Archeologi dell'Aria Forum

SEGNALAZIONI - RICERCHE - RECUPERI E IDENTIFICAZIONE REPERTI - ARCHEOLOGIA SUBACQUEA => VELIVOLI IN FONDO AL MARE O NEI LAGHI => Topic aperto da: B24 - 03 Gen 2011, 18:59:23

Titolo: Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 03 Gen 2011, 18:59:23
Buonasera a tutti, oggi lavorando al Lido di Venezia un amico mi ha riferito del relitto di un aereo non ben identificato a circa 14 mg al largo del litorale veneziano; è senza motore e sulle ali ha 4 mitragliatrici 2 per ala, un po' poco per decifrare il tipo di velivolo. Loro vorrebbero asportare una delle mitraglie per vedere se ha una targhetta identificativa ma li ho sconsigliati a fare questa barbaria e invitaiti invece a portarmi sul relitto e vedere meglio di cosa si tratta magari facendo anche qualche foto. Tra l'altro vicino al rigasificatore c'è il relitto di un Me penso un BF110 visto che è bimotore e un cliente mi ha già riferito che non ci sono più le pale di tutti e due i motori!! siamo alle solite.....se qualcuno ha qualche notizie di abbattimenti in loco si faccia avanti
Saluti
B24

Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 04 Gen 2011, 14:07:55
Ciao B-24, al largo di Venezia più verso sud o più verso nord che tu sappia? ;)
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 04 Gen 2011, 18:23:04
Ciao Dino per il monomotore è per la precisione verso sud 14 mg al largo e 24 mg da Venezia-Alberoni
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 04 Gen 2011, 21:04:21
Ciao Dino per il monomotore è per la precisione verso sud 14 mg al largo e 24 mg da Venezia-Alberoni

