Autore Topic: CR30 nel lago di Chiusi  (Letto 4832 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
CR30 nel lago di Chiusi
« il: 18 Set 2014, 10:11:41 »
Come si sa da molto,  un CR 30 immerso nel lago di Chiusi. Ai comandi c'era un allievo ufficiale , Vittorio Magli, nato a Brindisi il 28 maggio 1918, ufficiale di complemento del corso "Tartaruga", morto il 26 agosto 1941. Ora sappiamo molto, la data, l'aereo...e sappiamo anche le coordinate dell'impatto, che trovammo con i ragazzi dell Agmen ( in questa occasione ebbi il piacere di conoscere Lanco!!!). La questione presto detta: l'aereo sotto un bel po' di fango, dei sub che hanno provato ad immergersi non lo hanno potuto toccare, ma grazie alla  AAA avremmo l'avallo della amministrazione comunale e qualche sponsor che ci investirebbe...
Come procedere? Ci sono delle aziende che potrebbero fornire le "sorbone" per rimuovere il fango? Potremmo avere un preventivo da presentare agli sponsor? E una volta tirato su..chi lo prende? Perch se il comune ci investe un ritorno lo vorrebbe ...
Mi date qualche idea?
Grazie e ciao!
Andrea

Offline Taras Bulba

  • Post: 82
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #1 il: 18 Set 2014, 11:55:04 »
I nuclei sommozzatori dei vigili del fuoco dovrebbero avere delle "sorbone" o comunque sanno dove trovarle, forse anche altri nuclei sommozzatori dello Stato ne sono dotati. Ma l'aereo intero o almeno non troppo frammentato?

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #2 il: 18 Set 2014, 12:07:25 »
I pezzi dovrebbero esserci tutti, tranne un pezzo di carrello che fu recuperato da dei pescatori, dato al mio amico Mario Fumagalli e che dovrebbe essere finito a VdV. Quindi suggerisci di chiedere ai vigili...ma possono intervenire per una iniziativa di questo tipo?
Grazie, Andrea

Offline Taras Bulba

  • Post: 82
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #3 il: 18 Set 2014, 12:35:04 »
I vigili del fuoco sono gi intervenuti per iniziative del genere:

http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.aspx?codnews=20329

Altrimenti aziende che usano normalmente le sorbone sono quelle di recuperi marittimi, ma dovrebbe essere un'opzione ben pi costosa dei vigili. Se il velivolo abbastanza intero potrebbe essere d'interesse del comune, a pezzi e con la prospettiva di doverci spendere per il restauro per poterlo esporre non so, l'Aeronautica sarebbe di sicuro interessata.

Offline manifold

  • Post: 938
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #4 il: 18 Set 2014, 12:55:59 »
Andrea, credo piuttosto difficile trovare l' aereo abbastanza integro.
L'impatto sul lago potrebbe averlo danneggiato seriamente. Il segnale captato da Lanco ha individuato una massa ferrosa verosimilmente il motore.

 celestino

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #5 il: 18 Set 2014, 13:54:42 »
Lo so Silvano..ma dovrebbe esserci tutto...;)!

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3442
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #6 il: 18 Set 2014, 14:50:56 »
Ma era un "B"?
Ad augusta per angusta

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #7 il: 18 Set 2014, 16:34:31 »
cosa intendi per B?

Offline pipistrello

  • Post: 782
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #8 il: 18 Set 2014, 16:37:28 »
Intende "biposto".

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #9 il: 18 Set 2014, 16:57:37 »
Credo di no...il Magli fu l'unico decesso dell'incivolo...ma nulla toglie che fosse su un B..credo che a Roma queste informazioni possano essere trovate, vero Claudio?

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3442
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #10 il: 18 Set 2014, 17:10:36 »
Molti monoposto furono convertiti, non detto che si riesca a stabilirlo...
Ad augusta per angusta

Offline pipistrello

  • Post: 782
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #11 il: 19 Set 2014, 09:14:06 »
Dalla MM si potrebbe sapere quale versione era al momento della produzione e forse anche se stato convertito.

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3442
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #12 il: 19 Set 2014, 09:19:55 »
Si spera sia rimasta traccia in archivio della MM... Concordo poi con Silvano: un aereo non completamente metallico che impatta violentemente sull'acqua non fa una bella fine... Difficile trovarlo nelle condizioni di certi velivoli che abbiamo trattato tempo fa. Intendo il Mustang e il Sea Fury...
Ad augusta per angusta

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #13 il: 19 Set 2014, 10:21:43 »
Di buono che si troverebbe ricoperto di fango e in acqua dolce...

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3442
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:CR30 nel lago di Chiusi
« Risposta #14 il: 19 Set 2014, 12:27:50 »
Speriamo bene! In ogni caso se si fa qualcosa, scendo...
Ad augusta per angusta