Autore Topic: finalmente lo hanno tirato su...  (Letto 6834 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Freddy

  • Post: 1045
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #15 il: 22 Giu 2013, 15:37:37 »
Volevo proprio stuzzicare qualche reazione....
Il problema sta nel fatto che ho trovato quell'elica legata a poppa della barca del già citato recuperatore. Ancora qualche ora e sarebbe scomparsa nel nulla.
Quindi il discorso reale e':
Meglio a marcire, ma visibile al pubblico dei sub, o meglio restaurata e nel salotto di un privato?

Qualcuno dirà: Meglio recuperarla e musealizzarla come hanno fatto con il Do17.

Scusa, ma quale elica e quale poppa?
Non sarà mica quell'elica che ora è esposta insieme al 104?
Oppure è l'altra, cioè la prima recuperata? Se è questa, allora la foto dell' elica legata a poppa l'ho anch'io e me l'ha data Paderni, il recuperatore stesso.
Se invece è l'altra, allora il discorso mi interessa in modo particolare dato che, almeno così sembrerebbe, la stessa persona che aveva tirato su la seconda (o meglio dire la quarta perchè le prime due sono finite, una da qualche parte a Jesolo ma non sono riuscito a rintracciarla e l'altra nel museo (sic) di Follador a Pordenone, entrambe non si sa per merito di chi) dovrebbe avere (nascoste da qualche parte perchè a casa non gliele hanno trovate)due delle mitragliatrici del B-24.
Voci di popolo parlano di qualcuno di Rivignano ma non sono riuscito a scoprire chi sia e le bocche sono molto cucite.
Certo, se è sempre la stessa persona è sicuramente molto attivo nell' "azione di mano", comunque, come si vede, anche se siamo in Friuli tutto il mondo è paese e l'omertà e sempre più di moda anche da noi. Chissà perché, poi?
Di sicuro la morale moderna è molto strana, se ti beccano a rubare un vaso di piselli al supermercato tutti ti emarginano e ti trattano da ladro quale in effetti sei, ma se invece ti freghi qualcosa da un relitto, che è proprietà di tutti, non solo nessuno si scandalizza ma, anzi, quasi tutti si sentono in dovere di coprirti perché sei quasi come Robin Hood dato che hai rubato qualcosa allo Stato Ladrone e, oltre a tutto, è un oggetto vecchio, che a loro non interessa minimamente e non ha alcun valore.
Mala tempora currunt!
« Ultima modifica: 22 Giu 2013, 15:41:17 da Freddy »

Offline wwmb43

  • Post: 216
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #16 il: 23 Giu 2013, 10:18:05 »
salve già sarebbe meglio in un museo come il do 17
ma gli inglesi hanno speso 800.000
sterline per recuperare il do 17(e cominciare arestaurarlo)
da noi ci credi che farebbero la stessa cosa?
l'unica cosa è secondo me la collaborazione con i privati
grazie a il patron della fighter collection abbiamo il cr42
lui ne voleva uno..... e da li è nato tutto
saluti e buona domenica

Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #17 il: 24 Giu 2013, 13:45:18 »
Eccomi....
Cerco di andar con ordine:
-La prima elica recuperata dev'essere quella del monumento di Marina uno, recuperata da Paderni.
-Una seconda è stata recuperata ed esposta per alcuni anni a Rivignano, fuori da un negozio di piastrelle. Il titolare dell'azienda era un sub che ho stressato a suo tempo proprio per sapere qualcosa delle mitragliatrici. Lui ne "aveva " una, ma poi l'ha "regalata" a non si sa chi....
-Un' elica, ma non so se è di B24, è esposta come monumento dietro il municipio di Grado.
-L'ultima è quella sotto il 104. Da me intercettata prima della scomparsa e sequestrata dalla Capitaneria.
Guarda caso quest'ultima l'ho trovata legata ad un pallone da sollevamento a poppa della barca di un pordenonese.
Freddy, a chi ti riferisci quando dici "non gliele hanno trovate"? Vuoi dire che l'indagine è continuata dopo il sequestro, o parli di un'altro soggetto?
Nella mia ricostruzione non parlo di Jesolo.
Può essere che l'elica di Rivignano sia finita nel museo fantasma di Follador.
Per quanto riguarda Rivignano, sappi che spesso vedo nella palestra che frequento io il figlio del piastrellista, il quale (chiaramente) non sa niente, ma un domani chissà....
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Freddy

