Autore Topic: Recupero velivolo a Cavarzere (VE)  (Letto 22225 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Veltro_7

  • Post: 497
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #60 il: 17 Ott 2015, 11:56:09 »
Non ricordavo di avere questo volumetto....
Ecco cosa provocò il bombardamento americano a Verona in quella data.

Fabio e Maz. mi sembrano interessanti le righe sotto... Isola Della Scala e Cadidavid......
Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità.

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #61 il: 17 Ott 2015, 13:25:35 »
Non ricordavo di avere questo volumetto....
Ecco cosa provocò il bombardamento americano a Verona in quella data.

Fabio e Maz. mi sembrano interessanti le righe sotto... Isola Della Scala e Cadidavid......

Ricordo che trovammo solo un frammento di alluminio perchè il terreno era da riporto.
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #62 il: 17 Ott 2015, 13:57:23 »
Era una sorta di passacavo dell'impianto elettrico. Ma torniamo ai giorni nostri...

Ad una prima verifica su un catalogo del Bf 109G datato 1942, non ho trovato gruppi meccanici identificati col numero "311". Questo starebbe ad indicare che è proprio il codice di fabbrica della Erla di Lipsia. Ma per il momento non so dire se la lista dei gruppi è esaustiva. Dovrò fare ulteriori controlli con manuali più recenti che tengano conto del G6...
« Ultima modifica: 18 Ott 2015, 00:03:11 da mazwork »
Ad augusta per angusta

lanco67

  • Visitatore
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #63 il: 18 Ott 2015, 06:44:55 »
« Ultima modifica: 18 Ott 2015, 06:53:10 da lanco67 »

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #64 il: 18 Ott 2015, 08:23:23 »
Alla fine Kruger è ancora da trovare.

https://romagnaairfinders.wordpress.com/2015/10/17/bf109-g6-errata-corrige/
Sarebbe così un 109 prodotto a Regensburg. Davvero strano che il codice "311" non sia presente nel materiale Messerschmitt consultato. Esiste una foto di questo Werknummer?
Ad augusta per angusta

micky.38

  • Visitatore
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #65 il: 18 Ott 2015, 10:26:38 »
L'identificazione viene da 12oclockhigh:

http://forum.12oclockhigh.net/showthread.php?p=208032

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #66 il: 18 Ott 2015, 11:00:54 »
L'identificazione viene da 12oclockhigh:

http://forum.12oclockhigh.net/showthread.php?p=208032
Eh, sì. È la prima cosa che ho verificato stamattina...
Ad augusta per angusta

Offline Veltro_7

  • Post: 497
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #67 il: 18 Ott 2015, 11:25:09 »
February 8, 1944
VERONA M/Y:
36 B-17 of the 97th BG dropped 108 tons off 500 lbs bombs at 13:05 from 20700 feet.
Moderate accurate heavy flak was encountered at target.
20/25 Me 109, FW 190 and MC 202 were encountered near Adria enroute to target.
Claims: 2/2 /1.
No losses.


Dopo aver visto le foto del recupero, mi rendo conto che lo scavo non era certo dei più facili.
Più che torba, quella che si vede sembra argilla, e l’idrovora usata alla fine non è riuscita a contenere il copioso fluire dell’acqua e svuotare lo scavo. Quindi facendo un breve riassunto della giornata siamo a due Bf 109 ! ( Mancano i 190 e il Macchi….. ???) Resta comunque un bel ritrovamento, con pezzi interessanti.
Eckhardt Krüger dove sei ? Certo Freddy le tue argomentazioni non fanno una “Piega” ma quel sud/est Verona non riesco a digerirlo…. La rotta Lavariano – Adria non quadra proprio con Verona !

Concludo con una nota frase di S.H.
Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità.


Ps. Penso che sia il primo caso di funerale a un Bf 109 ! (Non prendetevela ragazzi , errare è umano ci saranno altre occasioni). Certo che gli Ada sono davvero implacabili !

