Autore Topic: Ortona a mare  (Letto 2278 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sergio5959

  • Post: 305
Ortona a mare
« il: 27 Set 2015, 18:08:19 »
Trovo e posto questo verbale della polizia del 19 febbraio 1945.
ciao sergio



Offline Freddy

  • Post: 988
Re:Ortona a mare
« Risposta #1 il: 28 Set 2015, 08:42:12 »
Mi pare molto strano che un aereo sia precipitato in mare in quella data anche perch quasi tutti i voli erano stati sospesi in quell'area per una tormenta di neve. Comunque nessun aereo americano risulta perduto in quella zona e in quell'orario. Anche i rapporti del Bomber Command non dichiarano perdite in Italia per quel giorno. Resterebbe da vedere se qualche velivolo dell'ICBAF fosse stato mandato in volo magari per lanciare aiuti aulla Jugoslavia ma non saprei dove cercare.
Per me c' un errore riguardo alla data, cosa non improbabile vista la situazione delle reti informative italiane dell'epoca (se per questo anche oggi non sembra che le cose siano migliorate gran che).

Offline kanister

  • Post: 833
Re:Ortona a mare
« Risposta #2 il: 28 Set 2015, 09:35:40 »
Scusa Freddy, ma che ci fosse una tormenta lo dice anche il documento, quindi la data potrebbe essere giusta.
Non vediamo la storia per come ma per come siamo.

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #3 il: 28 Set 2015, 11:05:26 »
...io ne ho uno ammarato in zona in data 18 dicembre 1943 se non ricordo male....

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #4 il: 28 Set 2015, 11:21:25 »
...s, solo che un P-40:

42-10869 (79th FG, 85th FS) shot down by AAA and crashed into
               Adriatic Sea off Ortona, Italy Dec 18, 1943.  MACR 1523.
               Pilot bailed out and entered a dinghy but was killed.

Ne ricordo un'altro, un plurimotore, ammarato davanti a Fossacesia nel 44, ma non ho ancora trovato riferimenti.

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #5 il: 28 Set 2015, 11:42:41 »
Racconto di un testimone, dicembre 1943...

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #6 il: 28 Set 2015, 13:57:56 »
Potrebbe essere ANCHE questo, ma la data diversa, parecchi aerei sono caduti in quello specchio d'acqua....

MACR:3644
03/26/1944 - A/C: 42-31426
B-17G-15-BO "Illini Queen"



http://www.301bg.com/macr/MACR_3644-10008.PDF

http://www.301bg.com/macr/Description_3644.pdf

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #7 il: 28 Set 2015, 14:13:05 »
...e un altro...

#42-31400 - 352 BS - Assigned 19 Dec 43. MIA Ploesti 15 Apr 44 on its 23rd mission. Severe flak damage, Nr. 3 engine on fire. Pilot dives to put out fire. Nr. 3 engine breaks free and drops into sea. Plane ditches near Ortona. Crew rescued by Italian fishing boats. Pilot- Edmord Simon

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #8 il: 29 Set 2015, 14:09:07 »
...i DISPERSI AMERICANI nel solo adriatico assommano a circa 7500 (non ricordo la fonte ma ufficiale), vorrei segnalare questo sito, da cui possibile scaricare i Diaries e le Histories del 1 e 7 Emergency Rescue Squadron, ve lo consiglio:

http://1st-7therspby.org

Per le NUMEROSISSIME missioni dei Walrus inglesi, segnalo questo libro: BEYOND COURAGE: Air Sea Rescue by Walrus Squadrons in the Adriatic, Mediterranean and Tyrrhenian Seas 1942-1945 (di Norman Franks)

Offline Freddy

  • Post: 988
Re:Ortona a mare
« Risposta #9 il: 29 Set 2015, 15:49:40 »
Scusa Freddy, ma che ci fosse una tormenta lo dice anche il documento, quindi la data potrebbe essere giusta.

Infatti era una cosa che intrigava anche me per questo ho sondato tutto il sondabile a mia disposizione.
Ora non saprei dire se quella nota sulla tormenta sia magari stata aggiunta da chi, nella prefettura di Chieti, aveva compilato  la segnalazione visto che al momento dell'invio la situazione atmosferica era tale. Intendo dire che, magari, la notizia era arrivata da pescatori o altro, in quei giorni ma riferita, invece, a un caso successo nei giorni precedenti.

