Autore Topic: Per prima cosa mi presento.....  (Letto 10260 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Per prima cosa mi presento.....
« il: 23 Ott 2009, 18:50:20 »
Per prima cosa mi presento.....

Mi chiamo Stefano, Steve per gli amici. A causa di una mail di richiesta inviata a Fabio ho scoperto questo forum.

Sono da sempre un grande appassionato di aerei e di aviazione. Per mia fortuna (o sfortuna) sono riuscito a far diventare la mia passione un lavoro.

Ho lavorato per molti anni in diverse aziende aereonautiche italiane (Siai Marchetti , Agusta , Aermacchi) come pure per aziende estere (Dassault , Pratt&Whitney , LM) sempre nel comparto tecnico-operativo, sia su velivoli militari che nell'ambito dell'aviazione civile.

Sono da sempre un appassionato di velivoli storici e di warbird.

Molti argomenti fanno parte delle mia passione e spero di condividerli anche con voi.

Steve

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6259
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #1 il: 23 Ott 2009, 19:32:30 »
Benvenuto a bordo Steve! Spero troverai pane per i tuoi denti in questa combriccola di appassionati.  :good:
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #2 il: 23 Ott 2009, 20:09:56 »
Ciao Steve,

un benvenuto anche da parte mia!
Ti posso chiedere in quale sede dell'Aermacchi hai lavorato?

Fabry
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #3 il: 26 Ott 2009, 18:25:42 »
Ciao Steve,

un benvenuto anche da parte mia!
Ti posso chiedere in quale sede dell'Aermacchi hai lavorato?

Fabry

Quando ci lavoravo io si chiamava Aermacchi e i siti produttvi erano quatto: Varese , Venegono Campo Volo , Vengono Nuovo Stabilimento e Valle Olona. Io ho lavorato sia a Varese , che in entrambe i siti di Venegono. In Italia sono stato per qualche  tempo a Galatina e a Rivolto , mentre all'estero ho lavorato per le missioni in Dubai, Perù e New Zeland.

Grazie per il benvenuto !

Steve


Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #4 il: 27 Ott 2009, 00:08:00 »
Steve,

io sono interessato proprio alla sede di Varese!
Il 30 Aprile 1944 la fabbrica, che allora si trovava vicino al centro (Via Crispi...mi pare...), fu attaccata dai bombardieri pesanti americani. Mio nonno, allora poliziotto, fu testimone oculare del bombardamento. Vi assistette dalla collinetta che c'è dentro i Giardini Pubblici. Alla Macchi vi lavorava suo cognato ma per fortuna l'attacco avvenne di domenica.
Mio padre ricorda che negli anni 60, sulla collina dove c'è il Palace Hotel, c'erano ancora i crateri causati dalle bombe.
Oggi mi pare che la fabbrica non si trova più nella sede di allora, vero?
Nei miei progetti a lungo termine c'è quello di ricostruire la storia di questo bombardamento.
Saluti,

Fabry
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny

Offline StefanoD

  • Post: 70
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #5 il: 27 Ott 2009, 11:36:43 »
Ciao Steve,
eccoti qua il mio benvenuto :hi:
Tanto per condividere anche i miei di progetti, mi sono messo in testa di ricostruire alcuni tra i più significativi aerei della IIGM tra cui la serie 5 per la quale utilizzi la foto del MC205 (e quale potevi usare se non quello  :ok:) il Me109 (il Fw190 poi) e attualmente sono anche alla caccia dei progetti del P47 (cellula e motore, il P51 poi) e prima o poi lo spit.
Attualmente, nel concreto, sto lavorando sul G55 e sul Me109. Il lavoro consiste nella ricostruzione/disegnazione tramite l'utilizzo di CATIA (che credo tu conosca).
Se non mi manderai al diavolo subito . . .  :'( . . . visto il tuo curriculum . . .  :good: . . . mi sà che ti romperò un po' le scatole  :blush2:

