Autore Topic: 8 Febbraio 1944  (Letto 1847 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline francesco

  • Post: 313
8 Febbraio 1944
« il: 09 Feb 2014, 12:45:40 »
8 Febbraio 1944: poco dopo mezzanotte scatta l'allarme aereo, sei suoni di sirena avvisano la popolazione di Padova di tenersi pronta.
La "Citta' del Santo" e' gia' stata pesantemente colpita da formazioni statunitensi il 16 ed il 30 dicembre 1943.
Ora è la volta della Raf: l'incursione durerà dalle 2.30 alle 5 del mattino; 180 le bombe sganciate.

I civili residenti nei dintorni di Porta Trento e Porta Savonarola si concentrano velocemente nel rifugio ricavato all'interno del bastione cinquecentesco detto Impossibile (o Raggio di Sole).
Accade quello che non dovrebbe mai accadere: tre o quattro ordigni precipitano sopra il bastione, uno di questi penetra (un piccolo, diabolico buco ancora visibile) lateralmente nella galleria di ingresso e falcia piu' di duecento civili.
Don Luigi Rondin scrive: "nel rifugio così detto Raggio di Sole, le vittime ammontarono da 200 a 300: un vero carnaio: furono raccolte oltre alle vittime diciotto casse di resti umani".

La sopravvivenza di donne, vecchi e bambini viene decisa dal fato: è l'angolatura di un muro che decide chi muore e chi vive.
La cortesia umana che porta a cedere un posto, a spostare di un centimetro la propria sedia e le povere cose portate con sè per far largo ad un conoscente, determina la sorte; determina la lista di Chi resta e di Chi parte...

Ieri il Consiglio di Quartiere n° 5, ha voluto ricordare le Vittime di quella strage.

Offline francesco

  • Post: 313
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #1 il: 10 Feb 2014, 15:52:33 »
L'ingresso (lato esterno alle mura) al rifugio del bastione Impossibile.

Offline francesco

  • Post: 313
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #2 il: 10 Feb 2014, 15:58:38 »
Il momumento ai Caduti Civili dei bombardamenti alleati su Padova.
(la sua manutenzione lascia alquanto a desiderare).


Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6200
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #3 il: 10 Feb 2014, 17:48:39 »
Grazie Francesco...
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline manifold

  • Post: 938
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #4 il: 10 Feb 2014, 19:08:09 »
Il momumento ai Caduti Civili dei bombardamenti alleati su Padova.
(la sua manutenzione lascia alquanto a desiderare).

purtroppo è così. La storia  è una cosa passata che, con l' attuale mentalità  imperante, non ha più alcun valore per molti.
Per fortuna ci sono i pochi che riescono a farla sopravvivere.

 celestino

Offline francesco

  • Post: 313
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #5 il: 10 Feb 2014, 20:14:17 »

Offline francesco

  • Post: 313
Re:8 Febbraio 1944
« Risposta #6 il: 10 Feb 2014, 20:41:05 »
Già Manifold.
Evidentemente le amministrazioni comunali trovano piu' conveniente spendere i soldi del contribuente in nottirosa e nottibianche, piuttosto che nelle manutenzioni ordinarie dei monumenti.

Se paragono il cimitero dei caduti del Commonwealth di Padova, tirato a lustro come un campo da golf, al misero monumento diroccato dei caduti patavini...