Autore Topic: Recupero velivolo a Cavarzere (VE)  (Letto 22226 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #15 il: 12 Ott 2015, 08:21:50 »

Probabilmente se fossi stato là il commento non lo farei, forse c'erano problemi di tempi, costi, mezzi e chi più ne ha più ne metta ma, così a naso, vedendo quel poco di filmato mi pare che forse, e dico forse, ci sarebbe stata la possibilità di andare giù senza benna e scavare con quello che vuoi, agganciare quello che c'era (sicuarmente il blocco motore) e trascinarlo su con i cavi d'acciaio. Se c'erano i resti del pilota, questi avrebbero dovuto essere dietro al motore, almeno per quel che ne so in riferimento ad altri casi simili.


IO dico solo che chi c'era può parlare,chi non c'era dovrebbe tacere.

Mi scuso con tutti quelli, come Hartman, che potrebbero essersela presa per il mio commento. Avevo premesso, infatti, che se fossi stato presente allo scavo, forse avrei visto la cosa con altri occhi.
Certo, scavare nella torba non è il massimo della libidine ed è anche estremamente probabile che il motore e quel che restava della cabina fossero ancora diversi metri più sotto e quindi, a mano si sarebbe potuto fare ben poco. La mia era solo un'espressione di rammarico, forse troppo istintiva e poco ponderata e di questo mi scuso nuovamente. Avevo guardato il filmato e sentito le parole di Venieri e mi ero fatta l'idea di una certa premura di chiudere alla svelta in giornata. Si vede ch era un'impressione sbagliata, tutto lì.

Fabio, mi dici che ne sono venuti giù altri tre in zona quel giorno.
Io non ne ho trovato traccia ma, come ben si sa, i tedeschi non sempre registravano le perdite quando non c'era un morto o un ferito di mezzo. A quell'operazione di intercettazione sembrerebbe essere stato presente soltanto il 77 Jg che era basato a Lavariano in quel periodo e che, la settimana prima, nell'ecatombe del 30 gennaio, aveva avuto meno perdite del 53 Jg e quindi disponeva di più velivoli e piloti. Comunque sia, nel registro di movimentazione velivoli (Flugzeugbestand und Bewegungsmeldungen) del 1./Jg 77, le perdite per intervento nemico (durch Feindeinwirkung) risulterebbero essere state 10 nel febbraio del 1944. Purtroppo non sappiamo in quali date si erano verificate.
Vorrei far notare che il bombardamento di Verona fu eseguito soltanto dai B-17 del 97th Bg con la scorta di una quarantina di P-47 del 325th Fg (che, tra l'altro, aveva perduto, un P-47 forse per un errore di manovra) e fu, quindi, un'incursione non così massiccia tanto che nemmeno il 1° Gruppo C.T. di Campoformido fu inviato a supporto del 77th.
La cosa strana è che nessuno dei piloti del 325th aveva dichiarato abbattimenti quel giorno e quindi si dovrebbe supporre che ad abbattere i caccia tedeschi fosse stato il fuoco difensivo dei bombardieri.

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #16 il: 12 Ott 2015, 13:32:42 »
Ho solo trovato questo:

Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #17 il: 12 Ott 2015, 17:35:38 »
Eh già, io quel libro non ce l'ho, solo il III del JG53. Tra l'altro, oltre ai costi, per me proibitivi, avrei un enormità di difficoltà a consultarlo dato che di tedesco non ne capisco un acca. 
Quindi ce ne sono altri tre da qualche parte, magari in mare dato che la rotta dei bombardieri era in quella direzione.
Non è quindi certo che l'aereo di Cavarzere sia proprio quello di Kruger, che ne so, magari qualche frammento del pilota si sarebbe potuto trovare in mezzo ai rottami, oppure il paracadute che di solito rimane abbastanza intero.