  • Post: 1045
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #18 il: 24 Giu 2013, 15:28:09 »
Riandiamo per ordine:
Le prime due eliche recuperate (si legga "fregate") sono le due attualmente "disperse" e cioè:
Prima, quella del motore numero 4 (esterno destro), già divelta al momento dell'ammaraggio e (a detta di Follador, quindi non ne parli tu ma io...) in qualche posto a Jesolo.
Seconda, quella del motore numero 1 (primo da sinistra) recuperata da ignoti (su commissione? Scusate la cattiveria) e finita nel museo di Follador.
Terza, quella del motore numero due (interno sinistro) recuperata da Gigi Paderni nel 1992 (da quanto mi ha riferito lui, e non ne dubito,  l'avevano già praticamente smontata e così si è deciso di portarla a terra prima che che finisse chissà dove) dopo che era stata praticamente divelta "a martellate" dal motore. E' quella che oggi è a Marina 1.
Quarta, e ultima, quella recuperata da sequestro (non so ancora il nome di che l'aveva smontata con "accuratezza" e portata a casa propria) ed è quella conosciuta in tutto il mondo tramite le foto pubblicate su Internet. Da notare che più di un sub, tra quelli che visitano periodicamente il relitto, si era accorto che era in fase di esecuzione lo smontaggio del riduttore completo di elica, ma, a parte le solite lamentele sui farabutti che tentano di fregare la roba dai relitti, nessuna denuncia alle autorità competenti era partita.
Su questo punto, però, non vorrei dire qualcosa di sbagliato perchè è possibile, anzi verosimile, che qualche tentativo di denuncia sia anche stato fatto ma che poi si sia infranto contro il muro di gomma dell solite "autorità (in)competenti" che in queste cose vedono solo una rottura di scatole e l'interruzione del proprio quieto vivere.
Qualcuno, su un sito o un forum di cui ora non ricordo il nome ma mi pare fosse di un'Associazione di Subacquei, già anni fa aveva segnalato che erano, appunto, in corso operazioni di sciacallaggio ma che, a suo parere, pareva che la cosa si fosse fermata a causa delle oggettive difficoltà di smontaggio. Speranza vana, come si è visto, perché, come si è spesso ripetuto la "madre dei co...ni è sempre incinta" e, infatti, l'elica aveva preso il volo poco dopo.
Pare strano, ma sembrerebbe che la certosina opera di smontaggio abbia richiesto quasi un anno nel corso del quale niente è stato fatto per "beccare" l'artefice. Niente male. Sembra però, che a cose fatte, la faccenda sia venuta fuori e dato che "il paese è piccolo e la gente mormora" ,sia saltato fuori il nome del colpevole.
Pronta azione delle Forze dell'Ordine (terrestri, questa volta, perchè quelle acquatiche erano state latitanti per almeno un anno) e immediato sequestro del maltolto.
Il resto della storia la conosciamo, affidamento del pezzo all'Associazione Amici delle Frecce Tricolori", restauro ad opera d'arte e, soprattutto, a spese proprie del pezzo e, infine, esposizione nella piazzetta di Lignano accanto all' F-104.

