Autore Topic: "recupero" in Grecia  (Letto 3324 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline franzisket

  • Post: 947
"recupero" in Grecia
« il: 24 Giu 2011, 16:24:14 »
http://www.repubblica.it/esteri/2011/06/23/foto/il_jet_intatto_in_fondo_al_mare-18122130/1/?ref=HRESS-14

....questo è stato recuperato troppo presto...potevano aspettare un 50 anni ancora!!!...così ci rubano il lavoro!!!!!

Offline LEX77

  • Post: 244
  • F 104S
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #1 il: 24 Giu 2011, 19:39:25 »
 :blink: mai visto e sentito di un aereo che plana cosi senza piloti...... incredibile..... :blink: :blink:
wrecksites identificati: I-LALA  ,   I-STMO

Offline sabo

  • Post: 636
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #2 il: 24 Giu 2011, 23:34:28 »
Incredibile veramente! sembra che non ha nemmeno un graffio! :blink:

Offline tigullio2cv

  • Post: 136
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #3 il: 25 Giu 2011, 19:05:02 »
ma secondo voi lo possono recuperare (farlo volare nuovamente) ? take-off

micky.38

  • Visitatore
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #4 il: 27 Giu 2011, 11:03:05 »
Se guardate il pannello subito sotto l'abitacolo posteriore, sul lato destro, ci sono dei corrugamenti che indicano che la parte frontale si è un pò "bananata"! Non credo che volerà mai più, ma se proprio se ne devono disfare io sono disponibile! In ogni caso la struttura ha tenuto in modo egregio, un episodio analogo, nella seconda guerra mondiale, credo possa essere quello del S.Ten. Morettin: Ferito nel corso di un combattimento fra Modena e Reggio riuscì a lanciarsi col paracadute, ma morì pochi giorni dopo per cancrena... Il suo G-55 invece, pur abbandonato a se stesso, planò in un prato a poca distanza da casa mia, "atterrando" sulla pancia. Un signore che allora era un ragazzino ricorda benissimo l'episodio, quando arrivarono gli avieri per recuperare l'aereo, lo misero nell'abitacolo ad azionare la pompa a mano per recuperare l'olio! A parte qualche ammaccatura e qualche buco, l'aereo era praticamente intatto!

Offline LEX77

  • Post: 244
  • F 104S
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #5 il: 27 Giu 2011, 19:52:57 »
Se guardate il pannello subito sotto l'abitacolo posteriore, sul lato destro, ci sono dei corrugamenti che indicano che la parte frontale si è un pò "bananata"! Non credo che volerà mai più, ma se proprio se ne devono disfare io sono disponibile! In ogni caso la struttura ha tenuto in modo egregio, un episodio analogo, nella seconda guerra mondiale, credo possa essere quello del S.Ten. Morettin: Ferito nel corso di un combattimento fra Modena e Reggio riuscì a lanciarsi col paracadute, ma morì pochi giorni dopo per cancrena... Il suo G-55 invece, pur abbandonato a se stesso, planò in un prato a poca distanza da casa mia, "atterrando" sulla pancia. Un signore che allora era un ragazzino ricorda benissimo l'episodio, quando arrivarono gli avieri per recuperare l'aereo, lo misero nell'abitacolo ad azionare la pompa a mano per recuperare l'olio! A parte qualche ammaccatura e qualche buco, l'aereo era praticamente intatto!

si, si vedono nel filmato anche varie mancanze di lamiere sul ventre... e/o piegate, comunque, non volerà mai più per svariati motivi(a cominciare dai sedili espulsi, al certificato di aeronavigabilità, acqua di mare,costi proibitivi..tra i piu probabili)

azz bellla storia quella del G55.... che "atterri " da solo sulla terra è ancora più impressionante1! :blink:
wrecksites identificati: I-LALA  ,   I-STMO

Offline Al

  • Post: 419
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #6 il: 28 Giu 2011, 08:35:52 »
Era successo anche anni fa ad un Deta Dart americano:
http://www.aviationspectator.com/more-aviation-photos?page=472

Circa a metà.............


Convair F-106 Delta Dart
This F-106A (S/N 58-0787) was involved in an unusual incident. During a training mission, it entered an flat spin forcing the pilot to eject. Unpiloted, the aircraft recovered on its own and miraculously made a gentle belly landing in a snow-covered field. (U.S. Air Force photo)

Ciaooooooooo
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline francesco

  • Post: 342
Re: "recupero" in Grecia
« Risposta #7 il: 07 Lug 2011, 21:38:52 »
Gli aerei sono creature sensibili che vogliono solamente volare, sono nati per questo.
Te ne rendi conto come li accendi ed inizi a rullare sul prato, impazienti, non aspettano altro che salire su' in cielo.
Sono disposti a farlo, anche se questo implica lo spiacevole fatto di doversi portare appresso una scimmia della specie Sottuttoio.

In volo poi la situazione diventa decisamente comica.
Gli allievi, e anche qualche "pilotone", si attaccano alla cloche e spingono in giu' e tirano in su'  con le mani sudaticcie, violentando una creatura che, se lasciata in santa pace, volerebbe tranquillamente da sola.

Quasi ogni domenica vedo saggi aerei che "salvano" il loro piloti da situazioni idiote, create ad arte dalla scimmiesca stupidita' umana.
Ma, sia chiaro, gli aerei non lo fanno per eroismo, o per amicizia, o per un senso di canina fedelta' .
Gli aerei lo fanno per egoismo, per un sano, naturalissimo spirito di autoconservazione.
« Ultima modifica: 07 Lug 2011, 21:58:30 da francesco »

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal