Autore Topic: oxygen canister  (Letto 2419 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giuseppeinsa

  • Post: 276
oxygen canister
« il: 21 Nov 2012, 12:35:02 »
Hei tanto che non scrivo...purtroppo sono a corto di aerei :)..ma guardate cosa ho scovato nella fabbrica dove lavoro...premetto che un'industria farmaceutica e che in produzione dagli anni 60, ex Montedison...questi secchi vengono tuttora utilizzati per la miscelazione di sostanze :blink:....

Offline giuseppeinsa

  • Post: 276
Re: oxygen canister
« Risposta #1 il: 21 Nov 2012, 12:51:01 »
sotto c' punzonato S6

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3461
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re: oxygen canister
« Risposta #2 il: 21 Nov 2012, 20:29:10 »
« Ultima modifica: 21 Nov 2012, 22:27:00 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline giuseppeinsa

  • Post: 276
Re: oxygen canister
« Risposta #3 il: 22 Nov 2012, 18:25:20 »
Gia...adesso e pensare che adesso e' parte integrante di una fabbrica moderna che produce iniettabili :blink:...almeno ancora e' utile...
li guardavo da un po di tempo....poi un magazziniere mi dice "dotto' lo sa che i secchi della produzione sono fatti con le bombe?"......i secchi vengono dall'emilia, dove negli anni 60, un dirigente si era recato per una riunione (penso all'italfarma) e li aveva presi nella sede centrale...la suddetta casa farmaceutica era del colosso montecatini/montedison (a seconda dei periodi),e una branca della montedison si occupava dello smaltimento di residuati..

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6278
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: oxygen canister
« Risposta #4 il: 22 Nov 2012, 21:43:27 »
grazie per la condivisione!  :good:
Presidente di Archeologi dell'Aria APS