Autore Topic: spitfire scrapyard  (Letto 1824 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline frogvenice

  • Post: 349
spitfire scrapyard
« il: 13 Feb 2015, 17:49:47 »
Le foto provengono da un sito australiano e mostrano come gli aussies ( ...gente rude... ) "malmenavano" i poveri spit reduci da tante battaglie. Con l'ausilio di un chevrolet  canadese venivano rivoltati, probabilmente per smontare carrello e ruote.

Offline sergio5959

  • Post: 338
Re:spitfire scrapyard
« Risposta #1 il: 13 Feb 2015, 20:16:35 »
Mi viene da piangere.!!

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6161
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:spitfire scrapyard
« Risposta #2 il: 14 Feb 2015, 00:41:38 »
Cristo santo! Ma c'era bisogno di sbriciolarli in quella maniera?
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline manifold

  • Post: 938
Re:spitfire scrapyard
« Risposta #3 il: 14 Feb 2015, 10:54:51 »
dopo 5 anni di guerra tutto ciò che è  stato necessario alla stessa è stato celermente smantellato
per non ricordare . Insomma c'era un forte bisogno di rimuovere tutto
dalla mente.

 celestino

Offline frogvenice

  • Post: 349
Re:spitfire scrapyard
« Risposta #4 il: 14 Feb 2015, 13:51:56 »
E' vero Manifold, occorre sempre contestualizzare, la visione di chi ha vissuto la guerra non è certo la stessa che abbiamo noi.
Certo che quando vedo una foto, in cui si demolisce uno Spitfire, mi sorprendo sempre. Al di là che sia pur sempre una macchina da guerra, rimane sempre un oggetto bellissimo con una armonia di linee e di forme ineguagliata ....è come frantumare un vaso di porcellana.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3430
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:spitfire scrapyard
« Risposta #5 il: 14 Feb 2015, 13:59:57 »
È stato smantellato perché in tempo di pace un simile arsenale non poteva essere mantenuto dal punto di vista economico. L'idea del "non ricordare" è un qualcosa di poetico, all'epoca si demoliva senza tanti complimenti per recuperare il recuperabile. Le economie occidentali dovevano ricominciare a produrre beni di consumo, gli eserciti mandavano in congedo buona parte delle truppe perché l'emergenza era finita...
« Ultima modifica: 14 Feb 2015, 14:05:10 da mazwork »
Ad augusta per angusta