Autore Topic: Rassegna Stampa  (Letto 2757 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline danilo43

  • Post: 113
Rassegna Stampa
« il: 22 Feb 2013, 01:30:21 »
Tre vecchi articoli del Gazzettino Di Venezia.

Offline Al

  • Post: 419
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #1 il: 23 Feb 2013, 09:20:24 »
Molto interessante...
Qualcuno degli esperti ha per caso collegato le info con gli avvenimenti?
Per fortuna negli anni '50 non avevano la tecnologia attuale, altrimenti non rimaneva niente per noi!
Ciao
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline danilo43

  • Post: 113
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #2 il: 23 Feb 2013, 10:35:36 »
Non fermatevi al titolo.

Offline kanister

  • Post: 915
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #3 il: 23 Feb 2013, 14:13:02 »
Probabilmente ricordo male, però mi pare che un articolo sul Wellington in laguna sia apparso diversi anni fa nella rivista "Uniformi ed Armi", in una serie titolata "Ricordo quel giorno".
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline dino

  • Post: 536
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #4 il: 23 Feb 2013, 15:24:26 »
Confermo...lo sto cercando in mezzo al marasma del mio archivio!!!

Offline dino

  • Post: 536
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #5 il: 23 Feb 2013, 15:26:45 »
Ciao Danilo, avevo provato a vedere la ditta che eseguì il recupero delle due "Fortezze" ma non trovai nulla....sai di chi si trattò, se all'epoca tua ancora eseguivano recuperi?

Offline danilo43

  • Post: 113
Re:Rassegna Stampa
« Risposta #6 il: 24 Feb 2013, 11:08:21 »
Ciao Danilo, avevo provato a vedere la ditta che eseguì il recupero delle due "Fortezze" ma non trovai nulla....sai di chi si trattò, se all'epoca tua ancora eseguivano recuperi?

Ciao Dino, non conosco esattamente il nome dell'impresa dell'ing. Kalin. Nei primi anni 70 aveva già cessato l'attività, ma ne era ancor vivo il ricordo; la società veniva identificata con il nome della sua unità, "Maria Vittoria (da) Milano" fatta costruire su progetto dello stesso ingegnere.
La motonave venne demolita presso il cantiere Vittora (ex Duo Papa) di Adria. Acquistai allora alcuni pezzi, veri e propri reperti: due attrezzature da palombaro Galeazzi, anni 20, complete di elmi, vestito in tela gommata, pesi a conchiglia e scarponi in cuoio zavorrati- un erogatore monostadio Cousteau-Gagnan ed un mitico Explorer della Pirelli.
Nel piazzale del cantiere, all'entrata, era esposta la batisfera da osservazione, credo di costruzione artigianale, che veniva ammainata con un argano a cavo dal moon pool della nave. Il diametro poteva aggirarsi attorno a m. 1,50 e ricordo che venni colto da un senso di inquetudine e timore alla chiusura del portello. L'operatore, in comunicazione telefonica con la superficie, stava seduto su un sellino da bicicletta e aveva a diposizione una pompa a mano ad alta pressione, per esaurire gli eventuali trafilaggi. Un incubo.
Credo che, se ti interessa, presso il cantiere Vittoria si possa trovare ancora documentazione storica di quegli anni.
 Oggi però non è più il cantierino di una volta,  è una importante S.p.a, ma sempre a conduzione della famiglia, direttore operativo il sig. Fabio Duo.