Ciao B-24, penso si tratti di un P-47, qualche indizio l'ho ricevuto pure io in quella zona, ma anni fa e nulla di concreto :)
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: danilo43 - 29 Mag 2011, 01:57:59
Dino, scorrendo il forum ho trovato questa vecchia discussione,e credo di poterti dare un aiuto.Conosco la posizione di due relitti aerei a 23 e 25 miglia dalle dighe di Malamocco, ma sono ben oltre le 12 miglia da costa da voi citate, grosso modo uno sul parallelo di Pellestrina,circa 3 nm a NNE dell'Amalfi, l'altro su quello della foce del Brenta,circa 3 nm a S ,sempre dell' Amalfi.Il primo un P-47 non in buone condizioni,incartato di reti devastato dai ramponi ma,perlomeno fino ad un paio di anni fa si notava la presenza di alcune armi.Non è una bella immersione,sei a 30-32 metri e c'è da lavorare per togliere le reti. Potrbbe essere Il P 47D- 25 RE s/n -26 712 dell'italoamericano Remo Silvio Vinciguerra di cui ho il MACR,riportante tutti i s/n delle otto armi,e altra documentazione relativa alla perdita ,che se non conosci posso postare, o meglio farti avere privatamente. Avevo gia dato a Freddy,che saluto, queste ed altre informazioni autorizzandolo ad utilizzarle al meglio,ma rendendomi conto che sei un operativo, leggi sub, e della zona ho creduto più opportuno dartele personalmente.Si potrebbe fare qualche cosa. Il secondo relitto è quello di un P-38 ,anch'esso incocciato piiù volte, ricoperto di reti,riconoscibili le due code. Potrebbe essere, mi suggeriva Freddy,quello del musone recuperato e di cui non sapevo nulla. Peccato,perchè causa il mio lavoro,specialmente all'epoca,ero di casa,con Capitanerie e SDAI . Credo che abbiamo un amico comune.Te ne parlerò. Mi piacerebbe sapere da B-24 chi conosce al Lido,io sono la tutta l'estate e se ritorni ci si può vedere. Ora é tardi, ma ti vorrò esporre la mia opinione sulla" barbarie " dell' asportazione delle armi ai fini dell'identificazione di un relitto.
Ciao a tutti
Danilo
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 29 Mag 2011, 16:12:14
Ciao Danilo, avevo appreso anni fa di un monomotore, probabilmente un P-47 nella zona riportata, però erano solo voci di pescatori che non riuscì a trovare conferma. Per quanto attiene il velivolo di Remo Silvio Vinciguerra, non ho il MACR e, poco alla volta, sto racogliendo tutti i documenti relativi ai velivoli persi in Italia, per ora, dell'USAAF. Ho completato ad esempio queli del 56th e dell'86th Fighter Group e sto andando avanti.
Per quanto attiene il muso del P.38 cui fa riferimento Freddy, fu recuperato alcuni anni fa nella diga nord del porto di Chioggia (leggasi ca'Roman), in occasione dei lavori di bonifica prodromo per le opere del "Mose". Al momento pareva una bomba, una volta recuperato, mi chiamarono e lo identificai chiaramente per il muso di un Lightning: pensa, aveva tutte le armi in sede compreso il cannone Hispano-Suiza. Che io ricordi il lato di destra, sul quale era stato poggiato a terra, probabilmente quando si trovava sul fondo era stato a contatto con sabbia o fango tant'é che erano leggibili le scritte a stampa sui caricatori delle munizioni delle armi.
Per quanto ne sappia, rimase per lungo tempo sulla banchina della C.P. di Chioggia poi credo che fu fatto brillare dallo SDAI di Ancona perché aveva le granate del cannone ancora in sede di caricatore...Peccato, sarebbbe bastato poco...molto poco...
So per certo di un velivolo, un bimotore incocciato dia pescatori al largo del Po e portato innanzi al Volano, era almeno sino a qualche tempo fa, meta di immersioni da parte del Delta Club di Adria. Il relitto era però coperto da reti e l'immersione era piuttosto da brivido...nel senso che occorreva sollevare le reti con un pallone, quindi dla varco si entrava e ci si "godeva" l'immersione, salvo sospensione quasi certa vista la zona.
Del muso del P.38 conservo ancora delle foto, però devo riuscire a trovarle visto che le feci in analogico, nonostante avessi al tempo già la D-70.
Dai che ci sentiamo con più calma.
Un salutone e a presto.
Dino
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: danilo43 - 30 Mag 2011, 00:20:45
Dino, ho risposto al tuo messaggio personale, ma devo aver pasticciato qualche cosa perchè non me lo trovo salvato e probabilmente non ti è arrivato. Ti avevo inviato delle coordinate ed altro.  Se così fosse, ti invierei il tutto per Email ( mandamela ) per lo meno fino a quando avrò maggior confidenza con il meccanismo del forum.
Ciao
Danilo
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 07 Giu 2011, 23:34:03
Ciao Danilo e Dino, scusate la mia assenza in questi ultimi due mesi ma sono stato unpo' indaffarato;per il P47 uno è stato recuperato ahimè ed è dalle parti di Bassano per un restauro del P38 non l'ho mai visto di persona e dunque non ne so' nulla tolto il discorso del muso con le armi di cui parla Dino: per quanto riguarda quello davanti al Po è un velivolo tedesco bimotore ho fatto vedere una della pale di un motore che è stata asportata ad un luminare e mi ha confermato che è di un Me. Aspetto che una persona che fa lavori subacquei mi porti sul relitto per fare qualche foto e poi ci rivediamo. 
Saluti
B24
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Freddy - 08 Giu 2011, 07:22:46
Be', anche se non siamo luminari, la foto della pala potresti farla vedere pure a noi.
Ciao
Freddy
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 09 Giu 2011, 00:08:25
Ciao Danilo e Dino, scusate la mia assenza in questi ultimi due mesi ma sono stato unpo' indaffarato;per il P47 uno è stato recuperato ahimè ed è dalle parti di Bassano per un restauro del P38 non l'ho mai visto di persona e dunque non ne so' nulla tolto il discorso del muso con le armi di cui parla Dino: per quanto riguarda quello davanti al Po è un velivolo tedesco bimotore ho fatto vedere una della pale di un motore che è stata asportata ad un luminare e mi ha confermato che è di un Me. Aspetto che una persona che fa lavori subacquei mi porti sul relitto per fare qualche foto e poi ci rivediamo. 
Saluti
B24

Ciao B-24, niente paura, pure io sono stato piuttosto impegnato in questi tempi perché sono da solo in ufficio.

Giusto con il poco tempo nel fine settimana sto provando l'attrezzatura per fotosub quindi, se hai bisogno di una mano, dato che son poco distante da quelle parti, vengo volentieri a scattare qualche foto.

