Autore Topic: Chioggia (VE) recuperato P-47  (Letto 62432 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #60 il: 15 Mar 2010, 15:48:03 »
Citazione
Come sperano di risalire all'identità del pilota? Come fanno ad attribuirlo con certezza ad uno di quello caduti nel combattimento di Boscutti?

Possiamo chiederglielo anche qui  :biggrin:

http://gl-es.facebook.com/group.php?gid=255450328194
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #61 il: 15 Mar 2010, 16:03:20 »
Anche a Jesolo è stato recuperato un P47?
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #62 il: 15 Mar 2010, 16:04:08 »
Citazione
Come sperano di risalire all'identità del pilota? Come fanno ad attribuirlo con certezza ad uno di quello caduti nel combattimento di Boscutti?

Possiamo chiederglielo anche qui  :biggrin:

http://gl-es.facebook.com/group.php?gid=255450328194

Fatto!!!

volto71

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #63 il: 15 Mar 2010, 17:19:41 »
Lietissimo che hanno un 104, ma la sostanza non cambia: hanno i requisiti per un restauro impegnativo come quello di un P-47 "marinato"? Non mi pare abbiano un grande background dietro le spalle, in mano al GAVS o ai ragazzi del Dal Molin lo avrei visto molto meglio. Se poi rispondessero alle mail sarebbe, se non altro, un segno di cortesia. Ho visto anche chi è il presidente, e da quello che mi ricordo si intende di aerei come io di scrocani de pomo....

Come sperano di risalire all'identità del pilota? Come fanno ad attribuirlo con certezza ad uno di quello caduti nel combattimento di Boscutti? No xe questiòn de pasiensa, ostia!

Ma quanto ti quoto,Michele....

volto71

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #64 il: 15 Mar 2010, 17:39:17 »
....Alcuni anni or sono ed esattamente nell'agosto 2004 nel corso dei lavori alla bocca di Porto di Chioggia era stato ripescato un musone di P-38 completo di armi e munizionamento in buono stato di conservazione.

...cut...

... resta il fatto che poi il musone è scomparso e nonostante tutte le indagini fatte da Dino nessuno della Capitaneria ha voluto o potuto fornire le necessarie informazioni.

Ricordo,ovviamente benissimo il fatto,anche se non ho potuto presenziare....però,persona che partecipò "attivamente" al recupero,e mi raccontò tutto per bene,mi disse che "parte" del relitto sparì quasi subito...
Vorrei continuare ma non posso,non avendo evidence a supporto,ma solo una voce che vuol restare, ancor adesso, anonima....purtroppo!!

@Dino: se e quando vuoi/puoi ci prendiamo un caffè insieme!   :blind:

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #65 il: 15 Mar 2010, 17:41:52 »
Lietissimo che hanno un 104, ma la sostanza non cambia: hanno i requisiti per un restauro impegnativo come quello di un P-47 "marinato"? Non mi pare abbiano un grande background dietro le spalle, in mano al GAVS o ai ragazzi del Dal Molin lo avrei visto molto meglio. Se poi rispondessero alle mail sarebbe, se non altro, un segno di cortesia. Ho visto anche chi è il presidente, e da quello che mi ricordo si intende di aerei come io di scrocani de pomo....

Come sperano di risalire all'identità del pilota? Come fanno ad attribuirlo con certezza ad uno di quello caduti nel combattimento di Boscutti? No xe questiòn de pasiensa, ostia!

Ma quanto ti quoto,Michele....

Mi associo... e pensate che solo con la piastrina o un documento personale, si può identificare un pilota. Il resto sono solo supposizioni.
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #66 il: 15 Mar 2010, 17:47:26 »
Devo aver provocato un bel casino: è possibile che questo post sia stato visto 700 volte??? o è il contatore che è partito?

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #67 il: 15 Mar 2010, 17:48:55 »
...
A questo proposito bisogna ricordare che tutti i relitti, rinvenuti in mare o in terra, che abbiano più di 50 anni sono di competenza delle Soprintendenze Archeologiche e che quindi per tutte le eventuali operazioni di recupero o di tutela dovrebbero essere informate le Soprintendenze stesse cui compete anche la concessione delle autorizzazioni per gli interventi stessi. Non è una cosa nuova anche se poco conosciuta e spesso quanto disposto dalla legge viene disatteso.
Non so esattamente quale sia il numero di questa legge, che è del 1913 ma ancora in vigore, e riporto l'informazione che ho avuto da Dino:
"si tratta di una Legge del 1913 che protegge le cose di interesse storico, artistico, archeologico e, per quanto attiene i relitti, quelli di un certo interesse storico, o  comunque militari, dopo cinquant'anni sono tutelati dalla legge e appartengono allo Stato italiano (ovviamente laddove si trovino in acque territoriali italiane) e chi depreda tali beni viene sanzionato dalla stessa norma che fa poi riferimento al 624 C.P.


Grazie Freddy! E' un importante avviso questo.
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #68 il: 15 Mar 2010, 17:50:05 »
Confermo Freddy!!! Ci vuole un giudici che firmi un decreto di affidamento!!!

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #69 il: 15 Mar 2010, 17:50:22 »
Devo aver provocato un bel casino: è possibile che questo post sia stato visto 700 volte??? o è il contatore che è partito?

748 volte... beh il forum è leggibile da tutti  :biggrin:
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6268
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #70 il: 15 Mar 2010, 17:51:18 »
Confermo Freddy!!! Ci vuole un giudici che firmi un decreto di affidamento!!!

Ah però... quindi chi ha recuperato velivoli finora...  :blink:
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #71 il: 15 Mar 2010, 17:58:36 »
...chi ha recuperato finora, se ha informato le autorità  competenti (in special modo l'AM che è competente per legge sui relitti aeronautici), in teoria è a posto, ma in stò paese sono a posto tutti, e non è a posto nessuno!!!!!!

volto71

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #72 il: 15 Mar 2010, 18:02:28 »
Vabbè..vorrà dire che se non siamo a posto...ci facciamo un decreto ad hoc!!

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #73 il: 15 Mar 2010, 18:27:40 »
Ma il motore non c'era? Non è lo stesso aereo del sito dell'associazione Tegnue? Se si, il modo di identificarlo c'è, eccome!!! ricordatevi il numeretto magico: P-11891

Mistero...magia...apparizioni e...sparizioni!!!

micky.38

  • Visitatore
Re:Chioggia (VE) recuperato P-47
« Risposta #74 il: 15 Mar 2010, 18:51:58 »
Quando vuoi nascondere una cosa, il posto migliore è lì davanti a tutti, in bella evidenza!!! Subito non ci avevo fatto caso, adesso posso azzardare l'ipotesi che il P-47 recuperato NON E' uno di quelli caduti l'11 marzo 1944! Come lo so? Per adesso me lo tengo per me!!!!