Autore Topic: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)  (Letto 25324 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dino

  • Post: 532
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #15 il: 14 Mag 2011, 22:07:55 »
Ciao Sabby, ciao Micky, aggiungo questa di Villaorba sotto bombardamento.... :)

Offline Al

  • Post: 400
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #16 il: 17 Mag 2011, 17:15:57 »
Bene bene, sono riuscito a stuzzicarvi.
Inserisco un'immagine del bunker citato sopra e la sua posizione approssimativa. Puntino rosso a ovest di Beano...
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

micky.38

  • Visitatore
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #17 il: 17 Mag 2011, 17:19:17 »
Dino, la rampa mi sembra si intraveda anche nella tua foto... :blink:

Offline dino

  • Post: 532
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #18 il: 17 Mag 2011, 23:47:10 »
Dino, la rampa mi sembra si intraveda anche nella tua foto... :blink:

Ciao Micky, si, mi pare proprio di si! :victory:

Offline Sabby

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #19 il: 19 Mag 2011, 22:27:21 »
A proposito di manufatti della II GM. Se su Google Earth visualizzate la zona tra Campoformido (UD) e Carpeneto (Est in direzione Pozzuolo - Lavariano) i campi arati rivelano i cambi colorazione del terreno dovuti ai vecchi tracciati delle piste/piazzole di dispersione dell'aeroporto di Campoformido che, nei progetti della Luftwaffe, doveva essere connesso con Lavariano e Rivolto - Villaorba. Tali raccordi non andarono oltre Pozzuolo del Friuli e i raccordi con Rivolto non furono mai portati a termine. Confrontati con le foto della ricognizione USAF rivelano le vecchie geometrie.

Coordinate per GOOGLE MAPS: 45.996732,13.1669
« Ultima modifica: 19 Mag 2011, 22:57:40 da Sabby »

Offline Sabby

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #20 il: 19 Mag 2011, 22:55:02 »
Sul bunker di Beano non conosco proprio nulla.Vista la dislocazione così remota rispetto al centro abitato potrei ipotizzare che si trovasse presso una installazione militare da campo. Potrebbe trattarsi di una batteria antiaerea a difesa di Villaorba. Sono ipotesi mie, fatte per analogia rispetto a quanto accadeva presso il Mulino Romano tra Villaorba e Mereto di Tomba (Mulin di Marchet) ove risiedeva una batteria contraerea a difesa dell'aeroporto e dove si trova un bunker analogo che, see non sbaglio, dovrebbe essere quello indicato dalla freccia verde in Google Maps alle coordinate 46.029488,13.058238

Non tutti sanno che presso il Mulino Romano era installato un piccolo campo di prigionia per prigionieri di guerra su cui si sa molto poco.

Coordinate per GOOGLE MAPS: 46.027256,13.056076

Buona ricerca...
« Ultima modifica: 19 Mag 2011, 22:56:14 da Sabby »

Offline Al

  • Post: 400
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #21 il: 24 Mag 2011, 09:58:46 »
Ho chiesto lumi ai bunkeristi. Forse era un Posto Comando Osservazione.
guardate la risposta al mio post su: http://www.vecio.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=4168
Direi che quella era una zona molto calda negli ultimi anni di guerra.
Un ottantenne di Rivolto mi ha detto che i locali al tempo avevano rubato un aereo per venderlo come metallo?????
Un altro mi diceva che la macchina usata per fare i raccordi in cemento era una sorta di asfaltatrice che usava il terreno ghiaioso della zona per fare raccordi e piste. Motivo per il quale la pista di Rivolto si era rovinata dopo breve tempo......
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Al

  • Post: 400
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline sidro007

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #23 il: 15 Lug 2011, 13:26:47 »
Salve a tutti.
L'argomento mi interssa molto in quanto sono di Villaorba. Sono alla ricerca di foto e notizie in merito all'areoporto. Ho a disposizione anche alcune persone che ci hanno lavorato al tempo dell'occupazione da parte dei tedeschi.
Attualmente dell'areoporto non è rimarto più niente, a parte un buncher, che recentemente è stato utilizzato come passaggio per una corsa podistica amatoriale. Segnalo inoltre anche un buncher nei pressi del molino romano sopra citato.

Offline Al

  • Post: 400
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #24 il: 19 Lug 2011, 16:07:34 »
Ciao Sidro,
riesci a evidenziare i raccordi sulla carta che ho postato?
Se vuoi ci troviamo da qualche parte che ti do una fotocopia della carta che prende meglio la tua zona.
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline sidro007

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #25 il: 19 Lug 2011, 19:14:19 »
Ciao, che tipo di raccordi ti devo evidenziare? scusa ma non sono riuscito a leggere tutto il post...
Un'info, il nome in codice dell'areoporto di Villaorba era I./KG 76?
Questa cosa mi prende... :yahoo:

Offline Al

  • Post: 400
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #26 il: 20 Lug 2011, 10:40:04 »
Nella cartina che ho inserito all'inizio, si vedono chiaramente i raccordi (evidenziati in giallo) e le piazzole di parcheggio con paraschegge (evidenziati in marrone) che circondavano l'aeroporto di Rivolto.
Per quanto riguarda Villaorba la situazione non è così chiara e magari tu, essendo della zona, hai qualche ricordo di quello che c'era.

