Autore Topic: Volando con Visconti  (Letto 2493 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6044
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Volando con Visconti
« il: 15 Dic 2012, 10:58:18 »
Segnalo questo produttore:
Ronin Film Production
http://www.roninfilmproduction.com/

Avevo ordinato i documentari Volando con Visconti, L'Aviatore, Quando Pedro volava e Il nemico sulle ali.
I dvd però non funzionanavo su nessun lettore... Mi è bastata una mail per spiegare il problema e dopo qualche giorno mi sono visto recapitare 4 nuovi dvd perfettamente leggibili.
Quindi una seria società.
Sono documentari bellissimi... Le testimonianze di quei giovani piloti ottantenni sono da pelle d'oca.

Su youtube ci sono dei filmati
http://www.youtube.com/user/rm713a
Consigliato.



Offline francesco

  • Post: 313
Re:Volando con Visconti
« Risposta #1 il: 14 Mar 2013, 15:28:32 »
Le Comete...

C stoff e T stoff facevano a pugni quando venivano in contatto.
La miscelazione  di idrazina, metanolo ed acqua ossigenata doveva avvenire nella camera di combustione, altrimenti saltava tutto.
Quando il 163 veniva rifornito, prima arrivava il camion col C stoff, poi si puliva tutto, poi arrivava il camion col T stoff, poi si ripuliva tutto di nuovo.

Uomini Razzo, che coraggio ci voleva per addestrarsi ad un simile gioco...

Offline francesco

  • Post: 313
Re:Volando con Visconti
« Risposta #2 il: 15 Mar 2013, 13:45:29 »
Molto Interessante anche Mtm 548.
Sergio Denti (una novantina di missioni di scorta convogli, piu' una cosuccia da niente come l'affondamento del Trombe con i barchini della decima) afferma: Gli inglesi sapevano tutto.

Da Supermarina partivano due copie dei piani convogli completi di orari e rotte.
Una copia era per i comandanti delle navi italiane, l'altra per i comandanti di quelle inglesi...

micky.38

  • Visitatore
Re:Volando con Visconti
« Risposta #3 il: 15 Mar 2013, 15:24:10 »
...la spia c'era, e OGGI sappiamo che era Enigma.... noi inviavamo UNA copia senza sapoere che ne inviavamo DUE...

Offline francesco

  • Post: 313
Re:Volando con Visconti
« Risposta #4 il: 15 Mar 2013, 20:23:15 »
Ha ha, nessun Enigma. :biggrin:
E' storia nota:
Nomi e cognomi, e a fine conflitto vennero pure medagliati.

Offline manifold

  • Post: 938
Re:Volando con Visconti
« Risposta #5 il: 15 Mar 2013, 21:31:02 »
Ha ha, nessun Enigma. :biggrin:
E' storia nota:
Nomi e cognomi, e a fine conflitto vennero pure medagliati.

risulta anche a me almeno un ammiraglio medagliato dagli americani per i servigi resi ............

Offline francesco

  • Post: 313
Re:Volando con Visconti
« Risposta #6 il: 16 Mar 2013, 21:52:25 »

risulta anche a me almeno un ammiraglio medagliato dagli americani per i servigi resi ............

Piu' altri promossi a ruoli di "grande responsabilita". :biggrin:
L'art. 16 del trattato di pace firmato a Parigi nel 47' si occupo' particolarmente della tutela di tutti gli appartenenti alle Forze Armate sabaude che dal 10 luglio del 1940 in poi, operarono in intelligenza con il "nemico che era un amico".




Offline francesco

  • Post: 313
Re:Volando con Visconti
« Risposta #7 il: 20 Mar 2013, 15:38:57 »
I marinai della piazzaforte di Pantelleria, cantavano un paio di strofette:

Ammiraglio Cesarano piu' inglese che italiano, Ammiraglio Pavesi piuttosto che morti meglio arresi.