Ciao
Stefano

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #6 il: 27 Ott 2009, 12:14:08 »
Citazione
Il 30 Aprile 1944 la fabbrica, che allora si trovava vicino al centro (Via Crispi...mi pare...), fu attaccata dai bombardieri pesanti americani. Mio nonno, allora poliziotto, fu testimone oculare del bombardamento. Vi assistette dalla collinetta che c'è dentro i Giardini Pubblici. Alla Macchi vi lavorava suo cognato ma per fortuna l'attacco avvenne di domenica.
Mio padre ricorda che negli anni 60, sulla collina dove c'è il Palace Hotel, c'erano ancora i crateri causati dalle bombe.
Oggi mi pare che la fabbrica non si trova più nella sede di allora, vero?

Per quanto riguarda la sede di Varese che era situata in via Sanvito Silvestro N° 80, le dimensioni rispetto a quelle del periodo bellico si erano notevolmente ridotte. Negli anni 80 erano situati tutti gli uffici dirigenziali, la direzione tecnica e amministrativa, i reparti della meccanica generale, il programma MRCA e AGE e molte attività sussidiare alla produzione.
Del tempo di guerra, a detta di chi aveva ancora una memoria storica, risultava presente e intatto solo il cortile centrale e il passo carraio. Tutto era stato ricostruito ex-novo dopo il bombardamento americano.  

A metà degli anni 90 tutto è stato trasferito a Venegono e la sede venduta alla Cagiva. Adesso non ho idea chi ne sia il proprietario. Comunque molta documentazione riguardo la situazione di Varese al tempo della guerra è reperibile presso la biblioteca del comune.



Citazione
IIGM tra cui la serie 5 per la quale utilizzi la foto del MC205 (e quale potevi usare se non quello  ) il Me109 (il Fw190 poi) e attualmente sono anche alla caccia dei progetti del P47 (cellula e motore, il P51 poi) e prima o poi lo spit.
Attualmente, nel concreto, sto lavorando sul G55 e sul Me109. Il lavoro consiste nella ricostruzione/disegnazione tramite l'utilizzo di CATIA (che credo tu conosca).
Se non mi manderai al diavolo subito . . .   . . . visto il tuo curriculum . . .   . . . mi sà che ti romperò un po' le scatole  


Per cominciare puoi leggerti un breve articoletto sul Veltro che ho scritto per un altro forum di appassionati di aviazione. Il link è il seguente:-

http://www.ilvolo.it/index.php/20080530654/Approfondimenti/Aer.Macchi-MC.205-Veltro-e-Orione.html

Qualcosa del genere ( fatto con un programma CalComp) è già stato fttto sul Macchi 205 in occasione del restauro volante del MM 92214 nel 1981.

Steve
« Ultima modifica: 27 Ott 2009, 12:19:28 da snap-on »

Offline StefanoD

  • Post: 70
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #7 il: 27 Ott 2009, 12:31:01 »
Quel PDF è memorizzato sul mio HD da un po' di tempo solo che in quel forum ci ho bazzicato solo da guest. In ogni caso posso complimentarmi con te per quello scritto. A proposito, ho saputo non molto tempo fa che quel MC205 faceva parte di una dotazione di una scuola tecnica (ITIS A.Malignani) ad una quarantina di Km (Udine) da dove abito io (Pordenone). Ogni tanto accendevano il motore ma siccome era molto pericoloso a causa della potenza del DB605 ancoravano l'aereo a blocchi di cemento per la gioia degli studenti dell'epoca.

Ciao
Stefano

p.s.
uno di questi giorni devo andare in AerMacchi insieme a una persona del posto. :blind:

Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #8 il: 27 Ott 2009, 20:07:34 »
Grazie per le interessanti informazioni Steve!
Chissà se l'amministrazione della Macchi conserva qualche foto e/o documento di quel bombardamento...sarebbe molto interessante!
Comunque, una delle prime cose che farò sarà quella di chiedere i "mission reports" al NARA.
Grazie ancora!