Il rinvenimento del muso del P-38 risale all'inizio del 2000, nel corso dei lavori alla bocca di porto di Chioggia, scaricato lungo la diga nord da chissà quale peschereccio e pescato chissà quanto tempo fa al termine di una battuta di pesca...evidentemente lo avevano scambiato per un ordigno e han pensato bene di disfarsene per evitare di perdere capra e cavoli (leggasi pescato + guadagno al termine del lavoro, per chi non è avezzo a cose di mare!) chiamando la capitaneria che li avrebbe sicuramente fatti postare alla fonda per sicurezza a un paio di miglia fuori dal porto in attesa dell'arrivo degli arteficieri. :beach:

Però...na' foto della pala potresti farcela vedere... :blush2:

Ciao
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 01 Lug 2011, 08:37:25
Scusate il ritardo ma sono stato un po' assente dal forum negli ultimi tempi, la Lybia ha avuto la precedenza!!! ecco la foto della pala incriminata
Un saluto
B24
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 01 Lug 2011, 20:00:20
Scusa, questa sarebbe la pala dell'elica di un "Me" secondo il luminare??? A me sembra quella di un B-24... e quella più che corrosione mi sembrano buchi di pallottola, oltre agli "sbreghi" dovuti al crash... io ci vedo l'elica in bandiera del motore fermo di un plurimotore che ammara.... correggetemi se sbaglio!

Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: manifold - 01 Lug 2011, 22:01:16
no, non sbagli!  :clapping:
 celestino
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: franzisket - 01 Lug 2011, 23:08:34
.....un'altra cosa però non mi convince....è che confrontandola con la scala alle spalle e contando i gradini l'altezza della pala pare attorno al 1.10m max 1.20m....boh forse un po' cortina per un elica di un quadrimotore (la pala di un p47 per esempio è ben più lunga).....i fori da proiettili ci sono tutti però...
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 01 Lug 2011, 23:19:48
.....un'altra cosa però non mi convince....è che confrontandola con la scala alle spalle e contando i gradini l'altezza della pala pare attorno al 1.10m max 1.20m....boh forse un po' cortina per un elica di un quadrimotore (la pala di un p47 per esempio è ben più lunga).....i fori da proiettili ci sono tutti però...

ciao!
 per me la pala è lunga circa 180 cm...
 
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 01 Lug 2011, 23:20:52
ho contato quante maschere ci stavano ( 10 se sono circa 18 cm)
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Freddy - 02 Lug 2011, 00:26:36
Mi sbaglierò ma per me è un'elica di Mosquito. E' escludibile si tratti di una pala di B-24 o B-17 perchè queste hanno una particolare rastrematura alla radice e poi quella della foto è troppo piccola.
In un primo momento pensavo si trattasse di un'elica di B-25 ma anche quella è più allungata. Comunque allego alcune foto.
Quello che mi sembrava strano era ilt tip nero. Nelle eliche americane la verniciatura originale era di solito grigio chiaro con tip bianchi o gialli. Successivamente venivano verniciate in nero opaco antiriflesso e i tip erano comunque sempre bianchi o gialli (almeno per quello che ho visto finora). A dire il vero non avevo mai visto tips neri e per questo ho controllato sia i velivoli inglesi che quelli tedeschi. In questi ultimi non ho trovato pale che assomigliassero minimamente a questa ma invece ho trovato, tra gli inglesi, soltanto il Mosquito che avesse il tip arrotondato e la pala abbastanza corta.
Questo forse spiegherebbe anche perchè l'aereo è stato identificato, abbastanza sommariamente credo, come un Bf-110.
E'possibile che chi ha trovato il relitto si sia accorto che si trattava di un bimotore e che i motori non erano radiali ma in linea. Resterebbero quindi soltanto il Bf-110 e il Mosquito ma le pale del Messerschmitt hanno un disegno totalmente diverso.

Riguardo ai danni, credo che la pala sia stata danneggiata non da colpi di mitragliatrice ma da un'esplosione molto ravvicinata di una granata della flak. Non vi sono, apparentemente, fori abbastanza grandi da far pensare a colpi da 12.7, o forse solo i due sul margine in basso ma non mi pare. Gli altri danni sono o fori irregolari per forma e dimensione oppure ammaccature.
Penserei piuttosto a schegge ricevute da molto vicino e obliquamente dalla radice verso l'esterno.
Allego la foto di una pala di Bf-109 con un foro di proiettile .50 che ha trapassato il tip e lo ha staccato. Si può notare la differenza del foro.
Lo strano è, invece, che non ci siano deformazioni della pala dovute all'urto con l'acqua e per questo credo che Micky abbia visto giusto e cioè che, al momento dell'urto, la pala fosse in bandiera.

