Autore Topic: Proposta recupero frammenti A-20 di Copparo  (Letto 1413 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6278
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Proposta recupero frammenti A-20 di Copparo
« il: 17 Ott 2011, 20:23:22 »
Ciao a tutti,
Dopo un recupero, come ben saprete, vengono ricercati i pezzi più importanti, più significativi...
i più belli da pulire, identificare e esporre...
ma i miriadi di frammenti che rimangono nelle casse, cosa farne?
Il direttore del museo di Felonica, Simone Guidorzi, per telefono mi ha parlato di un cassone pieno di frammenti di alluminio del Boston di Copparo, che è stato
setacciato un'ennesima volta dai volontari e amici per cercare ulteriori pezzi interessanti, ma che alla fine del lavoro sono rimasti una miriade di frammenti.
Che fare di un quintale di metallo fuso e pezzi di lamiera apparentemente insignificante?
Di certo non verranno confezionate buste con dentro un pezzo di storia per poi essere vendute ad una mostra locale (è successo veramente da parte di un'associazione)
Abbiamo pensato di far fondere tutto l'alluminio per creare una forma... un aereo, una pala, una targa con inciso i nomi dei piloti...
Così un singolo pezzo, ogni frammento di quel velivolo possa diventare interessante e utile per dare una forma che rimarrà esposta come i reperti più interessanti.
Altre proposte e consigli sono ben accetti.
   
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline manifold

  • Post: 938
Re: Proposta recupero frammenti A-20 di Copparo
« Risposta #1 il: 17 Ott 2011, 20:44:36 »
Fabio

è un'idea che mi è venuta quando mi sono ritrovato con una decina di kg di alluminio del C 47 del Tezio.
La lega di alluminio in questione è quella che si sfarina molto facilmente perchè in lega di magnesio, ovvero quella usata per centine longheroni ecc. diversa da quella usata per il rivestimento  (come avrai più volte constatato durante gli scavi) che si mantiene inalterata.
Bisognerebbe avere qualche info sulla possibilità di fare una fusione che dia un buon risultato finale.
Saluti
 celestino

Offline pipistrello

  • Post: 792
Re: Proposta recupero frammenti A-20 di Copparo
« Risposta #2 il: 17 Ott 2011, 20:51:07 »
Alcuni anni fa comperammo un P.148 da un demolitore, il quale aveva a sua volta comperato un C.47 e lo aveva ridotto in cubi pressati, ma nessuno lo aveva poi ricomperato perchè il metallo ricco di magnesio bruciava invece di fondere.
Temo che sarà difficile riutilizzare i frammenti.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6278
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Proposta recupero frammenti A-20 di Copparo
« Risposta #3 il: 17 Ott 2011, 20:55:20 »
possiamo sempre aggiungere un metallo per legarli insieme, stagno?
Presidente di Archeologi dell'Aria APS