Fabry
 
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #9 il: 28 Ott 2009, 16:47:39 »
Grazie per le interessanti informazioni Steve!
Chissà se l'amministrazione della Macchi conserva qualche foto e/o documento di quel bombardamento...sarebbe molto interessante!
Comunque, una delle prime cose che farò sarà quella di chiedere i "mission reports" al NARA.
Grazie ancora!

Fabry
 

Per quanto riguarda le foto, scordati qualunque cosa ! L'archivio fotografico originale dell'Aereonautica Macchi è stato "depredato" di tutto da parte di un noto editore/giornalista. Tutto quello che riguarda il periodo bellico  o post-bellico è praticamente inesistente.  Le prime documentazioni storicamente valide sono quelle relative ai programmi MB326. E si parla di anni 60 !

Molte foto che riguardano la provincia di Varese in tempo di guerra sono conservate presso l'archivio storico della biblioteca comunale. E' tutto materiale visibile e in parte ( per quanto riguarda le parti aereonautiche) già pubblicato in molte opere riguardanti le industrie aereonautiche presenti nella provincia.

Non è per soffiare sulle passione, ma da appassionato e dipendente , ho potuto verificare molto da voicino la totale assenza di reperti fotografici o documentali. Materiale che poi appariva in pubblicazioni e libri vari!

Lasciamo stare le polemiche , non servono più a nulla !

Steve




Offline StefanoD

  • Post: 70
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #10 il: 28 Ott 2009, 17:03:26 »
Citazione
Qualcosa del genere ( fatto con un programma CalComp) è già stato fttto sul Macchi 205 in occasione del restauro volante del MM 92214 nel 1981.

In realtà il mio lavoro sarà un progetto 3D partendo dalle tavole tecniche e non una digitalizzazione delle tavole tecniche. Qualcosa del genere è stato eseguito per la costruzione del mockup in vetroresina scala 1:1 che si può osservare a Volandia ( http://www.volandia.it/velivoli/c205v.htm )
Qualcosa del genere:
 http://www.nextcraft.com/media/aviation_technology/military_nasa/B737_catia_big.jpg
Per prima cosa mi presento.....


A tal proposito la butto già là . . . se puoi aiutarmi a reperire i disegni del MC205 e del MC202 . . .  :ok:

Ciao
Stefano

 . . . nell'eventualità: stefano.defend@gmail.com


edit: Stefano scusa l'intromissione, ho corretto il link dell'immagine
« Ultima modifica: 28 Ott 2009, 23:17:25 da Fabio Raimondi »

Offline Fabry

  • Post: 198
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #11 il: 29 Ott 2009, 19:56:40 »

L'archivio fotografico originale dell'Aereonautica Macchi è stato "depredato" di tutto da parte di un noto editore/giornalista. Tutto quello che riguarda il periodo bellico  o post-bellico è praticamente inesistente. 


Che bello venire a conoscenza di certi fatti...!!!  :angry2:  :angry2:  :angry2:
Ormai perché non mi dici il nome di questo signore? Anche privatamente se vuoi...

Conosci per caso qualche libro in cui viene trattato il bombardamento del 30 aprile 1944?

Fabry
"...talvolta, nel supremo cielo, soffittato dalla distanza, veleggiavano grosse argentee fomazioni di liberators [..]: veleggiavano grandiosamente, da galeoni, lasciandosi dietro, sul non scalfito turchino, dense, corpose, non labili scie di prezioso bianco..."  Beppe Fenoglio, Il Partigiano Johnny

Online Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6259
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #12 il: 30 Ott 2009, 20:24:29 »

L'archivio fotografico originale dell'Aereonautica Macchi è stato "depredato" di tutto da parte di un noto editore/giornalista. Tutto quello che riguarda il periodo bellico  o post-bellico è praticamente inesistente. 


Conosci per caso qualche libro in cui viene trattato il bombardamento del 30 aprile 1944?

