Autore Topic: Bf 109 S.Vito lo Capo  (Letto 8432 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline CESIM

  • Post: 13
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #30 il: 23 Apr 2013, 15:03:30 »
Ciao Pipistrello
sono d'accordo con te sul fatto che le "segnalazioni sono sempre approssimative" ma, a mio modesto avviso sono fondamentali per restrigere le ricerche e/o per dare dare un imput alle stesse.
Ed è altrettanto vero che, se non si possiedono i mezzi e i fondi, attualmente in possesso a pochissime associazioni, le ricerche sono difficilissime, ma così almeno si mette la pulce nell'orecchio a qualcuno che può iniziare ad "indagare" magari con mezzi modesti...
Andrew per lo Spit la voce l'ho sentita in tempi diversi e in luoghi diversi ma questo non vuol dire nulla, purtroppo resta non confermata ed è un peccato visto il probabile modello dell'aereo...
Al contrario per i due relitti di S. Vito di uno come ho già detto. ho visto l'elica ed ho parlato con chi mi mostrò la targhetta del motore, per l'altro i pescatori mi raccontarono di avere recuperato parti metalliche.
Personalmente sto aspettando che un carissimo amico mi faccia da tramite per farmi portare  in Istria su di un aereo che mi ha detto di avere visto l'hanno scorso, avrebbe solo un motore staccato e dalla descrizione potrebbe essere uno He111, mi ha detto che aveva un ampia cabina vetrata e la pianta elittica delle ali che sono molto larghe, e dopo avergli mostrato dei disegni di bombardieri WWI parrebbe essere orientato proprio sul 111
Tra un mese dovrei essere in zona, la fortuna è che si trova a -40, la sfiga che non essendo ancora stato assegnato a nessun diving le immersioni sarebbero vietate....
Speriamo bene, se dovesse essere confermato vi informerò immediatamente
Ciao

Offline Andrew

  • Post: 152
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #31 il: 23 Apr 2013, 19:02:31 »
parti metalliche di quale del 109?

Offline pipistrello

  • Post: 758
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #32 il: 23 Apr 2013, 19:11:51 »
"sarebbe anche un'occasione per incontrarvi "

Ogni anno faccio una settimana di vacanza in Sicilia, probabilmente ci tornerò in settembre zona "Marsala".

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Gli amici...era a S Vito lo Capuo
« Risposta #33 il: 20 Gen 2015, 16:42:08 »
Capita di andare a cena con amici e ricevere in dono delle foto emozionanti...Grazie Giuseppe Barcaccia.

Offline franzisket

  • Post: 947
Re:Gli amici...era a S Vito lo Capuo
« Risposta #34 il: 20 Gen 2015, 16:53:05 »
...adesso nei magazzini dell'AM....

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:Gli amici...era a S Vito lo Capuo
« Risposta #35 il: 20 Gen 2015, 18:10:52 »
speriamo che lo raggiunga anche la parte anteriore...dicono sia a -600...

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5978
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #36 il: 20 Gen 2015, 22:34:16 »
Ho unito le discussioni.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 5978
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Gli amici...era a S Vito lo Capuo
« Risposta #37 il: 20 Gen 2015, 23:19:14 »
speriamo che lo raggiunga anche la parte anteriore...dicono sia a -600...

a meno 600 cosa??

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #38 il: 20 Gen 2015, 23:50:48 »
600 metri s.l.m...relata refero

Offline pipistrello

  • Post: 758
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #39 il: 21 Gen 2015, 09:19:15 »
600 metri SOTTO il livello del mare!!!

Offline andrea

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 370
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #40 il: 21 Gen 2015, 10:04:48 »
Ma non ci hanno provato a ripescarlo?
Certo non deve essere facile...a meno di non utilizzare tecnologie dedicate..pagando s'intende...
Andrea

Offline pipistrello

  • Post: 758
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #41 il: 21 Gen 2015, 14:07:00 »
Il pescatore che ha involontariamente recuperato la mezza fusoliera, se ne guarda bene da dire dove, dato che ci va a gamberi.

Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #42 il: 15 Mag 2018, 14:01:55 »
Grazie dei complimenti immeritati
In realtà ho avuto la fortuna di essere li a S. Vito per gestire un diving di immersioni quando Lucido, che tra l'altro è un amico recuperò il 109
L'emozione fu enorme, anche perchè la colorazione era pressochè perfetta essendo stato recuperato a c.a. -600 m
Ricordo che mi colpì subito la diversa colorazione del timone di coda, uno spettacolo.
Poi un casino: per iniziare la Capitaneria ha interpello gli artificieri di Trapani Birgi per paura degli espolsivi che potevano trovarsi a bordo. Feci notare a quelli della Capitaneria,  che conoscevo grazie al mio lavoro, che essendo stato recuperato solo il troncone di coda era difficile che ci fosse qualcosa di pericoloso :biggrin: :biggrin: :biggrin: 
Naturalmente Antonio pagò le conseguenze dell’ignoranza in materia delle autorità, 10 gg di fermo dell'imbarcazione con l'aereo che penzolava dietro il peschereccio toccando il fondo quando c'era la basa marea (e se ci fossero stati veramente esposivi a bordo?) a c.a.1500 € di perdita al giorno…
Nel frattempo Antonio mi aveva chiesto se il relitto si potesse "vendere" per che forse lo stato gli avrebbe pagato solo le reti.
Ignorando la prasssi legale contattai Piero Fagioli che conoscevo di nome tramite amici sub tecnici siciliani che avevano "sfruttato" le sue ricerche per trovare il relitto del Gen. Chinotto.
Fu lui a dirmi dove trovare il n° di matricola
Il relitto venne poi trasportato in un cortile dietro il comune di S. Vito dove con un cutter riuscii a togliere le incrostazioni che coprivano la matricola. 48 ore dopo sapevamo a chi appartenesse l'aereo.
Peccato vedere dalle foto inrete che oggi dall'aereo manchi il timone di coda, i primi due giorni (poi a 40° gradi si è sfogliato tutto) aveva la svastica perfetta e i colori erano "pari al nuovo" peccato veramente...
Inoltre mi pare di notare che manchi anche il sedile ed il serbatoio in gomma sottostante.
Altra cosa che allora mi stupì fu quella di vedere l'interno, che era interamente grigio, che aveva stampati moltissimi n. di matricola, come se ogni pannello fosse marchiato.
Bei tempi: mare, immersioni giornaliere e cannoli a volontà.
Con l'occasione volevo chiedervi delle cose, perché navigando nel sito non ho visto argomenti che le trattassero.
Quando ero li, non mi ricordo tramite chi, mi vennero riferite allcune “storie” di cui vi chiedo se avete notizia.
Oltre alla storia di uno Spitfire blu-viola recuperato a strascico di fronte Sciacca, incondizioni perfette e completo di ali, che fu ributtatio subito in mare per non beccare giorni di fermo pesca mi parlarono di un Me109 caduto dopo una ricognizione che si trovava a basa profondità di fronte a Selinunte, mi dissero che si vedeva ancora la cinepresa (nel 2003), ma sul sito ho trovato solo del BR20 presente in zona.
Altra voce parlava di un Beaufighter che si troverebbe a c.a. -20m di fronte a Capo Granitola in Sicilia.
Inoltre non ho mai sentito di aerei ritrovati nel Golfo di Gela. Strano dato che dai resoconti dello Stato Maggiore e dalle fonti che ho di prima mano (mio padre) diversi aerei finirono nelle acque antistanti l’abitato.
A proposito, sempre per i colleghi Siciliani a S. vito si parlava insistentemente di:
-   un bombartiere o comunque un grosso aereo presente di fronte alla torre dello Sceri a c.a. - 120
-   di uno Ju52 a c.a. -60 difronte al Monte cofano (le “leggende” parlavano ancora dei piloti visibili a bordo…)
-   Sicuramente nel Golfo di Macari c’è un aereo, un elica tripala si trova alla periferia di S. Vito e allora mi dissero che un motore era stato portato vicino a riva, la targhetta era quella di un P& W purtroppo non ricordo chi l’ avesse, ma l’elica nel 2003 posso confermare si trovasse li
Non vi disturbo oltre e con il poco che so, spero di essere stato di un qualche aiuto
Giò


salve qui ho trovato un forum ed un post dove si parla della zona di mare "aeroportuale" e dello spitfire.. spero di non creare casini riportando il link ..

http://www.milistory.net/forum/non-sempre-si-pescano-scarponi-sicilia-1943-a-vt9263-2.html



precisamente uno di loro ( MP cougars ) scrive testuali parole :

comunque dove e' stato ripescato viene chiamato il cimitero degli aerei se siete ben informati a 50 mt dalla spiaggia di catania(lido azzurro) si trova in m.e 109 tutto rioperto da reti.......e' stato fotografato ma non reuperato x la pericolosita' idem alla timpa di acireale un spitfire zona di escursione x sommozzatori ritornando alla zona dell aereo e' una zona super fortificata e dai raconti di anziani si sice che un giorno spuntarono tanti aerei da coprire il cielo e si scateno' un inferno dalle basi della zona che cadevano come mosche tanto e' vero che ogni anno ne fanno una mostra di quei giorni del 43 dovro' riguardare nei miei libri se ritrovo qualche starlcio di quei giorni in quella zona

Offline kanister

  • Post: 853
Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #43 il: 16 Mag 2018, 11:23:25 »

http://www.milistory.net/forum/non-sempre-si-pescano-scarponi-sicilia-1943-a-vt9263-2.html


Comunque MP cougar non si connette a quel forum dal 2011 e Marcocougar dal 2014.
Immagino sarà difficile contattarli per avere notizie più fresche.
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Re:Bf 109 S.Vito lo Capo
« Risposta #44 il: 17 Mag 2018, 15:30:13 »
Comunque MP cougar non si connette a quel forum dal 2011 e Marcocougar dal 2014.
Immagino sarà difficile contattarli per avere notizie più fresche.

ci vorrebbe qualcuno della zona che ci illumini sulla veridicità di quanto riportato in quel post..