Freddy
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 02 Lug 2011, 21:25:06
Scusate ma è di un BF110 ho visto la foto fatta sott'acqua ma credo che sia impossibile ritrovarlo è stato ricoperto dal fango dopo l'ultima piena del Po spero che la persona che conosco abbia tenuto il punto gps così si potrà andare a cercarlo.
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 03 Lug 2011, 12:18:26
Feddy, mi hai convinto, potrebbe essere di un Mosquito...   B24, è possibile avere copia della foto? Freddy, credo che il tip nero sia solo una diversa ossidazione del terminale dovuto alla "doppia mano" di vernice del tip....
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Freddy - 03 Lug 2011, 22:09:59
Be' Massimo, se sei sicuro che si tratti di un 110 allora la pala in quella foto non viene certamente da quel relitto. Restiamo in attesa della foto per avere la certezza che si tratta di un velivolo tedesco.
Io resto della mia opinione ed anzi, tanto per fare un riferimento al successivo post di Micky sui Mosquito perduti (vedi SEGNALAZIONI DI "CRASH SITES" di oggi) direi che potrebbe trattarsi del De Havilland Mosquito NF.Mk.XII del 256 Sqn RAF
matricola HK160 dato per perduto circa 20 miglia al largo di Ravenna il 12 febbraio 1945, Pilota Frank William PRICE, osservatore Haydn Hounam HOPKIN.  Certo che la zona di rinvenimento del relitto, da quello che ho capito, è molto più a nord di Ravenna ma potrebbe essere che la località del presunto crash, indicata nel documento, sia basata sull'ultima posizione nota del velivolo dato che, come è presumibile, quel Mosquito volava da solo e quindi, probabilmente, non esistono testimoni diretti della caduta.
Da notare che entrambi gli uomini dell' equipaggio risultano dispersi per cui, se quell'aereo non è realmente un Messerschmitt, al suo interno potrebbero esistere ancora resti di quegli uomini.
Se così fosse sarebbe interessante, fango permettendo, esaminare il relitto anche nell'ottica di ricercare eventuali resti umani.
Questa è soltanto un'ipotesi molto vaga ma varrebbe comunque la pena di indagare maggiormente e per questo siamo in attesa delle foto del presunto Bf-110.
Ciao
Freddy
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 04 Lug 2011, 01:51:20
Be' Massimo, se sei sicuro che si tratti di un 110 allora la pala in quella foto non viene certamente da quel relitto. Restiamo in attesa della foto per avere la certezza che si tratta di un velivolo tedesco.
Io resto della mia opinione ed anzi, tanto per fare un riferimento al successivo post di Micky sui Mosquito perduti (vedi SEGNALAZIONI DI "CRASH SITES" di oggi) direi che potrebbe trattarsi del De Havilland Mosquito NF.Mk.XII del 256 Sqn RAF
matricola HK160 dato per perduto circa 20 miglia al largo di Ravenna il 12 febbraio 1945, Pilota Frank William PRICE, osservatore Haydn Hounam HOPKIN.  Certo che la zona di rinvenimento del relitto, da quello che ho capito, è molto più a nord di Ravenna ma potrebbe essere che la località del presunto crash, indicata nel documento, sia basata sull'ultima posizione nota del velivolo dato che, come è presumibile, quel Mosquito volava da solo e quindi, probabilmente, non esistono testimoni diretti della caduta.
Da notare che entrambi gli uomini dell' equipaggio risultano dispersi per cui, se quell'aereo non è realmente un Messerschmitt, al suo interno potrebbero esistere ancora resti di quegli uomini.
Se così fosse sarebbe interessante, fango permettendo, esaminare il relitto anche nell'ottica di ricercare eventuali resti umani.
Questa è soltanto un'ipotesi molto vaga ma varrebbe comunque la pena di indagare maggiormente e per questo siamo in attesa delle foto del presunto Bf-110.
Ciao
Freddy


Ciao Freddy, ciao ragazzi, dunque...foci del Po, immersione possibile su un bimotore che è stato raccattato al largo da alcuni pescherecci e lasciato su basso fondale. Mai fatta, né mai visto alcunché, del genere perché immersione da brivido entro una selva di reti che devono essere sollevate per far "penetrare" i sub. Acque torbida per ovvi motivi e l'immersione è consigliata d'inverno, o comunque quando il Po è in secca per evitare ulteriori grane!
Sai Freddy, non sono riuscito mai a sapere qualche cos'altro di quel relitto, neanche ..." a spanne", se non che è un bimotore, abbia (o aveva) le eliche tripala e, pare, abbia i posti in tandem...
Per caso, quello della foto non è mica il Delta Diver di Adria (RO)?...

