Autore Topic: Identificazione aereo e luogo di impatto  (Letto 4545 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline KAPPA4

  • Post: 8
Identificazione aereo e luogo di impatto
« il: 21 Set 2015, 19:28:36 »
Saluto agli amici Archeologi dell'Aria possiedo questa foto di grande formato, comprata ad una bancherella ad un mercatino dell 'antiquariato,era assieme ad altre tantissime foto militari e non,qualcuno identifica l'aereo che pare un macchi? Almeno il modello si riesce a capire? Dove puo' essere caduto secondo voi?Sul corpo si legge sembra 71 - 5.

saluto e grazie

Stefano

Offline manifold

  • Post: 938
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #1 il: 21 Set 2015, 21:56:43 »
si vede troppo poco per stabilire il tipo di aereo: MC 200, MC 202, G 50.

 celestino


Offline pipistrello

  • Post: 780
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #2 il: 21 Set 2015, 22:12:51 »
Direi MC. 200

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3430
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #3 il: 21 Set 2015, 22:14:30 »
Le macchie nere che s'intravedono appena sulla fascia bianca in fusoliera mi fanno pensare al gatto del 51º Stormo...
Ad augusta per angusta

Offline Ariete

  • Post: 116
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #4 il: 21 Set 2015, 22:16:42 »
Direi anch'io C.200 della 71ª Squadriglia. Sulla fascia bianca s'intravede lo stemma dell'Arciere Alato del 1° Stormo.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3430
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #5 il: 21 Set 2015, 22:29:10 »
Direi anch'io C.200 della 71ª Squadriglia. Sulla fascia bianca s'intravede lo stemma dell'Arciere Alato del 1° Stormo.
Quindi la parte che mi sembrava la testa del gatto sarebbe il nero sotto il braccio?
Ad augusta per angusta

Offline Ariete

  • Post: 116
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #6 il: 21 Set 2015, 22:32:13 »
Così mi sembra Mazwork. ;-)

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3430
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #7 il: 21 Set 2015, 22:35:00 »
Sul retro della fotografia non c'è nulla di nulla?
« Ultima modifica: 21 Set 2015, 22:36:20 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline KAPPA4

  • Post: 8
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #8 il: 21 Set 2015, 23:30:57 »
Grazie mille ragazzi, quindi dovrebbe essere della 71 squadriglia e un Macchi se ho ben capito, sul retro nessuna annotazione pultroppo. :'(
« Ultima modifica: 22 Set 2015, 06:29:41 da mazwork »

Offline Freddy

  • Post: 1029
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #9 il: 22 Set 2015, 11:51:35 »
Si tratta del Macchi MC 200 in dotazione al Sergente Pilota Lionello Baldi (di Lucca, era dottore in chimica laureato con 110 e lode) deceduto sulle pendici del monte Raut (PN), a 1.400 metri di quota, il 10 ottobre 1941.
La 71a Squadriglia, di base a Campoformido (UD), dal 2 ottobre, aveva iniziato ad essere riequipaggiata con i nuovi MC 202 ma nel frattempo aveva continuato ad operare con i 200.
Il 10 ottobre era stata programmata un'esercitazione di tiro nel poligono di Maniago. Il tempo era nuvoloso con plafond a circa 1.000 metri.
Baldi ad un certo momento era entrato in nube e aveva perso il contatto con il resto della formazione. In completa assenza di visibilità aveva, con tutta probabilità, proseguito in volo livellato aspettando di uscire dalla nube ma aveva, invece, urtato il costone della montagna decedendo nell'impatto.
Verosimilmente le foto vennero scattate il giorno successivo quando i rottami del velivolo e le spoglie del pilota furono, con enormi difficoltà, trasportati all'aeroporto di Aviano

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3430
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #10 il: 22 Set 2015, 12:03:52 »
Meno male che era in area Freddy. Ottimo!
Ad augusta per angusta

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6161
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #11 il: 22 Set 2015, 12:59:09 »
Sei un grande Freddy!  :good:
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline KAPPA4

  • Post: 8
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #12 il: 22 Set 2015, 15:37:30 »
Non ho parole! Super esperti! la foto fu fatta probabilmente da qualche membro della squadra di soccorso,davvero incredibile e complimenti per aver identificato oltre all'aereo anche il povero sfortunato pilota. A cronaca la foto e stata acquistata al mercatino di Camaiore in Provincia di Lucca a conferma che molto probabilemente la sudetta era nella casa di qualche parente.

Grazie mille

Offline Freddy

  • Post: 1029
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #13 il: 22 Set 2015, 17:54:31 »
Ehi!!! Calma. Non mi aspettavo tanto entusiasmo. :clapping:
Non è mica farina del mio sacco. :nono:
C'è scritto tutto nero su bianco ne: " Il cielo di Campoformido. Parte prima; dalle origini all' 8 settembre 1943" di Roberto Bassi, Campanotto editore, Udine, 2008. Pagina 209. Riguardo al fatto che fosse laureato in chimica con 110 e lode, lo si trova citato da Martino Aichner nel suo libro "l gruppo Buscaglia. Aerosiluranti italiani nella seconda guerra mondiale".  Aichner e Baldi erano diventati amici quando erano stati compagni di corso a Pescara. Alcune parti del libro si trovano citate in
http://www.alireggiane.com/t237p15-capitano-martino-aichner
Quindi nessuna bravura, solo un pochina di memoria per ricordare dove avevo letto dell' incidente e poi la solita ricerca su internet.

Comunque sia, permettemi un commento con l'amaro in bocca. Se io fossi un parente, discendente, amico o altro di un caduto non andrei a vendere le sue foto nel mercatino delle pulci. Scusatemi ma credo che stiamo vivendo in un mondo sempre più di c....a.
« Ultima modifica: 22 Set 2015, 17:57:47 da Freddy »

Offline mkobau

  • Post: 116
Re:Identificazione aereo e luogo di impatto
« Risposta #14 il: 22 Set 2015, 18:16:50 »
Ciao vado ot ma rispondo alla parte finale del messaggio di Freddy,io tempo fà ho trovato un manuale tecnico originale di un bombardiere Caproni anni 20 quasi prototipo in un mercatino/negozio per 50 euro,l'ho immediatamente comprato e portato a Volandia,nemmeno l'archivio Caproni ne possedeva una copia,spesso questo materiale proviene dagli svuota cantine,a Milano anni fà un enorme archivio cartaceo stava finendo nella pattumiera,un "svuota cantine"l'ha recuperato ma sono 10 anni che non ho + notizie e ignaro del valore svendeva materiale.marco celestino:p.s.:complimenti per le note storiche.