Autore Topic: richiesta informazioni pilota Elio bacciga  (Letto 2529 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline frogvenice

  • Post: 334
richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« il: 18 Mar 2014, 19:43:21 »
Ciao a tutti,

una mia ex compaesana mi chiede informazioni su suo zio, il  pilota Elio Bacciga di Cologna Veneta ( Vr )  che operò in africa settentrionale con i Ba 65, fu preso prigioniero ed inviato nel campo di Zonderwater in sud Africa da dove non fece più ritorno. Non conosco il reparto di appartenenza ma presumo sia  il 50° gruppo.
Allego la sua foto che mi ha autorizzato a postare.

Grazie

ciao

Giampaolo



Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5935
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #1 il: 18 Mar 2014, 21:37:44 »
Ciao frogvenice, potrei chiedere ad una persona che mi sta aiutando per la ricerca di un mio parente...
Servirebbe anche la data di nascita e i nomi dei genitori.

 
« Ultima modifica: 20 Mar 2014, 21:03:06 da Fabio Raimondi »

Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #2 il: 18 Mar 2014, 22:04:51 »
Grazie mille Fabio, :hi: provo a chiedere

Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #3 il: 18 Mar 2014, 23:38:48 »
Allego un'altra foto di Elio Bacciga ( è a dx )  era del 1916 e i suoi genitori si chiamavano Nunzio Bacciga e Cornelia Cozzi .
sarebbe anche interessante capire che aereo è quello raffigurato , forse un Alcione, lo 04 dovrebbe essere  una parte dell'insegna della squadriglia.
 Le ultime informazioni che hanno avuto del pilota risalgono al 1944, poi più niente. Non compare nell'elenco dei deceduti nel campo di Zonderwater

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5935
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #4 il: 19 Mar 2014, 13:20:15 »
Belle foto...  salutomilitare

Offline Ariete

  • Post: 116
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #5 il: 19 Mar 2014, 13:41:50 »
Ilio (non Elio) BACCIGA di Cologna Veneta era uno specialista (Motorista)... non un pilota.
Prese una Croce di Guerra per l'OMS e una MBVM per la WWII.

Ovviamente potrebbe anche essere che ci siano stati sia un ELIO che un ILIO Bacciga a Cologna Veneta.

Allego la motivazione della Croce di Guerra.
« Ultima modifica: 19 Mar 2014, 14:05:42 da Ariete »

Offline Ariete

  • Post: 116
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #6 il: 19 Mar 2014, 13:57:22 »
Direi che stiamo parlando della stessa persona...
In alcune fonti è ILIO in altre ELIO... ma sempre specialista fu.


Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #7 il: 19 Mar 2014, 14:25:51 »
grazie mille Ariete,

sto incominciando a mettere insieme i tasselli della vicenda, grazie ai preziosi supporti di Sparviero III e del tuo.
Era proprio Elio , nato nel 1915 a Cologna veneta, e purtroppo deceduto il 3-3-1941. Era 1° aviere scelto motorista, decorato di croce di guerra in Spagna e di MBVM durante la seconda guerra mondiale. La notizia che fosse nel campo di Zonderwater in Sudafrica era infondata ( ma i familiari disponevano solo di questa informazione ), era stata comunicata alla famiglia da un conoscente reduce dal campo che a sua volta l'aveva ricevuta da un altro prigioniero. Adesso in base alla 2° foto sto cercando di capire la squadriglia di appartenenza . Quei numeri 04 potrebbero essere 210-4 e quindi 210° squadriglia 50°gruppo che operò con i Cant Z 1007 e che perse il 3-3-1941 due bombardieri sui cieli della Grecia/Egeo ( ...grazie Sparviero III anche per questa informazione )
Tra l'altro la 210° allo scoppio delle ostlità era di stanza a Vicenza ( 30 km da Cologna Veneta, suo paese natale ) , l'aviere Bacciga forse era stato richiamato dopo l'esperienza spagnola; la prima foto ( quella con il ba 65) forse proviene proprio da li.
Sua nipote si immaginava che potesse essere accaduto l'ineluttabile ma perlo meno adesso ha la conferma che suo zio è caduto in guerra ed è anche un pluridecorato.
 Le preziose informazioni sin qui raccolte, speriamo ora di completarle con le cause del decesso e chissà, se esiste, anche il luogo di sepoltura. 
La sig. Eliana ed anch'io, ringraziamo la comunità degli Archeologi dell'aria ed in particolar modo Sparviero III ed Ariete. In poche ore si è risolto un mistero che durava da 70 anni.
Queste informazioni per i congiunti non hanno prezzo, per loro si può finalmente, con orgoglio e serenità,  girare pagina sulla storia di questo eroe.

Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #8 il: 19 Mar 2014, 14:42:42 »
Proprio adesso ricevo dalla nipote un'altra importante informazione, ha trovato un 'altra foto che non lascia dubbi ,
questa sera la posto . Comunque l'aviere è seduto sul piano di coda di un Alcione e si legge ..1007BIS-MM22376  :good:

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5935
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #9 il: 19 Mar 2014, 14:56:23 »
So che c'è anche la possibilità di fare richiesta per ricevere le medaglie ma non chiedermi come perchè non lo so.

Sono contentissimo per questo tassello di storia che avete scoperto.




Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #10 il: 19 Mar 2014, 18:49:58 »
ecco la  foto che ho ricevuto, la matricola che si legge sull'Alcione monoderiva, è 22376 e quindi fabbricato tra il maggio e giugno 1940

Offline frogvenice

  • Post: 334
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #11 il: 20 Mar 2014, 19:37:16 »
Un ringraziamento a Sparviero III e Ariete per questa ricerca , in pochi giorni dall'oblio alla luce.
La loro  preparazione,  conoscenza e dedizione è impagabile. E naturalmente anche alla comunità  agli Archeologi dell'Aria
senza ala quale questa ricerca non sarebeb mai....decollata.