Ciao

Dino
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 04 Lug 2011, 20:41:48
Buona sera ho cercato di rintracciare chi ha fatto le foto ma in questo momento sta lavorando sulle piattaforme nel mare del nord spero rientri presto ma di solito sono lavori lunghi; cercherò di avere una e-mail per poterlo contattare.
 salutomilitare
B24
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: flying dutchman - 07 Lug 2011, 19:13:00
B24, una domanda, sei un operatore subacqueo ( alto e basso fondale?? )
In bocca al lupo per il bimotore. Ricerca non facile, considerando le condizioni del sito.
Ma, se fosse un 'Mossie", essendo costruiti di legno compensato, non ci dovrebber esser granche' rimasto??
Ad maiora
Longino :good: salutomilitare
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 07 Lug 2011, 19:29:58
Beh, due Merlin, quattro Browning, quattro cannoni, due carrelli, un cockpit, me li chiami granchè???? Per me è un SACCO DI ROBA!!!
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: flying dutchman - 07 Lug 2011, 23:10:17
Chiedo venia  :blush2: :blush2:, sai, a volte son un po' pessimista. Non avevo considerato ( causa mia ingnoranza) il fatto del cockpit  .... :sorry: :sorry:
Longino
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Freddy - 10 Lug 2011, 08:44:56
Be' Massimo, se sei sicuro che si tratti di un 110 allora la pala in quella foto non viene certamente da quel relitto. Restiamo in attesa della foto per avere la certezza che si tratta di un velivolo tedesco.
Io resto della mia opinione ed anzi, tanto per fare un riferimento al successivo post di Micky sui Mosquito perduti (vedi SEGNALAZIONI DI "CRASH SITES" di oggi) direi che potrebbe trattarsi del De Havilland Mosquito NF.Mk.XII del 256 Sqn RAF
matricola HK160 dato per perduto circa 20 miglia al largo di Ravenna il 12 febbraio 1945, Pilota Frank William PRICE, osservatore Haydn Hounam HOPKIN.  Certo che la zona di rinvenimento del relitto, da quello che ho capito, è molto più a nord di Ravenna ma potrebbe essere che la località del presunto crash, indicata nel documento, sia basata sull'ultima posizione nota del velivolo dato che, come è presumibile, quel Mosquito volava da solo e quindi, probabilmente, non esistono testimoni diretti della caduta.
Da notare che entrambi gli uomini dell' equipaggio risultano dispersi per cui, se quell'aereo non è realmente un Messerschmitt, al suo interno potrebbero esistere ancora resti di quegli uomini.
Se così fosse sarebbe interessante, fango permettendo, esaminare il relitto anche nell'ottica di ricercare eventuali resti umani.
Questa è soltanto un'ipotesi molto vaga ma varrebbe comunque la pena di indagare maggiormente e per questo siamo in attesa delle foto del presunto Bf-110.
Ciao
Freddy


Ciao Freddy, ciao ragazzi, dunque...foci del Po, immersione possibile su un bimotore che è stato raccattato al largo da alcuni pescherecci e lasciato su basso fondale. Mai fatta, né mai visto alcunché, del genere perché immersione da brivido entro una selva di reti che devono essere sollevate per far "penetrare" i sub. Acque torbida per ovvi motivi e l'immersione è consigliata d'inverno, o comunque quando il Po è in secca per evitare ulteriori grane!
Sai Freddy, non sono riuscito mai a sapere qualche cos'altro di quel relitto, neanche ..." a spanne", se non che è un bimotore, abbia (o aveva) le eliche tripala e, pare, abbia i posti in tandem...
Per caso, quello della foto non è mica il Delta Diver di Adria (RO)?...