Quello che mi era parso strano in un primo momento era il fatto che si parlasse di un miglio dalla costa e, con una tormenta di neve (bella grossa se durata dal 7 al 10 febbraio), vedere un aereo che ammara a un chilometro e mezzo di distanza sarebbe stato, perlomeno, notevolmente difficoltoso.

Sarei propenso a ipotizzare un paio di situazioni di questo tipo:

1) Un aereo amara veramente davanti a Ortona ma non in quella data, forse anche molti giorni prima quando la visibilit buona. Viene visto da qualcuno che, da buon italiano, non vuole impicciarsi con i Carabinieri per non avere le solite rogne e fastidi con verbali, interrogatori ecc.ecc. (come d'altra parte succede ancora oggi), se ne sta zitto e buono.
Poi magari ne parla in casa o all'osteria, la voce si sparge e arriva anche in Prefettura dove, non conoscendo i particolari, per non sbagliare ipotizzano sia successo il 29 gennaio forse perch le voci di popolo parlavano di "una ventina di giorni f" o qualcosa del genere. Questo spiegherebbe anche il ritardo, appunto una ventina di giorni, dal ipotetico ammaraggio all'invio dell'informativa. Magari quei venti giorni potrebbero essere una trentina oppure anche una decina.
Bisognerebbe controllare ma escluderei, comunque una datazione precedente superiore al mese, mese e mezzo.

2) Un aereo vola basso sul mare durante la tormenta, si ode il rumore dei motori ma non si vede un accidente, poi il rumore non si sente pi, magari a causa del vento o perch l'aereo ha cambiato direzione e si ipotizza che sia caduto in mare. Magari il rumore era quello di un plurimotore (ben noto alla gente in quei tempi) e ci spiegherebbe perch nell'informativa non si pi precisi riguardo, appunto, al tipo di aereo.

Tutto da rivedere, quindi, con un po' di attenzione e di pazienza.
« Ultima modifica: 29 Set 2015, 15:51:22 da Freddy »

Offline Freddy

  • Post: 988
Re:Ortona a mare
« Risposta #10 il: 29 Set 2015, 17:06:48 »
Dunque ho controllato, prima, come suggerito da Micky, sui diari del 1st E.R.S. e ho trovato una missione del 1 febbraio per la ricerca di un B-24 del 461st Bg, sceso in mare al dritto di Ortona il giorno precedente. Poi, per sicurezza ho controllato nel MACR 14228.
Si tratta del B-24L-5-FO s/n 44-49501 del 461st Bg 767Bs "Red Head" che era stato costretto ad ammarare a causa dell'esaurimento del carburante.
Il solo problema che la posizione data 4224'N 1650'E il che significa la stessa latitudine di Ortona ma non a 1 miglio bens a 100 miglia nautiche di distanza.
Essendo il solo plurimotore finito in Adriatico in quel periodo, dovrebbe essere il nostro aereo.
Ora, a parte un leggerissimo divario di date, c' il problema della distanza.
O l'informazione ricevuta dalla Prefettura era errata oppure l'errore lo la fatto chi ha compilato il messaggio leggendo 100 come 1,00 oppure si tratta di un vero e proprio errore di battitura.

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #11 il: 29 Set 2015, 17:06:54 »
C' anche da considerare una cosa: La battaglia di Ortona "finita" il 28 dicembre 1943, circa, poi la zona stata immediata retrovia fino al 31 gennaio 1944 (offensiva su Tollo e oltre, Torremucchia ecc.), se qualcuno ha visto qualcosa in quel periodo stato veramente fortunato, da poterlo raccontare... La citt era quasi completamente distrutta, quindi probabilmente la relazione stata fatta su base di testimonianze frammentarie e sicuramente non verificabili...

Io mi ricordo qualcosa di letto anni fa, sto cercando ma non trovo, mannaggia....

micky.38

  • Visitatore
Re:Ortona a mare
« Risposta #12 il: 29 Set 2015, 17:08:03 »
..Oh, poi Ortona magari vuol dire Francavilla, San Vito, Fossacesia.....

micky.38

  • Visitatore
Ortona a mare - 293 Sqn
« Risposta #13 il: 07 Ott 2015, 19:27:28 »
Trovato nei Daily Reports della MATAF:

10 giugno 1944, idrovolanti Walrus del 293 Sqn hanno salvato prima 5 aviatori dell'equipaggio di un Wellington caduto in mare, poi 7 di un Liberator precipitato al largo di ORTONA