Autore Topic: Aeroporti e campi di volo del Trentino Alto Adige  (Letto 1071 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Bigans

  • Post: 20
Aeroporti e campi di volo del Trentino Alto Adige
« il: 09 Dic 2012, 20:08:08 »
Da Trentino d'adozione inizio la carrellata con un campo di volo/striscia d'emergenza poco nota, ma di cui ho fonti certe:
- libro L'Alto Garda e l'aviazione Ass.ne Arma Aeronautica - Sezione Alto Garda, e nuceli di Rovereto e Cavedine a cura di Umberto Zanin;
- testimonianza verbale di un appassionato di aviazione nato a metà degli anni trenta, trentino e residente nel Comune di Arco.

Mi riferisco al campo di San Tomaso di Riva del Garda, campo al limite del comune di Arco, probabilmente voluto dal Comando aeronautico tedesco che aveva sede a Malcesine (VR).
L'appassionato mi riferisce che talvolta correvano ad assistere all'atterraggio di Storch, qualche 109 da ricognizione ed aerei trasporto. La pista non era pavimentata ed era di circa 700 metri orientata 40-220.
La pista era altresì nota al S.Ten. Giuseppe Luciolli, il quale, in forza al Gruppo Aviotrasportatori di Gorizia dell'A.N.R. sotto ordine del Uberfurrungskommando decollò con un S.79 (?)  da Villafranca per raggiungere Linate il 6/2/1944. Durante il volo si concesse una deviazione e volò a Riva per atterrare e salutare amici e fidanzata....Probabilmente una manovra errata lo fece entrare in stallo a bassa quota schiantandosi al suolo nel giardino Verdi in centro a Riva del Garda (TN). Non è noto se in fase di atterraggio o decollo, causando la morte dell'intero equipaggio.