Ciao

Dino

Ciao Dino, scusa il ritardo nella riposta ma ultimamente uso poco il computer perché in questo periodo mi sto dedicando, a tempo quasi pieno, alla... nautica (senza l' "aero") e sono fuori casa praticamente ogni giorno.
Per tornare a quel relitto, sempre che stiamo parlando dello stesso, il fatto dei posti in tandem tenderebbe ovviamente a far escludere il discorso del Mosquito ma, oltre al citato 110 si potrebbe anche trattare di un altro velivolo ad esempio un Me-210 e 410 oppure anche di un Fw 187 (ma non so se furono utilizzati in Italia) o anche di uno Ju-88.
Quel che è certo è che la pala dell'elica postata da B-24 non può appartenere a nessuno degli aerei sopra citati e quindi bisognerebbe avere la certezza che venga veramente dal relitto alle foci del Po.
Non capisco se la domanda riguardo al Delta Diver di Adria si rivolta a B-24 o a me ma credo che tu ti volessi riferire al luogo dove è stata fatta la foto della pala. Se si tratta di questo non saprei risponderti ma sarebbe interessante che qualcuno della zona potesse fare una scappata in quel negozio e prendere qualche misura senza dover usare l' "occhiometro" come abbiamo fatto noi.
Mah, è una faccenda molto incasinata e per questo sarebbe importante che B-24 riuscisse ad ottenere le foto del relitto da quel suo amico che lavora sulle piattaforme petrolifere. Speriamo che rientri presto in Italia, magari per le ferie estive, e che si possa in qualche modo identificare il relitto.
Ciao
Freddy
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 10 Lug 2011, 22:59:19
Ciao Freddy, benvenuto, pure io, almeno sino al 22, sono più in acqua che per aria.

La domanda relativa alla pala riportata nella foto era per B-24 ovviamente; in effetti mi sembra di rirdare un angoletto della sala del negozio di attrezzatura da sub in questione, che però non ho mai avuto modo di frequentare assiduamente.


Ciao :)
 
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: B24 - 11 Lug 2011, 21:55:39
Beh il negozio in questione non c'è più; poi secondo me c'è troppa confusione! l'amico non riesco a rintracciarlo chissa' dove sta lavorando ora, comunque la foto che mi aveva fatto vedere era senza dubbio di un BF110 e non credo che abbia tolto l'elica da un altro aereo. Dovete pensare che secondo parecchia gente ci sono almeno 5 P47 tra il Po e Venezia. Io per il momento so di 2 P47 certi uno è a Bassano o nelle sue vicinanze ed io anni fa lo avevo visto in pratica intero mancava solo il piano di coda poi a forza di togliere pezzi è rimasta solo la fusoliera e il motore è a Vicenza. Dell'altro so solo che è intero ma chi ha il punto non lo vuole dare a nessuno perchè sta facendo lui delle ricerche. Comunque continuo a mandare e-mail al mio amico e spero che prima o poi mi risponda così ci togliamo il dubbio.  salutomilitare
B24
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 13 Lug 2011, 20:34:30
Beh il negozio in questione non c'è più; poi secondo me c'è troppa confusione! l'amico non riesco a rintracciarlo chissa' dove sta lavorando ora, comunque la foto che mi aveva fatto vedere era senza dubbio di un BF110 e non credo che abbia tolto l'elica da un altro aereo. Dovete pensare che secondo parecchia gente ci sono almeno 5 P47 tra il Po e Venezia. Io per il momento so di 2 P47 certi uno è a Bassano o nelle sue vicinanze ed io anni fa lo avevo visto in pratica intero mancava solo il piano di coda poi a forza di togliere pezzi è rimasta solo la fusoliera e il motore è a Vicenza. Dell'altro so solo che è intero ma chi ha il punto non lo vuole dare a nessuno perchè sta facendo lui delle ricerche. Comunque continuo a mandare e-mail al mio amico e spero che prima o poi mi risponda così ci togliamo il dubbio.  salutomilitare
B24

