Autore Topic: P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)  (Letto 5031 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6237
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« il: 17 Nov 2011, 11:00:36 »
Ciao a tutti, ricevo e pubblico questa interessante testimonianza:

Il 26 aprile 1945 un Lockheed P–38 “Lightning” del 1° Fighter Group, partito dal Campo di Lesina intorno alle 9,30, appena decollato ebbe un’avaria al motore. Prontamente il pilota, con l’intento di provocare i minori danni possibili al velivolo e di non mettere a repentaglio la propria vita, riuscì a fare un ammaraggio di fortuna, proprio di fronte allo sperone roccioso che si protendeva nell’Adriatico, in località Punta Pietre Nere.
Era la fine di aprile del 1945, mi raccontò D. P. Quella mattina, intorno alle nove e mezzo, io e altri due amici eravamo tornati da poco a riva, dopo la pesca delle seppie. A un certo punto ci accorgemmo che, proveniente dal campo di Lesina, stava arrivando un aereo con due code [si tratta del Lockheed P-38 “Lightning”] in evidente stato di difficoltà, forse per un guasto al motore. Prontamente il pilota riuscì a fare un ammaraggio di fortuna, proprio di fronte allo sperone roccioso che si protendeva nell’Adriatico, in località Punta Pietre Nere, a poche centinaia di metri da noi. Tutti e tre assistemmo all’intera vicenda e, accortici che l’aereo si stava inabissando, andammo in mare con la barca per mettere in salvo il giovane pilota, poco più che ventenne, e lo portammo a riva. Quasi contemporaneamente arrivarono i soccorsi partiti dal Campo americano, che lo riportarono alla Base. Due giorni dopo, in segno di riconoscenza, l’aviatore ritornò sul luogo dell’incidente con una motocicletta, per salutarci e ringraziarci, regalandoci sigarette e cioccolata. Dopo essersi intrattenuto con noi qualche minuto, ci fece capire a gesti che il giorno seguente sarebbe passato in aereo e ci avrebbe salutato nuovamente. Così fece.


Il mittente di questa traccia è in contatto con il testimone e mi ha comunicato che nessuno da allora si è interessato al relitto di questo P-38 che a quanto pare dovrebbe essere integro.

Allego la pianta che mi è stata inviata.


« Ultima modifica: 17 Nov 2011, 11:15:16 da Fabio Raimondi »
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3455
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re: P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #1 il: 18 Nov 2011, 00:40:28 »
Dovrebbe essere il relitto di un Lockheed P-38L-1-LO Lightning (s/n 44-24447).

Il pilota si chiamava James B. Jackson e apparteneva al 94th Fighter Squadron del 1st Fighter Group.

L'aereo è ovviamente classificato con un bel "damage 4"...
« Ultima modifica: 18 Nov 2011, 00:43:15 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3455
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re: P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #2 il: 18 Nov 2011, 20:54:14 »
"Old Rusty", un P-38J-10-LO appartenente allo stesso Squadron nel 1944... (http://www.ww2color.com)
« Ultima modifica: 18 Nov 2011, 21:55:36 da mazwork »
Ad augusta per angusta

Offline Francofi

  • Post: 60
Re: P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #3 il: 19 Nov 2011, 17:57:03 »
Un ricordo di questo splendido aereo, consentitemelo.
Avevo 7 anni; 1945, stavamo uscendo dalla chiesa e 2 lampi argentei bassissimi WWWRRRROOOOOMMM! Un battito di ciglia e sparirono così come erano arrivati.
Era la prima volta che li vedevo volare a bassa quota, li chiamavamo "i due code".

Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #4 il: 19 Mar 2020, 11:10:21 »
da allora nessuno ha fatto un giretto in quella zona ?? eppure dovrebbe essere un esemplare quasi intatto... oppure ci pensarono quelli del recupero metalli a fine guerra?

Offline corsair

  • Post: 4
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #5 il: 26 Mar 2020, 13:16:53 »
Ma la pianta allegata? non si potrebbe rivedere?.
Grazie

Offline corsair

  • Post: 4
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #6 il: 27 Mar 2020, 18:30:00 »
Ciao a tutti, ricevo e pubblico questa interessante testimonianza:

Il 26 aprile 1945 un Lockheed P–38 “Lightning” del 1° Fighter Group, partito dal Campo di Lesina intorno alle 9,30, appena decollato ebbe un’avaria al motore. Prontamente il pilota, con l’intento di provocare i minori danni possibili al velivolo e di non mettere a repentaglio la propria vita, riuscì a fare un ammaraggio di fortuna, proprio di fronte allo sperone roccioso che si protendeva nell’Adriatico, in località Punta Pietre Nere.
Era la fine di aprile del 1945, mi raccontò D. P. Quella mattina, intorno alle nove e mezzo, io e altri due amici eravamo tornati da poco a riva, dopo la pesca delle seppi
e. A un certo punto ci accorgemmo che, proveniente dal campo di Lesina, stava arrivando un aereo con due code [si tratta del Lockheed P-38 “Lightning”] in evidente stato di difficoltà, forse per un guasto al motore. Prontamente il pilota riuscì a fare un ammaraggio di fortuna, proprio di fronte allo sperone roccioso che si protendeva nell’Adriatico, in località Punta Pietre Nere, a poche centinaia di metri da noi. Tutti e tre assistemmo all’intera vicenda e, accortici che l’aereo si stava inabissando, andammo in mare con la barca per mettere in salvo il giovane pilota, poco più che ventenne, e lo portammo a riva. Quasi contemporaneamente arrivarono i soccorsi partiti dal Campo americano, che lo riportarono alla Base. Due giorni dopo, in segno di riconoscenza, l’aviatore ritornò sul luogo dell’incidente con una motocicletta, per salutarci e ringraziarci, regalandoci sigarette e cioccolata. Dopo essersi intrattenuto con noi qualche minuto, ci fece capire a gesti che il giorno seguente sarebbe passato in aereo e ci avrebbe salutato nuovamente. Così fece.


Il mittente di questa traccia è in contatto con il testimone e mi ha comunicato che nessuno da allora si è interessato al relitto di questo P-38 che a quanto pare dovrebbe essere integro.

Allego la pianta che mi è stata inviata.


Fabio, gentilmente potresti reperire la mappa?. Grazie

Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #7 il: 05 Apr 2020, 22:35:53 »
fate prima secondo me con maschera e pinne a questo punto  :biggrin: si scherza...

cmq qualcuno della zona sa dirmi che profondità abbiamo sul presunto luogo dell'ammaraggio? o intorno diciamo..per curiosità

Offline tricci

  • Post: 5
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #8 il: 15 Apr 2020, 20:25:53 »
Buon Giorno
mi chiamo Ricci Tommaso e sono di Lesina. 
Da piccolo so dell'aeroporto americano vicino al paese, quasi due chilometri dal paese.  Mio padre e i miei zii e altri vecchi di paese parlavano sempre dell'intervento americano che ha fatto localmente per l'economia e di storia. 
Sono molto orgoglioso di un occasione che ha completato con l'aiuto de i miei amici e cugini, nel 2014, quando abbiamo eretto un monumento al gruppo Americano USAAF 325th Fighter Group (Checkertails). 
Comunque, ad arrivare a questo punto ci sono messo di più di dieci anni a realizzare questo visione o desiderio da parte di mio padre.
 
Magari, se volete vi potrei dare un po di più di informazione dei aeroplani, piloti, la base americana e storie vere............vere, da i piloti americani che Io mi son trattato personalmente durante le visite a le loro case proprie o le case di riposo.  Allora, a presto.

Scusate, un'altra cosa, la mia famiglia emigro' in Canada nel 1970.
Anni dopo la scuola, e dopo incominciato e finito altre scuole di lavoro, e eventualmente tramite il mio lavoro (carriera) mi portava nei Stati Uniti dell'America e ho avuto l'occasione di far conoscenza con gli Americani militari e civile che eventualmente mi hanno aiutato a realizzare la domanda o il desiderio che mi ha fatto mio padre:
di trovare un modo di ringraziare gli Americani che l'anno salvato la vita e il paese.


Grazie.


Thomas Ricci
Toronto, ON Canada
416-630-8137
tricci57@gmail.com

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3455
  • Responsabile catalogatore reperti.
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #9 il: 15 Apr 2020, 20:32:56 »
Buonasera Thomas,
sei il benvenuto in questo Forum.

Grazie

Ad augusta per angusta

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6237
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #10 il: 15 Apr 2020, 20:47:24 »

Fabio, gentilmente potresti reperire la mappa?. Grazie
Mi dispiace corsair ma non trovo più l'allegato... :-(
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6237
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #11 il: 15 Apr 2020, 20:48:04 »
Buon Giorno
mi chiamo Ricci Tommaso e sono di Lesina. 
Da piccolo so dell'aeroporto americano vicino al paese, quasi due chilometri dal paese.  Mio padre e i miei zii e altri vecchi di paese parlavano sempre dell'intervento americano che ha fatto localmente per l'economia e di storia. 
Sono molto orgoglioso di un occasione che ha completato con l'aiuto de i miei amici e cugini, nel 2014, quando abbiamo eretto un monumento al gruppo Americano USAAF 325th Fighter Group (Checkertails). 
Comunque, ad arrivare a questo punto ci sono messo di più di dieci anni a realizzare questo visione o desiderio da parte di mio padre.
 
Magari, se volete vi potrei dare un po di più di informazione dei aeroplani, piloti, la base americana e storie vere............vere, da i piloti americani che Io mi son trattato personalmente durante le visite a le loro case proprie o le case di riposo.  Allora, a presto.

Scusate, un'altra cosa, la mia famiglia emigro' in Canada nel 1970.
Anni dopo la scuola, e dopo incominciato e finito altre scuole di lavoro, e eventualmente tramite il mio lavoro (carriera) mi portava nei Stati Uniti dell'America e ho avuto l'occasione di far conoscenza con gli Americani militari e civile che eventualmente mi hanno aiutato a realizzare la domanda o il desiderio che mi ha fatto mio padre:
di trovare un modo di ringraziare gli Americani che l'anno salvato la vita e il paese.


Grazie.


Thomas Ricci
Toronto, ON Canada
416-630-8137
tricci57@gmail.com

Benvenuto a bordo Thomas!
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #12 il: 27 Apr 2020, 18:05:39 »
se può aiutare ci sono delle indicazioni alla fine di quel piccolo inserto che ho allegato

Offline tricci

  • Post: 5
Re:P-38 in località Punta Pietre Nere, Lesina (FG)
« Risposta #13 il: 28 Apr 2020, 23:15:08 »
Grazie a tutti per il benvenuto.  Grazie.  Ultimamente ho trovato le foto delle cerimonie del monumento al USAAF 325th F.G.
Le condivido appeno completo il mazzo con testo.  A presto. Aggiornerò il sito più presto che potrei.