Sigle Italiane:
Villaorba: "Aeroporto di manovra occulto n.147".
Rivolto: "Aeroporto di manovra occulto n.148".


I./KG 76 è l'acronimo di Kampfgeschwader che tradotto dovrebbe essere "Squadrone caccia76", quello che da noi si sarebbe chiamato "76° Stormo"
Ha avuto sede a Villaorba dal 15.10.43 al 10.3.44 e volava su Ju 88A

Ciao


Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline sidro007

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #27 il: 20 Lug 2011, 23:14:09 »
Ok, grazie per la precisazione sul nome.
Per quanto riguarda strade e piazzole, non ho avuto la fortuna di vedere niente del genere. Ricordo solo delle rovine di un edificio e una pavimentazione in cemento abbastanza grande, tutte cose che ora non ci sono più.
Dalla foto del bombaramento postata da micky posso però vedere che sulla strada che (forse) era un ingresso alla base ci sono 2 paraschegge, e che da li probabilmente c'era un raccordo che andava alla base di rivolto. te li ho segnati sulla cartina (n.b. è una mia ipotesi).
http://img706.imageshack.us/img706/8191/rivoltovilaorbaipotesi.jpg
Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)

La cartina però si trova un po al limite dell'areoporto, e non lo visualizza nelll'insieme.
Mi sono ricordato però che qualche anno fa avevamo fatto una mostra che riguardava il campo di volo di villaorba. Mi ricordo di una foto che riprendeva il paese dopo i bombardamenti....proverò a vedere se ho qualcosa da qualche parte....

Offline sidro007

  • Post: 8
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #28 il: 24 Lug 2011, 21:52:21 »
Allora, nel fine settimana ho avuto modo di parlare con una persona che ha lavorato nel campo con i tedeschi.
Avendo ormai più di 80 anni non si ricorda molto, ma a forza di domande qualcosa è uscito...
Sono riuscito a sapere che non c'era una vera propria pista, ma veniva usato il percorso sterrato utilizzato anche per i trasporti. Solo sucessivamente venne costruita una pista in cemento. L'accesso avveniza da diverse direzioni; dalla rampa verso rivolto, dal paese di villaorba e dalla strada di collegamento a beano. Non si ricorda nulla della disposizione dei parascegge, ne della disposizione delle tende da campo. Un edificio fu costruito ma solo successivamente. Aerei ne ricora parecchi, andavano e venivano giorno e notte, ma non sa dirmi che tipo di aerei fossero.
Un elemento che può essere interessante, secondo lui i tedeschi in ritirata hanno demolito tutto quello che rimaneva.
Dei tedeschi dice che erano parecchio cattivi. Riguardo al campo di prigionia del molino romano, lo ricorda come situato nei campi tra la chiesetta di villaorba e il molino romano stesso.
Un altra persona mi ha informato poi che negli archivi militari a Roma ha constatato (personalmente) che uno schema della base non è mai stato fatto. Ma questo forse già lo sapevate...
Penso che l'unica sia cercare di capire dalle foto aeree come era disposto il campo, quindi se ci sono foto disponibili provate a postarle che vediamo, anche mostrandole alle persone di qui... :good: chi non è tanto giovane si ricorda di aver visto elementi magari utili ad una ricerca.

Offline marquis

  • Post: 155
Re: Aeroporto Rivolto-Villaorba (UD)
« Risposta #29 il: 25 Lug 2011, 11:50:48 »
Premetto anzitutto che non conosco personalmente la zona. A quanto mi risulta la base di Villaorba si inseriva in un articolato sistema aeroportuale che andava - anche se non venne mai completato - da Rivolto a S.Maria La Longa, con lunghissimi raccordi e aree di decentramento distribuite su ampie porzioni di territorio che si sovrapponevano alla viabilità ordinaria e intersecavano ferrovie e centri urbani per meglio occultarsi alla ricognizione alleata.
Dalle foto aeree (vedi anche quelle già postate) Villaorba non risultava dotata di pista in cemento ma consisteva nel solito "pratone". D'altra parte, contrariamente a quanto si immagina, in Italia erano pochissimi gli aeroporti dotati di piste vere e proprie, almeno sino al 1943. Solo sotto la giurisdizione dell'organizzazione Todt si assistette ad un loro incremento.    
In ogni caso i documenti disponibili indicano che in Friuli piste in conglomerato vennero realizzate a Rivolto (la cui stretta adiacenza con Villaorba non avrebbe giustificato l'esistenza qui di una seconda superficie pavimentata, anche per motivi strategici), a Campoformido e a Risano (spesso confusa col vicino aeroporto di Lavariano che però era un altro "campone"), tutte collegate tra loro, almeno sulla carta.  Molto più a nord ma distaccata - siamo a 40 Km di distanza - c'era infine quella di Osoppo.
« Ultima modifica: 25 Lug 2011, 18:19:21 da marquis »