...a, ecco...mi pareva...quando dicevo che non ero assiduo frequentatore... :whistle:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Al - 25 Lug 2011, 13:15:52
Per quanto riguarda l'aereo alla foce del Po potrebbe essere quello citato sulla carta al n° 43 cerchiato di rosso.
Posso girare le coordinate ai "veci" del forum....
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 25 Lug 2011, 15:07:51
Ciao Al, credo che sia lui,però, ripeto, non ci sono mai stato sopra. :)
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: danilo43 - 16 Ott 2011, 21:22:20
Ciao Danilo, avevo appreso anni fa di un monomotore, probabilmente un P-47 nella zona riportata, però erano solo voci di pescatori che non riuscì a trovare conferma. Per quanto attiene il velivolo di Remo Silvio Vinciguerra, non ho il MACR e, poco alla volta, sto racogliendo tutti i documenti relativi ai velivoli persi in Italia, per ora, dell'USAAF. Ho completato ad esempio queli del 56th e dell'86th Fighter Group e sto andando avanti.
Per quanto attiene il muso del P.38 cui fa riferimento Freddy, fu recuperato alcuni anni fa nella diga nord del porto di Chioggia (leggasi ca'Roman), in occasione dei lavori di bonifica prodromo per le opere del "Mose". Al momento pareva una bomba, una volta recuperato, mi chiamarono e lo identificai chiaramente per il muso di un Lightning: pensa, aveva tutte le armi in sede compreso il cannone Hispano-Suiza. Che io ricordi il lato di destra, sul quale era stato poggiato a terra, probabilmente quando si trovava sul fondo era stato a contatto con sabbia o fango tant'é che erano leggibili le scritte a stampa sui caricatori delle munizioni delle armi.
Per quanto ne sappia, rimase per lungo tempo sulla banchina della C.P. di Chioggia poi credo che fu fatto brillare dallo SDAI di Ancona perché aveva le granate del cannone ancora in sede di caricatore...Peccato, sarebbbe bastato poco...molto poco...
So per certo di un velivolo, un bimotore incocciato dia pescatori al largo del Po e portato innanzi al Volano, era almeno sino a qualche tempo fa, meta di immersioni da parte del Delta Club di Adria. Il relitto era però coperto da reti e l'immersione era piuttosto da brivido...nel senso che occorreva sollevare le reti con un pallone, quindi dla varco si entrava e ci si "godeva" l'immersione, salvo sospensione quasi certa vista la zona.
Del muso del P.38 conservo ancora delle foto, però devo riuscire a trovarle visto che le feci in analogico, nonostante avessi al tempo già la D-70.
Dai che ci sentiamo con più calma.
Un salutone e a presto.
Dino
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: danilo43 - 16 Ott 2011, 23:12:50
Ciao Dino,
 è da un bel pezzo che non mi faccio vivo, ma ho avuto parecchi impegni. Volevo aggiornarti sui due aerei di cui ti avevo fornito le coordinate,  che avevo già scandagliato,ma che non avevo mai visto personalmente. Nel corso dell' estate ho portato sui due punti quel nostro amico comune. Ti confermo le posizioni GPS che sono perfette. Dalla descrizione dell'amico(io non mi sono immerso) ti confermo che le condizioni del P47 sono ancora quelle che yi avevo già descritto. Ci sono ancora alcune armi difficili da togliere, per identificare i serial numbers, visto anche il limitato tempo di permanenza a 30 metri, ma se la cosa ti interessa se ne può riparlare.
per quanto riguarda il secondo, che mi era stato segnalato come un P38, l'amico non è stato in grado di vedere le due code e i due motori. Il relitto è coperto di reti, e come è già successo una parte potrebbe esser stata trascinata altrove dagli attrezzi da pesca. L'amico non è stato in grado di riferirmi se il motore che ha visto sia stellare o in linea. Chi me lo aveva segnalato molto tempo fa ed è una persona attendibile, mi aveva detto di aver visto i due motori e riconosciuto un refrigerante, per cui dovrebbe trattasi del motore Allison, sempre che il velivolo sia americano.
Ma vengo al dunque. L'amico comune mi ha portato in superficie un raccordo, o manicotto, ricoperto di un materiale simile alla plastica, color verde smeraldo lungo una trentina di centimetri, di cui ti allego un pò di foto.Mi sono studiato gli spaccati dell'Allison, ma vorrei una tua opinione e se mi legge anche quella di Freddy, che saluto particolarmente, o di chiunque altro.  Il reperto, se ti interessa è visibile.
Non so se riuscirai a leggere il mio post, perchè la discussione è ormai vecchia, e non so bene come funziona il forum.
Se non avrò risposta ti contatterò comunque in altro modo.
Ciao
Danilo
PS  Credo che il file sia troppo pesante, provo ad inviartelo per E Mail
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:25:20
Ciao danilo, ciao a tutti, in effetti pure io ho avuto un'estate piuttosto...movimentata! Non sono riuscito ad andaresui punti che mi hai dato e per i motivi che già sai. Comunque, provo a postare le foto che mi hai spedito.
Per tutti, si tratta di un pezzo recuperato da un motore Allison, verosimilmente siamo su un P-38.
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:27:07
Dico verosimilmente perchè l'aereo, come ha detto Danilo, era completamente ricoperto di reti e il sub non ha saputo dire di che motore si tratti, però, dai punti, pare sia il relitto di un P-38. Ecco un'altra foto
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:52:56
altra foto
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:55:24
Particolare del "tappo"
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:56:57
 :) Particolare complessivo di 3/4
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 19:59:01
penultima foto :) si vede un particolare della chiusura del "tappo"
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 17 Ott 2011, 20:00:29
Ultima foto della seria :yahoo:
Si aprono i commenti!
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Peval - 17 Ott 2011, 21:21:50
E' una resistenza a filo su supporto in ceramica usata come carico sui circuiti elettrici, proabilmente sui circuiti di carica batteria di bordo, lascio a qulcun'altro l'identificazione.
Ciao - Paolo
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Peval - 17 Ott 2011, 21:56:09
Tali resistenze erano spesso utilizzate negli apparati radio sui circuiti di potenza ( survoltori, alimentatori e trasmettitori).
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: mazwork - 17 Ott 2011, 22:03:47
Potrebbe essere come dice Peval...

