Autore Topic: Agrigento, via al recupero del caccia  (Letto 7636 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Freddy

  • Post: 1051
Re: Agrigento, via al recupero del caccia
« Risposta #15 il: 04 Ott 2012, 11:29:20 »
Se le cose stanno così, meglio. Speriamo bene. Certo è che lasciarlo in mare avrebbe comportato la sua distruzione certa visto il batage pubblicitario che si è fatto. Resto comunque ancora perplesso sui tagli.
Sarebbe bello se per recuperare una nave oneraria romana si mettessero a tagliare le tavole oppure a smontare il fasciame.
( Io la butto là come una battuta ma magari è stato già fatto, in questa nostra povera Italia ci si potrebbe aspettare anche questo)

Offline pipistrello

  • Post: 792
Re: Agrigento, via al recupero del caccia
« Risposta #16 il: 04 Ott 2012, 12:15:05 »
infatti....il restauro prevede proprio di lasciarlo così come è....togliere solo il sale....io non posso dirvi altro, ho appreso tutto ieri dal giornale...xò so per certo che il signor Moncada,non ha problemi economici :)

Concordo con Giuseppe, a questo punto non rimane che attendere la conferenza informativa per capire le fasi del progetto.
Per "impetuoso": non potevo riferirmi a lei nel mio desiderio di stop, in quanto lei è apparso nella discussione dopo il mio post e non prima.
A parte questo, credo di non sbagliare se quando il relitto fu classificato come caccia FW 190, a seguito di alcune foto di frammenti che mi fece pervenire, fui io a ipotizzare che si trattava di un BR.20 e di certo non manifestai desideri di stop.
Mi corregga pure se sbaglio e sarò lieto di ammettere il mio errore.
Cordialmente.
Gianclaudio Polidori

Offline Impetuoso

  • Post: 17
Re: Agrigento, via al recupero del caccia
« Risposta #17 il: 04 Ott 2012, 21:51:41 »
io di FW 190 non ricordo di averne mai parlato,ho sempre sostenuto si trattasse di un bimotore con struttura tubolare,inizialmente mi sembrava anche ribaltato,poi con la vostra dritta sul BR 20 di campobello di mazara,credendo fosse quello di cui mi stavo occupando io,ho ridotto la mia ricerca al solo BR 20.
Solo dopo aver trovato il nomenclatore ho avuto la certezza si trattasse di un BR 20.
Comunque sia senza il vostro aiuto non ci sarei arrivato a identificarlo cosi rapidamente.E di questo, come già  fatto in precedenza, vi ringrazierò sempre!

Offline pipistrello

  • Post: 792
Re: Agrigento, via al recupero del caccia
« Risposta #18 il: 04 Ott 2012, 22:44:07 »
Di FW190, di biplano e anche di S.79 avevano parlato i soliti giornalisti.
L'identificazione fu fatta mediante le foto di alcuni frammenti recuperati, tra i quali un volantino tipicamente FIAT.
Dopo il breve comunicato ripreso con piccole modifiche da varie ulteriori fonti, ma in sostanza sempre lo stesso, che ha suscitato molte perplessità, personalmente attendo con vivo interesse la descrizione del progetto di recupero e  se venisse davvero effettuato cercherò di essere tra i primi a venirlo ad ammirare.


Offline flying dutchman

  • Post: 116
Re: Agrigento, via al recupero del caccia
« Risposta #20 il: 06 Ott 2012, 23:57:24 »
Fabio, il tuo aplomb e' incommensurabile  ;) ;) :biggrin: :biggrin:
Longi  :lol: :lol: