Autore Topic: Ostia, relitto aereo  (Letto 7420 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline luciosestio

  • Post: 34
Ostia, relitto aereo
« il: Dicembre 29, 2015, 09:12:39 »
Buongiorno a tutti e Buone Feste...
tempo fa, mi sono immerso su un sito riguardante un relitto di un aereo giacente a circa tre miglia dal litorale di Ostia. Purtroppo, la visibilità, in quel tratto di mare è spesso pessima e quindi non sono riuscito a capire granchè sul tipo di velivolo. Inoltre ci sono molte reti abbandonate che coprono  gran parte  del  relitto stesso. Sono pochi i conoscitori di questo relitto (alcuni pescatori in apnea) ma nessuno ne conosce storia e modello di aereo.
Gli unici riscontri che ho rilevato sono: Il relitto è posizionato in assetto di navigazione poggiato sul fondo. E' un monoposto con la cabina di pilotaggio spostata in avanti rispetto le ali. Sulla parte alta della fusoliera, dietro la cabina di pilotaggio,  ci sono alcuni contenitori che sembrano essere dei serbatoi. Il carrello è in posizione retratta all'interno dell'ala. E 'sicuramente di costruzione anglossassone come riscontrato dalla lingua inglese incisa su un componente dell'ala (winch pulley).
Allego un breve video fatto con una Gopro




Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #1 il: Dicembre 29, 2015, 09:52:01 »
Forse è solo un mio problema ma non riesco a vedere il video

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk


micky.38

  • Visitatore
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #2 il: Dicembre 29, 2015, 10:52:26 »
Neanche io, dice "video privato"

Offline pipistrello

  • Post: 750
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #3 il: Dicembre 29, 2015, 11:28:36 »
Il Fulmar aveva posto di pilotaggio abbastanza avanzato rispetto al bordo d'entrata.
E' forse il relitto a -30 (circa) davanti al canale dei pescatori?

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #4 il: Dicembre 29, 2015, 14:23:53 »
riposto il link...




Ciao Pipistrello. Si l'aereo è quello davanti il canale dei pescatori a meno 29 metri di profondità.  Come dicevo la cabina di pilotaggio è avanzata rispetto alle ali. Purtroppo la parte frontale e completamente coperta da reti e sono riuscito a malapena ad intravedere il cokpit e parte del plexiglass rotto.

micky.38

  • Visitatore
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #5 il: Dicembre 29, 2015, 18:05:28 »
OSTIA appare legata ai serial 41-18190 e 43-27524....

micky.38

  • Visitatore
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #6 il: Dicembre 29, 2015, 18:10:54 »
...niente, sono un B-25 e un B-26....

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #7 il: Dicembre 29, 2015, 18:49:38 »
durante l'immersione, nel punto  che penso sia il cokpit  (coperto  a più starti dalle reti da pesca) sono riuscito a leggere la scritta  " Bendix aviation corporation"  incisa, credo, in un  componente (imprecisato) dell'aereo.

Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #8 il: Dicembre 29, 2015, 19:21:45 »
Potrebbe essere un P-39, .... a naso. Dal video non si riesce a capire bene purtroppo.

Offline Taras Bulba

  • Post: 64
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #9 il: Dicembre 29, 2015, 19:36:15 »
Ma quanti motori ha e di che tipo? Se è un P39 dietro al seggiolino del pilota dove dici di aver visto dei serbatoi dovrebbe esserci un motore, altrimenti mi viene da pensare che potrebbe avere più motori per avere l'abitacolo posto davanti l'ala.
« Ultima modifica: Dicembre 29, 2015, 19:38:09 da Taras Bulba »

Offline luciosestio

  • Post: 34
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #10 il: Dicembre 29, 2015, 20:39:06 »
Motori o motore non ne ho visti. Tieni presente che la parte anteriore e posteriore è coperta da pesanti reti a strascico. I "vani" che sembrano dei serbatoi, sono quelli che si vedono nel video di cui due sono aperti. Questi si trovano lungo la fusoliera alle spalle della cabina di pilotaggio. Probabilmente erano protetti da una carena andata persa. Ho ispezionato le ali durante altre immersioni che ho fatto e non mi pare, anzi sono quasi certo, che non sono collocate armi. Come ho già detto , la cabina di pilotaggio, si trova molto più avanti rispetto le ali  (più somigliante a un jet per intenderci) . Appena ho modo cerco di postare qualche altro particolare

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5862
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #11 il: Dicembre 29, 2015, 20:41:45 »
Sarebbe stato interessante e sicuramente avrebbe dato subito una risposta se si poteva avere una visuale intera del relitto ma credo che la visibilià non lo avrebbe permesso...
Però si poteva provare...

Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #12 il: Dicembre 29, 2015, 22:02:57 »
Sul P-39, dietro al vano motore c'è n'è un altro che alloggia il serbatoio dell'olio motore, La copertura di questo è ammovibile e il serbatoio sembrerebbe apparire in alcuni fotogrammi. Dagli spaccati che si trovano in rete, non sembrerebbe esistere una copertura interna del gruppo motopropulsore ma questo particolere potrebbe essere stato omesso per una maggiore chiarezza delle immagini. In un altro fotogramma pare di vedere che da questa "roba" cofanata esca un albero motore ma è difficile dirlo.  Certo che è un aereo abbastanza strano anche per quanto riguarda la sezione della fusoliera. La mancanza di armi alari non confermerebbe certo la tesi del P-39 ma altri aerei alleati senza armi alari e con cabina spostata verso la parte anteriore non riesco a immaginare quali possano essere.
Io mi chiedo, non sarebbe possibile aggangiare le reti con l'ancora della barca appoggio e poi tentare di rimuoverle tagliandole nei punti in cui sono incattivite? Certo non è un'operazione facile da fare a 30 metri e con scarsa visibilità ma sarebbe la sola che ci permetterebbe di formulare un'ipotesi più verosimile. Magari ci vorrebbero due, tre o più immersioni ma credo che pian piano il quadro diventerebbe più chiaro.

Offline Freddy

  • Post: 977
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #13 il: Dicembre 29, 2015, 22:13:27 »
Niente, ho controllato, nè il P-39 né il P-63 avevano cofanature sul motore. Siamo da capo.

Offline pipistrello

  • Post: 750
Re:Ostia, relitto aereo
« Risposta #14 il: Dicembre 30, 2015, 11:50:32 »
Escluderei il P-39, il tettuccio è molto squadrato e ricorda il Bf 109, ma non  c'entra lo strumento o la radio Bendix.