La mitragliatrice, invece, è stata "regalata" per circa 250 euro ad una persona di Udine che la sta attualmente restaurando, dopo averne ricevuto regolare nulla osta dalla Questura, per la detenzione. Mi scuso se non posso fare il nome del detentore e nemmeno del luogo dove l'arma è attualmente conservata, ma così ho promesso a questo mio amico.
Su fatto che "l'autore del salvataggio" sia di Rivignano, è un'informazione che ho avuto da più di una persona di Lignano.
Che non gli abbiano trovato niente a casa perchè "opportunamente" avvertito per tempo, è anche un fatto di cui non ho prove e che mi è stato riferito in via confidenziale. Sembrerebbe che l'elica l'abbia "consegnata" spontaneamente (forse per evitare ulteriori indagini. Vedi sopra.) per limitare eventuali complicazioni.
Che sia il piastrellista di cui tu parli, a dire il vero proprio non lo so ma potrebbe anche essere. Prova a informarti, con molto tatto, e chissà che non veniamo a sapere anche qualche altra novità utile per la ricerca di altri aerei.
Che ne so, per esempio, sapere qualcosa su una fantomatica copertura di gamba di carrello di Bf 109 che "si dice... sembrerebbe..." sia stata "trovata" in mare dalle parti di Lignano ed anch'essa "regalata" (al momento non ricordo l'importo del regalo) ad un altro collezionista friulano. (Tutt'altro che fantomatica perché io l'ho vista con i miei occhi e toccata con mano assieme ad altri "regali" del genere.)
Non so cosa dirti, probabilmente ne parlerò nell'agosto prossimo a Grado nel corso dell'evento "Lagunamovies", trattando della vicenda del B-24 di Lignano.
Per ora non è stato ancora definito niente ma, se la cosa andrà in porto e non appena possibile, ne darò notizia per chi fosse interessato.


« Ultima modifica: 24 Giu 2013, 15:30:56 da Freddy »

Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #19 il: 25 Giu 2013, 15:46:29 »
Riassunto puntate precedenti:
Elica motore n° 1 ? transitata per Rivignano e probabilmente sbarcata da Follador?/ Jesolo
Elica motore n° 2 esposta a Marina 1 recuperata da Paderni.
Elica motore n° 3 esposta sotto il 104, asportata da pordenonese e da me "casualmente" rinvenuta a Punta Faro; Immediata comunicazione alla Capitaneria.
Elica motore n° 4 come n°1

Non so niente di quella segnalata a Jesolo, ma so che quella transitata per Rivignano è stata probabilmente recuperata insieme ad una mitragliatrice durante la partita dei mondiali del '82.

P.s. Il su citato pordenonese non è Follador, ma un "ragazzo" sui 45/50.
P.p.s. Quella del monumento di grado dev'essere di 109
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Freddy

  • Post: 1045
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #20 il: 25 Giu 2013, 22:34:05 »
Si, confermo, quella di grado è di un Bf109 G6. Il povero Giovanni Marin era convinto che fosse del B-24 e, in tutta onestà, non me la sono sentita di dirgli la verità perchè aveva voluto quel monumento con tutto il cuore e l'anima. Se fosse ancora con noi, oggi, forse glie lo direi ma allora, proprio non ho creduto che fosse il caso.
Tanto per la cronaca, la pala che manca l'ha un mio amico che l'aveva trovata qualche anno prima nello stesso tratto di mare. E' già stata pubblicata anche su questo forum ma temo che sia andata perduta quando c'è stato il cambio del server. Poco male, la posto nuovamente anche perchè è interessante visto i colpi di .50 che ha ricevuto.
Pensa però che a Giovanni già glie l'aveva detto un vecchio tedesco che da anni vive (o forse viveva) a Grado.
Giovanni un giorno mi aveva detto "Ma pensa, quel mona de tedesco el me ga dito che la sè un elica de Messerschmitt. Varda ti che scherzi che fà l'arteriosclerosi...." e invece il vecchio arteriosclerotico aveva ragione e io sono stato zitto anche se sapevo già che era così.
Non credo che sia importante però, il Marin voleva che fossero ricordati tutti i caduti di quella battaglia, tedeschi compresi.. tanto che ha voluto mettere, sul monumento, la dedica anche in tedesco. Che poi l'elica sia di un 109 o di un B-24 non credo che cambi molto.
Si, la tua ricostruzione è verosimile, ora non so che foto tu abbia dell'elica legata alla poppa ma guarda che non ci scandalizziamo mica se tu la pubblichi sul forum.
Se poi, come mi pare di capire sei stato tu quello che ha fatto "recuperare" l'elica del numero 3 allora sarebbe buona cosa che ci raccontassi come sono andate le cose a Punta Faro.
Riguardo all'elica che sarebbe a Jesolo, ho riportato quanto mi ha riferito Follador ma non so quanto ci sia di vero perchè, in realtà, sembrerebbe che a Jesolo nessuno ne sappia niente. (Questo almeno è quello che mi hanno riferito i "segugi" che ho sguinzagliato anni fa).

Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #21 il: 26 Giu 2013, 09:07:41 »
La foto dell'elica a Punta Faro non è possibile stamparla perchè è stampata nella mia memoria e quindi non riproducibile.
"Era una calda giornata estiva intorno al 2005. Mi trovavo a in darsena a Punta Faro su quella che era la mia barca alloggio in quel periodo.
Stavo facendo una pennichella quando il maledetto telefonino mi svegliò. Era Manlio, istruttore del club subacqueo Clorofilla, il quale mi dice:
Si son fregati l'ultima elica del B24!
A quel punto mi è venuto in mente un pallone da sollevamento che faceva capolino dal pelo dell'acqua a 30 metri da dove mi trovavo io e gli rispondo:
Ti richiamo fra 10 minuti.
Messo giù il telefono mison messo il costume da bagno, la maschera, mi son buttato in acqua ed ho attraversato i 30 metri, mi son immerso e con grandissssssssssssssimo stupore mi son trovato l'elica davanti al naso.
Dopo 5 minuti ero di nuovo al telefono con Manlio, il quale mi dice: e mò?
Dopo altri 5 minuti ero attaccato al campanello dell'Ufficio Locale Marittimo di Lignano.
Non essendo la darsena una località balneare ho dovuto raccontare che mi erano cadute delle chiavi in acqua e che durante il tentativo di recupero avevo trovato l'elica."
Da li è partito il sequestro e tutto quello che ne è seguito....
Nota bene: il pallone da sollevamento non era legato alla barca vicina, ma ad una bitta del molo. Questo ha permesso al malandrino di passarla liscia, non poteva essere accusato di nulla quando ha detto che non ne sapeva nulla. E' a casa sua che bisognerebbe andare a mettere il naso....
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Freddy

  • Post: 1045
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #22 il: 26 Giu 2013, 14:01:44 »
E già, ma non me la racconti giusta. Mi avevi detto che era un tizio sui 35-40 anni e quindi hai visto chi ha lasciato il malloppo. Capisco che non sempre è bene spifferare nomi e quindi non insisto ma ho l'impressione che tu ne sappia molto di più. Be', l'importante è che tu sia riuscito a bloccare la "fregagione" e questa è la cosa più importante. D'altra parte, per quel che mi è stato riferito, qualcuno è stato incrimibato e si sono fatte anche delle perquisizioni, si vede che non solo tu avevi visto...
Bene, è tutto bene quel che finisce bene anche se avrei preferito che l'elica fosse rimasta laggiù. Se non altro per capire che si tratta di un aereo e non soltanto un ammasso di ferraglia.

Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #23 il: 26 Giu 2013, 17:58:08 »
Freddy, non mi sono contraddetto, il tutto è stato trovato a poppa della barca del PN di 45-50, grande subacqueo.
Le mie sono ovvie considerazioni. Prove non ne ho.
Qualcuno potrebbe parlare di illazioni....

Mezz'oretta fa ho visto due cerchioni di Mustang a Basiliano.

Fra poco mi sgridano perché siamo O.T.