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #18 il: 12 Ott 2015, 18:03:03 »
Se sono arrivati alla cabina e se c'era il pilota stanne certo che di resti ne avrebbero trovati.
Amici che erano lì, hanno ascoltato una persona anziana che vide l'aereo cadere e il paracadute aprirsi...   
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Hartmann

  • Visitatore
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #19 il: 12 Ott 2015, 18:45:09 »
Notizia falsa. Trattasi di altro aereo.
« Ultima modifica: 12 Ott 2015, 19:35:13 da mazwork »

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #20 il: 12 Ott 2015, 19:16:55 »
Beh al massimo informazione non corretta .... ma se ne sai di più perché non argomenti meglio ...qua si possono usare anche più di 140 caratteri  senza problema; )
.

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk


Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3457
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #21 il: 12 Ott 2015, 19:37:04 »
Notizia falsa. Trattasi di altro aereo.
Che cosa intendi di preciso? Altro 109, oppure un aereo alleato?
Ad augusta per angusta

Offline Veltro_7

  • Post: 497
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #22 il: 12 Ott 2015, 19:47:13 »
Franz mi hai fregato sul filo di lana...Aggiungo solo questo: Visto come erano vestiti i partecipanti allo scavo direi che la giornata non era delle migliori, forse era il caso di valutare altro periodo. Immagino che motivazioni a noi "sconosciute" abbiano imposto scelte obbligate. La torba è perfetta per conservare persone e reperti, ma allo stesso tempo mischiata all' acqua forma una poltiglia molto fangosa. Magari usando una idrovora si poteva fare qualcosina in più...Forse Hartmann potrebbe gentilmente fornire al forum informazioni o notizie che possono evitare spiacevoli incomprensioni.
Spero che dai reperti trovati si possa arrivare a una identificazione del pilota e aggiungere un altro tassello a queste pagine di storia.

Mi assumo la piena responsabilità di quanto scritto !
Bye!
Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità.

Offline mobilmente

  • Post: 4
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #23 il: 12 Ott 2015, 19:57:24 »
Ero presente alla mattina e parte del pomeriggio con la mia telecamera. Ho colto l'occasione in quanto vivo a 5Km in linea d'aria dal ritrovamento. Amo volare (mi limito all'ultralight) ma vedere la storia che emerge pezzo dopo pezzo è particolarmente emozionante. Purtroppo, quando ho visto uno zampillo d'acqua da sotto terra ho immaginato che le cose si mettevano male. in breve tempo l'area di scavo era uno stagno e le pareti dello scavo stavano franando. Io sinceramente non mi sarei fermato ma ho visto che i mezzi di scavo a disposizione erano a rischio. Forse in questi casi si dovrebbe avere una disponibilità di attrezzature di dimensioni adeguate a tali evenienze. Perdere per pochi centimetri altri importanti reperti crea parecchio stress. Non appena deciderò di pubblicare il video vi comunicherò il link anche se c'è già in rete materiale fatto da altri.

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #24 il: 12 Ott 2015, 20:08:06 »
Anche noi eravamo pronti... Ma un diluvio notturno del venerdì ( nemmeno previsto dal meteo) ha fatto saltare tutto... Per il momento.
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline mobilmente

  • Post: 4
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #25 il: 12 Ott 2015, 20:14:41 »
Allego shot di un reperto da me filmato. Posizione: 45.116382, 12.151409

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #26 il: 12 Ott 2015, 20:20:18 »
Vai con gli shot! Se poi mi telefona per minacciarmi querele perchè vengono pubblicate qui le foto...
Lo querelo io.  ;)
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #27 il: 12 Ott 2015, 21:20:07 »
Sono sinceramente stupito. Un tappo originale di un Bf 109 marcato come Me 109. Credevo che questa fosse una dicitura coniata e utilizzata solo dagli Alleati. Oggi ne ho imparato una nuova.

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #28 il: 12 Ott 2015, 21:36:19 »
Be', mi sono documentato. In effetti la sigla Me (Messerschmitt) al posto della Bf (Bayerische Flugzeugwerke) venne usata anche sui 109 a partire dallle produzioni successive al 1928, anno in cui Willi Messerschmitt prese il controllo della produzione, quindi da parte della serie E  fino alla K. Probabilmente l'utilizzo della nuova sigla avvenne solo qualche anno dopo , nel 1931, quando la Bayerische Flugzeugwerke fallì e venne sostituita dalla Messerschmitt AG.
Sarà ridicolo ma per me è il crollo di un mito.

