Autore Topic: Aeroporti della Basilicata  (Letto 7417 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marquis

  • Post: 155
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #30 il: 04 Dic 2012, 01:35:45 »
Il materiale dell'AFHRA deriva da bobine oggi acquistabili su CD.
Su ciascun CD ci sono decine di migliaia di nomi - e non solo di luoghi - spesso suddivisi in schede ma anche sparsi quà e là.
Impensabile sperare che tutto - magari qualcosa che occupa 2 righe come nel caso di Scanzano e Pisticci - sia stato inventariato online! Nel caso specifico le informazioni che ti ho dato stavano sepolte in mezzo a tante altre.
Magari puoi provare a chiedere se ti possono fare una ricerca loro.... 
Circa la lunghezza della pista: perchè ti stupisci? Ad esempio nella II° g.m. le basi italiane dei Bomber Group USA pesanti (B-17, B-24) generalmente avevano piste di circa 6500 piedi (quasi 2 Km). Per contro gli squadroni da caccia necessitavano di minore lunghezza, appunto sui 4500 piedi.   

Offline donato93

  • Post: 22
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #31 il: 04 Dic 2012, 09:19:19 »
Il materiale dell'AFHRA deriva da bobine oggi acquistabili su CD.
Su ciascun CD ci sono decine di migliaia di nomi - e non solo di luoghi - spesso suddivisi in schede ma anche sparsi quà e là.
Impensabile sperare che tutto - magari qualcosa che occupa 2 righe come nel caso di Scanzano e Pisticci - sia stato inventariato online! Nel caso specifico le informazioni che ti ho dato stavano sepolte in mezzo a tante altre.
Magari puoi provare a chiedere se ti possono fare una ricerca loro.... 
Circa la lunghezza della pista: perchè ti stupisci? Ad esempio nella II° g.m. le basi italiane dei Bomber Group USA pesanti (B-17, B-24) generalmente avevano piste di circa 6500 piedi (quasi 2 Km). Per contro gli squadroni da caccia necessitavano di minore lunghezza, appunto sui 4500 piedi.   

grazie, provo a chiedere anche a quelli del AFHRA magari salta fuori qualcos'altro :)

riguardo alla lunghezza della pista,pensavo fossero più piccole (sono ignorante in materia)...
allora non mi resta che rimboccarmi le maniche ed iniziare le ricerche nei terreni... :biggrin:
vi terrò aggiornati se salta fuori qualcosa!! :biggrin: :biggrin:

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #32 il: 04 Dic 2012, 13:05:56 »
...stò dando un'occhiata, le piste nell'area di Pisticci pare fossero due, la più settentrionale denominata "Penny Post L.G." e in uso al 79th FG (link: WWII 79th Fighter Group I)

Offline donato93

  • Post: 22
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #33 il: 04 Dic 2012, 14:11:08 »
...stò dando un'occhiata, le piste nell'area di Pisticci pare fossero due, la più settentrionale denominata "Penny Post L.G." e in uso al 79th FG (link: WWII 79th Fighter Group I)

ah...quindi ora siamo a quota 3 piste! :clapping: :yahoo:  di quest'ultima si sanno le coordinate?

Offline marquis

  • Post: 155
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #34 il: 04 Dic 2012, 15:40:53 »
Poche righe più avanti il racconto specifica che Penny Post L.G. era un ex-campo satellite di Foggia. Quindi non penso si trovasse nell'area di Pisticci.

Offline donato93

  • Post: 22
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #35 il: 04 Dic 2012, 18:53:34 »
ah...io ho dato una sbirciata ma con l'inglese  non vado molto d'accordo...

ps. c'è qualcuno che ho un metal detector della zona così ci facciamo un'uscita all'aria aperta? (anche se non lo avete non è un problema)

Offline Bigans

  • Post: 20
Re: Aeroporti della Basilicata
« Risposta #36 il: 04 Dic 2012, 23:47:56 »
Grazie Marquis per l'ottima fonte citata.

Offline Kroton

  • Post: 2
Re:Aeroporti della Basilicata
« Risposta #37 il: 01 Nov 2016, 21:18:53 »
Salve, mi sono appena iscritto al sito (seguirà presentazione) e, anche se è passato un bel po' di tempo, spero comunque di esservi utile nell'indicarvi che il campo d'aviazione di Isola Capo Rizzuto, citato da Freddy, è il meglio noto aeroporto di Crotone (classificato in periodo bellico come "Aeroporto armato n° 434", appartenente alla IV Squadra o IV Zona aerea territoriale). Nel diario storico del 1 Squadron SAAF si parla di Isola. In altri diari storici, sia britannici che USA, il nome è Isole o, addirittura, Izala (non di rado i nomi italiani erano storpiati). Si tratta, in ogni caso, del più citato aeroporto di Crotone (qualche volta Cotrone). Vi si accompagnano i termini Landing ground (L/G), Airfield o anche Aerodrome (A/D). Non ci sono dubbi: il campo d'aviazione di Isola Capo Rizzuto, comune poco a sud di Crotone, coincide con l'attuale aeroporto di Crotone, che s'incontra percorrendo la SS106 (E90) Reggio Calabria-Taranto, giusto a metà percorso tra le due città.