Autore Topic: Ostia, relitto aereo  (Letto 7422 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #30 il: Dicembre 31, 2015, 21:05:44 »
...altro video sperando sia più comprensibile per una eventuale identificazione...
ancora Buon Anno....


Offline pipistrello

  • Post: 750
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #31 il: Gennaio 01, 2016, 16:16:30 »
Noto una certa somiglianza tra la struttura che si vede al 18" dell'ultimo filmato, con la pagina del nomenclatore del 109 G6 che accludo.
https://dl.dropboxusercontent.com/u/74812938/OSTIA.jpg
Ostia, relitto aereo

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #32 il: Gennaio 01, 2016, 16:58:35 »
la "Bendix Aviation Corporation"  (scritta che è stata letta su di un componente) è stata attiva con questo nome dal 1929 al 1960....questo ci permette di dare almeno un intervallo  temporale (che comunque non aiuta granchè)....nella foto allegata (purtroppo a bassa definizione) si vede un relitto di f84 con le carenature superiori della fusoliera asportate e senza canopy.....un po'  ricorda la situazione del nostre relitto
« Ultima modifica: Gennaio 01, 2016, 17:36:58 da franzisket »

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #33 il: Gennaio 02, 2016, 15:37:38 »
...ancora un altro spezzone di video...




Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #34 il: Gennaio 02, 2016, 19:34:47 »
......non è che sei riuscito a leggere marca e misure sulla gomma del carrello?? (no vero??  :))

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #35 il: Gennaio 02, 2016, 20:29:49 »
in realtà  ci avevo pensato ma credevo di trovare altri oggetti che mi avrebbero portato ad una  più facile identificazione dell'aereo. Una misura e marca del pneumatico non garantisce una rapida identificazione del modello di aereo...un po' come la scritta "Bendix Aviation Corporation"...accerta la provenienza americana ma non dice più di tanto visto che forniva parti per aereo a molti costruttori. comunque, appena ho possibilità mi immergo nuovamente sul sito , almeno per togliere le reti intorno alla cabina di pilotaggio...intanto cerco di postare un'altro breve video

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #36 il: Gennaio 02, 2016, 20:36:58 »
.....beh non è proprio vero, se hai marca e soprattutto le misure il campo di possibilità si riduce di molto....visto il tipo di aereo (monomotore, americano) , il tipo di sistema di retrazione del carrello (entro l'ala) e le misure del pneumatico, credo che rimangano al massimo uno o due modelli fra i quali cercare (diversi modelli avevano misure del pneumatico "esclusive")
« Ultima modifica: Gennaio 02, 2016, 20:38:34 da franzisket »

Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #37 il: Gennaio 02, 2016, 20:41:21 »
la "Bendix Aviation Corporation"  (scritta che è stata letta su di un componente) è stata attiva con questo nome dal 1929 al 1960....questo ci permette di dare almeno un intervallo  temporale (che comunque non aiuta granchè)....nella foto allegata (purtroppo a bassa definizione) si vede un relitto di f84 con le carenature superiori della fusoliera asportate e senza canopy.....un po'  ricorda la situazione del nostre relitto

Già, credo tu possa aver ragione. Anche la larghezza del battistrada del pneumatico farebbe propendere per un F-84. Comunque sia, almeno da quel che si riesce a capire dai vari spezzoni, l'ala non mi sembra a freccia per cui dovrebbe trattarsi di un modello G. Ho provato a controllare negli incidenti di volo di questo tipo di velivolo (e ne abbiamo perduti tanti) ma tra quelli in cui c'è la descrizione sommaria o il punto di caduta non ne ho trovato nessuno per la zona di Ostia.

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #38 il: Gennaio 02, 2016, 23:12:41 »
questa immagine del relitto di un F4 phantom sul fondo del mare mi convince sempre di più che siamo davanti ad un jet, probabilmente della serie 80......quei vani sulla fusoliera sono tipici dei jet degli anni '50 e '60 e sono del tutto simili a quelli del relitto di ostia

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #39 il: Gennaio 02, 2016, 23:26:57 »
posto altro video...


Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #40 il: Gennaio 03, 2016, 12:02:27 »
Tra gli incidenti di volo post bellici ne ho trovato solo uno che si riferisca alla zona di mare davanti a Ostia. Purtroppo però non è indicato il tipo di velivolo.
Riporto quanto ho trovato in

http://aviation-safety.net/wikibase/dblist.php?Year=1955&page=6

Date:   16-JUL-1955
Time:   23:30
Type:   airplane
Owner/operator:   United States Navy (USN)
Registration:   
C/n / msn:   
Fatalities:   Fatalities: 0 / Occupants: 1
Other fatalities:   0
Airplane damage:   Written off (damaged beyond repair)
Location:   4 mi off Ostia (RM) -  Italy
Phase:   Approach
Nature:   Military
Departure airport:   
Destination airport:   USS Intrepid
Narrative: Twin-engined jet crashed in sea after cancelled approach of four ship formation to aircraft carrier due to unusable runway.
Sources: http://archiviostorico.unita.it/cgi-bin/highlightPdf.cgi?t=ebook&file=/archivio/uni_1955_07/19550717_0002.pdf

L'articolo dell'Unità cui fa riferimento il link non dice molto di più salvo che si trattava di "bireattori". Ora sarebbe interessante capire di che bireattori dell'US Navy si trattava. Ammetto la mia ignoranza riguardo all'Aviazione di Marina postbellica. Magari qualcuno ne sa certamente più di me.
Certo che l'aereo dei filmati sembrerebbe essere ad una distanza dalla costa di meno di 4 miglia ma non è escludibile un errore di valutazione della distanza riportata nell'articolo del giornale considerato anche che l'incidente era avvenuto di notte.

micky.38

  • Visitatore
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #41 il: Gennaio 03, 2016, 12:27:45 »
Ho trovato una nota che riguarda L'Intrepid durante l'operazione "Strike Back" nel mediterraneo (1957), risulta essere equipaggiata con bireattori F2H-3 Banshee, squadron VF-71...
« Ultima modifica: Gennaio 03, 2016, 12:31:54 da micky.38 »

Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #42 il: Gennaio 03, 2016, 12:38:36 »
Ne ho trovati quattro che fossero: imbarcati, bireattori e in servizio nel 1955.

Douglas F3D Skyknight dal 1951
McDonnell FH-1 Phantom dal 1947
McDonnell F2H Banshee dal 1948 come quello del post precedente.
Vought F7U Cutlass dal 1951

micky.38

  • Visitatore
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #43 il: Gennaio 03, 2016, 12:59:00 »
Ne ho trovati quattro che fossero: imbarcati, bireattori e in servizio nel 1955.

Douglas F3D Skyknight dal 1951
McDonnell FH-1 Phantom dal 1947
McDonnell F2H Banshee dal 1948 come quello del post precedente.
Vought F7U Cutlass dal 1951

Sempre sull'intrepid?

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #44 il: Gennaio 03, 2016, 13:03:13 »
Certo che l'aereo dei filmati sembrerebbe essere ad una distanza dalla costa di meno di 4 miglia ma non è escludibile un errore di valutazione della distanza riportata nell'articolo del giornale considerato anche che l'incidente era avvenuto di notte.


Come già qualcuno ha ricordato, i relitti di aereo sono spesso "incocciati" dalle reti strascicanti e spostati dal punto ove erano affondati. Ritengo il report molto attendibile