Offline dino

  • Post: 537
Re:Recupero velivolo a Cavarzere (VE)
« Risposta #29 il: 13 Ott 2015, 00:02:43 »
Ciao a tutti, leggo e riporto l'articolo apparso su "Il Gazzettino" di oggi 12/10/2015:

L'aereo ritrovato: "ecco il nome del pilota"
Cavarzere - Lo studioso Silvio Zanus è certo di avere identificato il militare precipitato nel '44

Ha un nome il pilota dell'aereo da guerra tedesco dissepolto sabato a Ca'Briani. Si tratterebbe di Felwebel Eckhardt Kruger, scomparso l'8 febbraio del 1944 sui cieli di Cavarzere. A renderlo noto è l'ingegnere Silvio Zanus di Mogliano Veneto. Storico ed esperto appassionato della seconda guerra mondiale. "Al 90 per cento, credo di poter essere certo dell'identificazione del pilota" spiega Zanus, che ha consultato gli archivi tedeschi. Dopo aver letto la notizia sul Gazzettino di ieri, l'ingegnere si è messo subito in ricerca, consultando i documenti a sua disposizione. "Krueger apparteneva alla prima squadriglia della JG 77, una delle più famose unità di caccia della Luftwaffe e il suo nome è infatti l'unico Mia (Missing in action) dell'8 febbraio 1944 della JG 77, localizzato nella zona sud est di Verona", afferma Zanus, che è stato Direttore Generale dell'Ulss 14 fino al 2002. Mia è la sigla con la quale venivano catalogati i casi dei dispersi e come se non bastasse per far coincidere gli elementi, Cavarzere è proprio a Sud-est della città scaligera. Nel febbraio del '44 sono stati abbattuti altri 3 caccia tedeschi nella zona di Nettuno. Il velivolo di Kruger era un Messerschmitt bf 109 - G6, con numero di matricola 161715, he si trovava sulla fusoliera. Mentre il numero identificativo della squadriglia era il 13 di colore bianco, dipinto sulla fusoliera e sulle ali. Saranno i membri della Romagna Air Finder (Raf), che hanno condotto le operazioni di scavo, a verificare se tutto combacia. Quello che rimarrebbe da appurare è la sorte del pilota che, probabilmente, è morto dentro l'abitacolo o a causa del paracadute difettoso. Anche se non è escluso che gli alleati abbiano sparato sull'uomo mentre si paracadutava. I resti del suo corpo non sono stati ritrovati durante le ricerche.

Si tratterebbe del pilota segnalato da Freddy...io come Fabio ho i libri della jG 77...ma come Freddy ho più di qualche difficoltà con il teutonico, e il collega che è bavarese, purtroppo è in ferie....

Per quanto riguarda gli altri relitti in zona segnalati da Fabio, non credo che necessariamente si tratti di velivoli della JG 77, dato che quel dì mi pare non ve ne siano altri di abbattuti, ma di altri velivoli, anche Alleati, caduti tra il 44' e il 45'.

Faccio alcuni esempi: anzitutto il caccia del Sgt. Harthur Banks, che, comunque, riuscì a fare un atterraggio di fortuna ma qualche cosa dovrebbe esserci ancora nel punto, che è nei pressi di Adria, a qualche Km da Cavarzere.
Poi un conoscente mi parlò di un velivolo che precipitò nottetempo in un campo che era di proprietà di suo nonno, e ad ogni aratura tiravano su pezzi di metallo.
Infine, di un bimotore abbattuto dalla contraerea e che riuscì ad atterrare, seppur rovinosamente, nei pressi dell'Adige.

Per il resto, conoscendo la tipologia di terreno  della zona (sostanzialmente torboso) con la falda freatica a un certo livello, in effetti ti può creare più di qualche problema nel corso della movimentazione dello scavo del cantiere se le pareti non sono adeguatamente rinforzate.

Ciao a tutti.

Dino :)