Fabry

Diego puoi controllare nei diari del JG77 l'attività del 30 aprile 1944?
Air War Italy inizia da giugno 1944 e nel mio piccolo non riesco a trovare altre info.

 ;)
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #13 il: 31 Ott 2009, 20:18:25 »

L'archivio fotografico originale dell'Aereonautica Macchi è stato "depredato" di tutto da parte di un noto editore/giornalista. Tutto quello che riguarda il periodo bellico  o post-bellico è praticamente inesistente. 


Che bello venire a conoscenza di certi fatti...!!!  :angry2:  :angry2:  :angry2:
Ormai perché non mi dici il nome di questo signore? Anche privatamente se vuoi...

Conosci per caso qualche libro in cui viene trattato il bombardamento del 30 aprile 1944?

Fabry


Nomi non li faccio perchè non è di buon gusto. Però sono sicuro che ognuno di noi possiede almeno un titolo da lui pubblicato!

Per quanto riguarda la storia della Macchi, sopratutto per quanto riguarda il periodo bellico, credo che il libro più interessante sia quello di Pietro Macchione  L'AEREONAUTICA MACCHI edito da Franco angeli Editore.

Un altro libro dove sono riportate info relative al bombardamento dello stabilimento di Masnago è il volume edito dall GAE AERMACCHI 1905-1985 in occasione del festeggiamente degli 80 anni della società.


Citazione
Qualcosa del genere ( fatto con un programma CalComp) è già stato fttto sul Macchi 205 in occasione del restauro volante del MM 92214 nel 1981.

In realtà il mio lavoro sarà un progetto 3D partendo dalle tavole tecniche e non una digitalizzazione delle tavole tecniche. Qualcosa del genere è stato eseguito per la costruzione del mockup in vetroresina scala 1:1 che si può osservare a Volandia ( http://www.volandia.it/velivoli/c205v.htm )
Qualcosa del genere:
 http://www.nextcraft.com/media/aviation_technology/military_nasa/B737_catia_big.jpg
Per prima cosa mi presento.....


A tal proposito la butto già là . . . se puoi aiutarmi a reperire i disegni del MC205 e del MC202 . . .  :ok:

Ciao
Stefano

 . . . nell'eventualità: stefano.defend@gmail.com


edit: Stefano scusa l'intromissione, ho corretto il link dell'immagine

Disegni originali del 205 non saprei proprio chi li possa avere! E sopratutto sarei anch'io interessato a sapere se esistono  e sono completi. Tanto per fare un esempio,  nel corso del restauro del 205 volante, mancando tutta la documentazione, molte parti erano state ridisegnate mediante CalComp.


IN FATTI IO MI FACCIO SEMPRE DELLE GRASSE RISATE QUANDO LEGGO CHE QUALCUNO POSSIEDE I DISEGNI ORIGINALI DEL VELIVOLO!!!!!!

Steve

Offline snap-on

  • Post: 20
    • www.ilvolo.it
Re: Per prima cosa mi presento.....
« Risposta #14 il: 31 Ott 2009, 20:36:54 »
Grazie per le interessanti informazioni Steve!
Chissà se l'amministrazione della Macchi conserva qualche foto e/o documento di quel bombardamento...sarebbe molto interessante!
Comunque, una delle prime cose che farò sarà quella di chiedere i "mission reports" al NARA.
Grazie ancora!

Fabry
 

Grazie di aver apprrezzato il mio scritto. Piano, piano vorrei completare una collezione di approfondimenti riguardanti i velivoli Macchi, i velivoli  che ho nel cuore e quelli sui quali ho ci ho lavorato o volato.

A breve, spero prima di Natale, vorrei pubblicare un'approfondimento riguardante il RE2005. Giudicherete poi la qualità del mio scritto.

Il 205 del Malignani era quello che è stato restaurato per renderlo volante. Adesso è in mostra al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.

Steve



« Ultima modifica: 31 Ott 2009, 20:46:06 da snap-on »