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #68 il: 18 Ott 2015, 11:56:04 »
Rimane l'inquietante mistero del corpo che doveva trovarsi sotto il motore e padrone dello scarpone ritrovato. Il dubbio atroce si fa avanti. E se l'aereo cadendo ha colpito in pieno un civile che passeggiava tranquillamente nel campo? Forse sarebbe il caso che il gruppo di ricerca che ha trovato il crash aprisse una ricerca collaterale per vedere se esiste traccia di persona dispersa  in quella data.
Non siamo ad Hollywood. Il pezzo di scarpone ci può essere arrivato in 1000 modi. Come il Mauser nel cratere di Halfpapp...
Ad augusta per angusta

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #69 il: 18 Ott 2015, 15:47:18 »
L'identificazione viene da 12oclockhigh:

http://forum.12oclockhigh.net/showthread.php?p=208032

Va be', almeno l'aereo era vuoto. Peccato, se la targhetta fosse stata presente tra le altre fotografate, avremmo risparmiato un bel po'di tempo in ricerche. Tra l'altro mi sembrava abbastanza strano che non si fosse trovato nemmeno una traccia di resti umani o il paracadute che di solito si salva abbastanza bene dall'impatto.

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #70 il: 18 Ott 2015, 17:03:02 »
Concordo pienamente con quanto detto da Freddy

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk


Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #71 il: 18 Ott 2015, 18:10:29 »
Era una sorta di passacavo dell'impianto elettrico. Ma torniamo ai giorni nostri...

Ad una prima verifica su un catalogo del Bf 109G datato 1942, non ho trovato gruppi meccanici identificati col numero "311". Questo starebbe ad indicare che è proprio il codice di fabbrica della Erla di Lipsia. Ma per il momento non so dire se la lista dei gruppi è esaustiva. Dovrò fare ulteriori controlli con manuali più recenti che tengano conto del G6...


Qualcosa ho trovato riguardo a quel codice 109.311. Anch'io non ho nella Ersatzteiliste del Bf 109G, le pagine del Baugruppe Höenruder 109.303.0000 ma ce l'ho per il 109E e sono quelle in allegato. Come si vede, il vecchio teilnummer era diverso e dovrebbe essere il 32 0311 (Hilfsrippe, costolatura del compensatore).
Un riferimento al 109.311 però si trova nel catalogo di Aeroart ( http://www.aeroart.de/files/artikelliste_aeroart_de.pdf ) e si riferisce al contrappeso del compensatore dinamico sull'elevatore. Vedi foto allegata.
Nel catalogo, il puntalino è dato con codice 109.311-0121 (Ausgleichsgewicht henruder, cioè, appunto, Contrappeso dell'elevatore) per cui è probabile che 109.311 si riferisca alla parte adiacente cui il contrappeso era fissato, cioè la ex 32 0900.
A guardare bene la foto dell'etichetta si nota che è, appunto, una parte profilata ed è presente quello che verosimilmente è il perno dell'asta di rotazione dell'elevatore.
« Ultima modifica: 18 Ott 2015, 18:15:10 da Freddy »

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #72 il: 18 Ott 2015, 21:05:11 »
Ma se è così, dopo "109.311" non dovrebbe esserci un codice numerico che identifica la parte nel gruppo in oggetto? Io vedo una ""G"seguita da quel che sembra un "6" rovesciato...
Ad augusta per angusta

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #73 il: 19 Ott 2015, 07:18:32 »
Non te lo saprei dire. La mia è solo un'ipotesi basata su quell' unico riscontro. Tra l'altro non ho ben capito due cose, se quel secondo numero 0121 identifica il pezzo nuovo prodotto ai giorni nostri e quindi forse non presente nei cataloghi del tempo, visto che è segnato come "repro" (suppongo stia per reproduction) e, seconda cosa, quale mercato possa avere oggi quel pezzo e anche gli altri che ha in catalogo la Aeroart. Certo, ad avere le Ersatzteilisten complete, almeno per i modelli dall'F in poi (che sono quelli che hanno operato dalle nostre parti) sarebbe l'ideale ma mi devo accontentare di quello che ho tirato giù in internet. Mi pare che ci sia un sito che vende i nomenclatori completi in DVD ma, da buon pensionato, devo fare i conti con i costi.

Hartmann

  • Visitatore
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #74 il: 19 Ott 2015, 08:48:05 »


[...], se la targhetta fosse stata presente tra le altre fotografate, avremmo risparmiato un bel po'di tempo in ricerche [...]

Capisco che i pensionati abbiano un sacco di tempo libero,ma mi pare che nessuno vi abbia chiesto aiuto nelle ricerche.
« Ultima modifica: 19 Ott 2015, 10:42:29 da Hartmann »