Ciaoooo
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Freddy

  • Post: 1045
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #24 il: 27 Giu 2013, 09:19:25 »
Mica tanto O.T. se serve per chiarire anche gli aspetti meno nobili delle varie ricerche in corso.
Non so chi sia quel PN e non dubito che sia un grande subacqueo ma forse (certo non si può dirlo se non se ne hanno le prove... si può solo pensarlo) anche un grande  lad...ne.
Adesso ci si mettono anche i Mustang a Basiliano, vediamo un pochino. Se non vengono da qualche altro posto, potrebbero essere di qualche P-51 caduto nel circondario, e ce n'è più di uno:

16/11/1944 P-51D-5-NA Mustang 44-13500   "Man o'War" 31st FG 308th FS  Nei pressi di Colloredo di Prato 1st Lt. Fuller, Jesse Gayle EVD   Viene colpito sopra Campoformido dalla contraerea che gli asporta l'intera coda , il pilota si lancia ed è salvo MACR 9891. (Bassi dice che il pilota era un certo 1st Lt Jack R Smith ma non risulterebbe)

24/03/1945 P-51C-10-NT Mustang 44-10955 "Tuxedo Junction" 332nd Fg 100th Fs   USAAF Zona di Udine - imprecisato 2nd Lt. Robert C. Robinson Jr O-835414 POW? Atterraggio di emergenza a causa mancanza di carburante. Zona ignota ma lungo l'asse Villaorba - Rivignano. MACR 13270

Post bellici:

20/06/1945 P-51K-1-NT Mustang Mk IV A 44-11486 KH719 GA-B 112SQN RAF Nei pressi di Lavariano Capt. GH Edwards (SAAF)   Il pilota abbandona l'aereo per avaria idraulica totale

17/06/1946 P-51K-5-NT Mustang Mk IVA 44-11706 KH798 GA-Y 112SQN RAF   Zona di Tissano   Pilota ? Stalla in atterraggio e precipita  al suolo

03/08/1946 P-51C-10-NT Mustang Mk III 44-11022 KH597 GA-K 112SQN RAF    Lavariano   Pilota ? Causa un guasto al motore cerca di atterrare ma è troppo lungo e finisce fuori pista.



Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #25 il: 27 Giu 2013, 10:36:48 »
I 2 cerchioni fanno parte di una serie di 4 sottovasi a casa di una signora del luogo.
Il signore che me li ha mostrati, dopo avergli fatto il filo per anni, e' riuscito ad averne una coppia. Mi diceva che nella stazione di Bsiliano negli anni '50 c'era un deposito di carcasse aeronautiche. Quando mi ha detto questa cosa son rimasto a bocca aperta!
Devo approfondire......
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline wwmb43

  • Post: 216
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #26 il: 27 Giu 2013, 18:10:25 »
mi sa che siamo moto o.t.
e poi vorrei chiedere ma
cosi per sapere
non avendo io 50000 euro
da buttare
ma x recuperare legalmente
cosa bisognerebbe fare?
o deve rimanere tutto
li in fondo al mare
« Ultima modifica: 28 Giu 2013, 22:36:19 da wwmb43 »

Offline Al

  • Post: 418
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #27 il: 28 Giu 2013, 09:39:16 »
Se avessimo i soldi per recuperare, restaurare e musealizzare i nostri relitti (non solo aeronautici) sarebbe auspicabile recuperarli.
In alternativa è meglio lasciarli là, ma interi però altrimenti ,come dice Freddy, si riducono ad un ammasso di ferraglia irriconoscibile.
Questa è la mia opinione naturalmente.
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline wwmb43

  • Post: 216
Re:finalmente lo hanno tirato su...
« Risposta #28 il: 28 Giu 2013, 23:00:08 »
concordo
 si effettivamente chi li recupera (non mi va di usare la parola ruba
xche mi sembra esagerato) alla fine nella
maggior parte dei casi non è realmente interessato alla storia ma
cerca solo dei suvenir di una immersione
però!
sentire che la marina fa saltare in aria un muso di p38! :angry2:
che i pescherecci generalmente arano il fondo con le reti e  se non basta
se il relitto gli rompei c....ni  letteralmente lo spostano di forza
e lo disintegrano (il 2000 è stato sicuramente danneggiato da una rete)
e poi ci sarebbero altri esempi come la torretta di lignano ma
direi che basta voi che ne pensate
in inghilterra danno la licenza x recuperare se non è una war grave
saluti