Autore Topic: Douglas A-20K Boston Mark V sn BZ590  (Letto 174233 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6211
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Il cerchio si è chiuso definitivamente.
Harold James Hunt (Jim) possedeva l'orologio che diede in prestito al fratello John Penboss Hunt poco prima che John si arruolasse nella Royal Air Force.
I famigliari raccontano che John non ne voleva sapere di ridarglielo indietro...
John muore in missione lontanissimo da casa, in una sperduta valle del Po in Italia. L'intero equipaggio disperso.
Trascorrono gli anni e Jim si ammala... Viene assistito da una coppia di amici della famiglia di Wes Madge, un fratellastro. Il padre di Wes si risposò con la mamma di Jim e Hunt.
Chi si prende cura di Jim è l'amico Gary...
Harold James Hunt muore 6 mesi prima del recupero del Boston...
Il volere di Jim era la cremazione e i famigliari, parenti e amici tutti, hanno deciso di farlo riposare emblematicamente vicino alla tomba del fratello John, nel cimitero britannico di Padova.

22 maggio 2014
Dispersione delle Ceneri.
Con la presenza degli australiani Gary e sua moglie, la gentilissima presenza di Franca, portavoce del marito Ivo Rossi, Sindaco di Padova e del gentilissimo Gianni, fratello di Franca, la sempre apprezzata partecipazione degli amici Pietro Malaguti e Simonetta Ecchia, io e mia moglie Cinzia, abbiamo esaudito il desiderio della famiglia Madge, parenti di Jim e John Hunt, di partecipare e celebrare la dispersione delle ceneri di Jim sulla lapide di John Hunt.
Inutile descrivere la commozione in questa giornata particolare...
Grazie per la vostra partecipazione.
L'ultima foto ritrae John Penboss Hunt, al centro in piedi, con l'orologio al polso.   
« Ultima modifica: 27 Mag 2014, 18:51:57 da Fabio Raimondi »
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline manifold

  • Post: 938
un'altra perla da aggiungere alla collana degli archeologi dell'aria.  :good:

 celestino

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6211
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Dopo la Cerimonia, abbiamo accompagnato Gary a Felonica per un lauto pranzo e visita obbligata presso il Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po, custode dei resti dell'A-20 Boston, attesi dal direttore Simone Guidorzi per la sempre interessante visita.
Dopodichè abbiamo fatto tappa a Copparo, sul luogo del crash, una pausa da mia mamma (fu lei a dirmi di mettermi in contatto con il testimone Giordano) e poi il ritorno a Mestre perchè la coppia alloggiava a Venezia e oggi doveva ripartire.
Nonostante siano passati quasi 3 anni dal quel 23 luglio 2011, abbiamo trovato a vista ancora bossoli e pezzi di alluminio che Gary ha raccolto per portarli in Australia...

« Ultima modifica: 24 Mag 2014, 14:11:40 da Fabio Raimondi »
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline Franca

  • Post: 1
Grazie a te, Fabio, e a tutti gli altri amici.
Da Padova, un caro saluto. Franca

Offline danilo43

  • Post: 113
un'altra perla da aggiungere alla collana degli archeologi dell'aria.  :good:

 celestino

Direi che una "perla" sia riduttivo rispetto a quanto avete reso possibile. Un grazie anche da parte mia per averci tenuti aggiornati sull'epilogo di questa commovente vicenda.
Danilo

Offline Peval

  • Post: 119
 :good:

Offline cmond

  • Post: 327
 salutomilitare

Offline Romeo2

  • Socio AdA
  • *
  • Post: 242
 :good: salutomilitare
"Ho visto cose,che voi astemi non immaginate neanche...."

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6211
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.


Grazie Franca...  salutomilitare

« Ultima modifica: 27 Mag 2014, 15:01:20 da Fabio Raimondi »
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline mazwork

  • Amministratore
  • Post: 3445
  • Responsabile catalogatore reperti.
 salutomilitare
Ad augusta per angusta

Offline sabo

  • Post: 637
Veramente toccante.......  salutomilitare

Offline sergio5959

  • Post: 340
Grazie a Fabio. Una storia bellissima, da raccontare, da far conoscere.

lanco67

  • Visitatore
 salutomilitare

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6211
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Come annunciato il 6 aprile 2014,
abbiamo ricevuto la visita di Benjamin Raikes e del figlio Rowan.
Ben è il figlio di Tim, il più piccolo dei fratelli di David.
Il più grande era Douncan, poi c'è David, Roger e infine Tim.

Siamo andati a riceverli in aeroporto a Treviso per le ormai consuete tappe, Padova, Felonica e Copparo.
In nottata li abbiamo riportati a Treviso.
Una bella serata, molto intensa ma altrettanto bella.

Tim Raikes ha consegnato tramite il figlio Ben, alcune foto dell'infanzia del poeta pilota David.
Ho pensato di condividerle insieme alla didascalia che Tim ha scritto nel retro di ogni foto...

Vi inoltro i più cari e affettuosi ringraziamenti da parte della famiglia Raikes per il lavoro di ricerca e recupero del loro caro David...
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6211
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Un regalo natalizio di David ai fratelli.
Quattro elefantini in avorio che rappresentavano i  fratelli.
Presidente di Archeologi dell'Aria, associazione di promozione sociale - Sede Museale di Ambrogio (Ferrara)