Puss Moth al momento risulta campata in aria.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #25 il: 03 Apr 2018, 12:12:24 »
ho scritto aereo alleato, non ho citato il Puss Moth. Mi pare che la censura tedesca abbia svolto un grandissimo lavoro su questo episodio, in primis sui giornali e questo è una prova enorme.

Offline pipistrello

  • Post: 771
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #26 il: 03 Apr 2018, 12:23:28 »
Che sui giornali dell'epoca non si trovi la notizia, non è la prova dell'opera della censura tedesca, a meno che non esista qualche documento che ne dia indicazione (ordine del giorno, ad esempio).

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #27 il: 01 Giu 2018, 17:56:38 »
basta fare un confronto  tra i necrologi di vittime sotto i bombardamenti alleati  a Torino (sempre, sempre, sempre specificata la causa del decesso) e quelli pubblicati  dei deceduti a Dogliani.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3312
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #28 il: 16 Giu 2018, 18:21:20 »
Che sui giornali dell'epoca non si trovi la notizia, non è la prova dell'opera della censura tedesca, a meno che non esista qualche documento che ne dia indicazione (ordine del giorno, ad esempio).

Pipistrello, confermo. Sto cercando traccia di un aereo alleato nell'area di Bologna leggendo i giornali dell'epoca. Vengono segnalati abbattimenti veri o presunti tali, ma il mio aereo sembra sparito nel nulla...
Ad augusta per angusta

Offline breton

  • Post: 22
Re:Bombardamento di Dogliani del 31.7.44
« Risposta #29 il: 05 Lug 2018, 11:50:02 »
comunque adesso ho visto questo sito www.dogliani1944.com   ed a me pare molto molto strano che il Piemonte Repubblicano che usciva a Cuneo, non a Roma o Napoli, tra le decine e decine di articoli di bombardamenti nemici, alleati, dei liberatori NON abbia MAI scritto una sola riga su dogliani e  ricordiamolo 28 CIVILI uccisi.
Anomala la cosa o no?
« Ultima modifica: 06 Lug 2018, 21:33:46 da breton »