Autore Topic: 4 ottobre 2014 - Guarda (FE) Recuperato il Capitano Arthur E. Halfpapp  (Letto 51813 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
Si legge ancora distintamente "ARM & SAFE" sui tre comandi di rilascio dell'armamento subalare (Bomb Release Control)...
« Ultima modifica: 19 Ott 2014, 22:08:11 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline DRAKEN

  • Post: 96
un altro pezzo, era un cubo di ossido d' alluminio bruciato, dovrebbe essere una poma idraulica, riporta diverse sigle
A8 !! 06  -  A 123  -  B117  -  1?582E LOT-1

Offline Manu

  • Ricercatore - Socio Co- Fondatore AdA
  • Post: 190
Che pezzi fantastici!!! Maz dove sei??? Abbiamo bisogno di te!

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
Nella penultima foto la targhetta è molto rovinata e l'immagine è decisamente piccola, ma ugualmente si legge in basso: "THOMPSON PRODUCTS INC CLEVELAND OHIO USA".

Se guardiamo in alto, invece: "ROTATION" (con freccia che punta a destra), sempre verso destra, ma più in basso, "INLET" (ingresso) e sotto "CONNECT DRAIN LINE TO [...]".

Direi che si tratta di una pompa. All'epoca l'azienda statunitense Thompson era tra i maggiori produttori di componenti per circuiti idraulici in ambito aeronautico...

PS: di ogni pezzo ci vorrebbero più viste, senza dimenticare un riferimento dimensionale...
« Ultima modifica: 21 Ott 2014, 07:22:51 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
La targhetta a quale pezzo è attaccata? Non ci sto capendo più niente dal punto di vista fotografico...

In ogni caso, andando per esclusione e sapendo che sul P-47 era installata una "Power Driven Fuel Pump" denominata dall'USAAF Type G-9, è molto probabile che si tratti di una pompa Thompson TPD 100, come parrebbe ancora leggersi su quella benedetta placchetta...

 :hi:
« Ultima modifica: 21 Ott 2014, 07:21:17 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
Si riesce a sapere quanto è larga la vernice nera sul frammento di lamiera? Quasi di sicuro è parte di una lettera...

 salutomilitare
Ad augusta per angusta

Offline frogvenice

  • Post: 350
Penso anch'io che sia parte del  numero in fusoliera , sappiamo già che tutti gli aerei del 79th FG  avevano la lettera X come standard e l'87th FS  aveva i numeri  dal 71 al 99 . Escludiamo il 71, 98 ed 85 che appartengono ad altri P47 , tutti gli altri numeri sono papabili.  Di sotto due esempi di numeri del 79th FG  ( in questo caso sono dell'86th FS ).

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
Lettera o numero, bel dilemma...
Ad augusta per angusta

Offline frogvenice

  • Post: 350
Direi numero,  i rivetti sono allineati lungo la linea nera . Considerando che la rivettatura del 47 in quell'area è ortogonale non dovrebbe trattarsi della X

Offline PoRiverCrossing

  • Post: 116
Si riesce a sapere quanto è larga la vernice nera sul frammento di lamiera? Quasi di sicuro è parte di una lettera...

 salutomilitare

Sarà un 30x40 cm.

Simone

Offline PoRiverCrossing

  • Post: 116
Uno degli oggetti postati da Matteo penso sia quello cerchiato in rosso.

Simone

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
Simone, sono indeciso. Attualmente sto guardando i sistemi idraulici anche di altri aerei per avere immagini migliori più dettagliate. E dare risposte definitive...
« Ultima modifica: 22 Ott 2014, 09:33:37 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3449
  • Responsabile catalogatore reperti.
L'ideale sarebbe stampare i circuiti idraulici/carburante tratti dai cataloghi con l'elenco di tutti i componenti presenti e i relativi produttori. Fattibile solo per gli aerei USAAF (P-38 escluso); ho il materiale giusto per farlo. Per me è l'unico modo per non prendere sonore cantonate, ci vuole solo molto tempo per realizzarlo...
« Ultima modifica: 22 Ott 2014, 09:41:53 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline DRAKEN

  • Post: 96
dopo due giorni di lavoro solo manuale senza ausilio di prodotti chimici.
Parte della testa con la punteria e valvola di scarico, 
attendo consigli per il restauro.

Offline cmond

  • Post: 327
Sebbene riprenda un'azione del 3 RAAF Squadron della Desert Air Force, la foto allegata, scattata il 21-4-1945, è interessante perché ci mostra uno scorcio di Guarda Ferrarese (in alto) e di Guarda Veneta (in basso).

Carlo