1° aviere scelto  Elio Bacciga 211° squadriglia 50°gruppo BT (
 Bombardieri  terrestri ) 12°stormo.

 Il 1° aviere scelto Elio Bacciga partecipò  come volontario , nelle
 file falangiste, alla guerra di Spagna .Era un motorista  e gli aerei
 affidati alle sue cure probabilmente , dalle foto disponibili, erano i
 Breda BA 65. Ricevette  in quella occasione una croce di guerra per
 avere, durante un bombardamento nemico sull'aeroporto dove egli
 svolgeva servizio , portato in salvo, tra lo scoppio delle bombe, un
 caccia affidato poi  ad un pilota e permettendo così allo stesso di
 inseguire il nemico.
 Successivamente dovrebbe essere stato in forza al 50° stormo assalto
 sempre con i Ba 65 in Africa settentrionale e d in seguito , dopo una
 licenza, assegnato al 50°gruppo BT di stanza a Vicenza , che aveva in
 dotazione i bombardieri  trimotori Cant Z 1007 bis Alcione.
 Probabilmente fu assegnato a questa unità  in quanto aveva
 approfondito la  sua conoscenza dei motori del  Breda  ( dei Gnome e
 Rhone costruiti su licenza ) e quindi aveva le giuste basi per curare
 la manutenzione dei Piaggio XI del  Cant Z 1007 ( anche questi
 costruiti su licenza Gnome e Rhone ) .
 Il suo reparto, allo scoppio delle ostilità con la Grecia, nel
 novembre 1940 venne trasferito sull'aeroporto di Brindisi. Da qui il
 50° gruppo BT con la 210° squadriglia e la 211° squadriglia ( a cui
 era in forza l'aviere Bacciga ) iniziò  le operazioni sulla Grecia e
 sulle isole dell'Egeo.
 Il 3 marzo 1941 era stata pianificata una missione sulla città greca
 di Larissa dove si trovava un quartier generale nemico. Gli aerei
 della 210° e 211° squadriglia decollati da Brindisi , 10 velivoli
 suddivisi in due formazioni da 5 , dopo avere sganciato le loro bombe
 sull'obbiettivo,  stavano rientrando alla base , quando furono
 intercettati  da caccia inglesi ( che avevano le loro basi in Grecia )
 . Questo il resoconto del combattimento tratto dal libro " Air War of
 Jugoslavia, Greece an Crete" di C.Shores, B.Cull e N.Malizia
 Due caccia Hurricanes MK I dell'80° Squadron inglese  ai comandi del
 FL Off. Cullen e del plt Off. Vale decollarono alle 10.25 seguiti da
 un terzo Hurricane del 112° Squadron pilotato dal  FL Off Acworth. I
 tre caccia poco dopo il decollo intercettarono i 10 Cant Z 1007 al
 largo di Corfù . Il pilota Acworth  abbattè il cant Z 1007 n°5 ed il
 pilota Cullen il Cant Z 1007 n°4 . Vennero dichiarati altri due
 abbattimenti dagli inglesi ma di questo non vi è riscontro  nei
 rapporti redatti dai nostri. Gli Italiani dichiararono la perdita dei
 due Cant Z 1007 e l'abbattimento di due caccia  Spitfire dei 7
 attaccanti. Come avevamo visto però gli attaccanti erano tre ed erano
 Hurricanes , gli Spifire non erano ancora presenti in quel teatro di
 operazioni. Come sempre capitava in quelle occasioni si esagerava sul
 numero delle vittorie aeree. Gli inglesi dichiararono solo il
 danneggiamento dell'Hurricane di Cullen.  Furono visti aprirsi 18
 paracadute in zona ma la cifra è esagerata , probabilmente si
 sommarono diverse testimonianze . Da ricordare , ad onore degli
 avversari, che un altro pilota inglese, sqdr.ldr. Gordon  Finlayson,
 lanciò un battellino di salvataggio in aiuto degli equipaggi italiani
 ma probabilmente non fu raggiunto dai naufraghi.
 Nessuno sopravvisse degli equipaggi dei due bombardieri , qualcuno
 forse precipitò con gli arerei  e quelli che si lanciarono con il
 paracadute non furono risparmiati dalla fredde acque dei primi di
 marzo, perirono nel giro di pochi minuti in mancanza di un battellino
 di salvataggio. Gli aerei caddero in mare aperto a 5 miglia a sud
 ovest dell'isola di Corfù . Sicuramente vennero dichiarati dispersi
 già allora perchè , essendosi  notati dei paracadute, si poteva
 presupporre che qualcuno si fosse salvato ma non si poteva sapere
 quale dei due equipaggi.
 In quanto alla decorazione della medaglia di bronzo al valor militare
 assegnata all'aviere Bacciga non si trovano documenti sulla sua
 motivazione , potrebbe essere stata assegnata postuma , nel
 dopoguerra.

Di sotto nell'ordine

il fl off Acworth
il fl off Cullen
il pl off Vale

ed un Hurricane  dell'80° squadron a Iannina ( grecia) da dove decollarono

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5935
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #12 il: 20 Mar 2014, 21:03:38 »
Notevole testimonianza... Complimenti per questa ricerca.
Onore ai caduti.  salutomilitare

Offline zeptaja

  • Post: 260
Re:richiesta informazioni pilota Elio bacciga
« Risposta #13 il: 25 Mar 2014, 22:33:37 »
Quando al "fatto" si riesce a trovare la sua evoluzione completa, non si fa altro che rendere immortali i suoi protagonisti.
Onore ai caduti