Dal punto di vista meccanico ho dato un'occhiata al manuale dell'Allison: niente!
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Freddy - 18 Ott 2011, 17:04:21
In effetti dovrebbe proprio essere un resistore come dice Peval ma credo che servisse come resistenza di caduta e cioè che fosse impiegata per regolare i giri di un motore elettrico in corrente continua.
Si usano ancora oggi in campo automobilistico, o meglio si usavano perchè nelle vetture più recenti sono stati sostituiti da moduli elettronici ben più efficienti e soprattutto, regolabili.
Quello della foto allegata dovrebbe essere un resistore impiegato sulla vecchia Opel Corsa per la ventola interna dell'abitacolo. Come si vede anche il colore esterno è ancora oggi di colore verde chiaro. Non so se sia dovuto a qualche particolare componente della vernice resistente al calore che ricopre le spire della resistenza.
E' infatti abbastanza strano che anche marche diverse di componentistica che costruiscono queste parti continuino ad usare lo stesso colore.
Dire ora a che aereo possa essere appartenuto quel resistore è abbastanza difficile e di certo ci vorrebbe qualche elemento in più. Quel che è certo è che anche la Bosch anni addietro costruiva questi resistori di colore verde ma questo non significa che l'aereo sia stato tedesco invece che americano o inglese.
Freddy
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: mazwork - 18 Ott 2011, 22:20:26
Assomiglia molto a questo...

Model number RW12V511, 510 Ohm 125W resistor.


Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: dino - 19 Ott 2011, 10:16:14
Ciao Peval, Mazwork e Freddy,  :) GRAZIE a tutti :yahoo: certo è curioso il colore, quasi comune, del pezzo. Proverò a vedere di parlare anche con chi ha effettuato l'immersione, seppure, in presenza di così tante reti da ramponi, mi sa che è stata un'impresa a trenta metri!
Grazie ancora ragazzi. ;)
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: mazwork - 19 Ott 2011, 22:24:43
Per quanto riguarda il colore, ne ho trovati diversi.

Oggi c'è un codice dei colori a quattro bande per distinguere le caratteristiche elettriche di questi componenti ed è lo standard internazionale IEC 60062.

Allora esisteva quello sviluppato dalla Radio Manufacturers Association, noto anche col nome di RETMA. Guarda caso, il primo di questi valori era determinato dal colore del corpo dell'elemento.

Quindi, solo per questo motivo sono colorati allo stesso modo, direi che è un caso.
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Chloe - 03 Apr 2012, 14:10:51
Ciao,

Sono così felice di aver trovato il tuo sito!
Sto cercando mio nonno, Haydn Hounam Hopkin, che è stato segnalato come MIA il 12.2.45.
Così non potevo credere ai miei occhi quando ho visto il suo nome citato qui  :yahoo:
La mia nana sempre sostenuto la speranza che tornava a casa,
come un suo amico ha scritto a lei per dirle che gli avevano sentito alla radio dopo che erano scesi e si erano ok!
La mia nana aspettato. Lei è 93. Mia madre, la sua unica figlia è appena svolta 70.
Sarebbe davvero magnifico se riuscissimo finalmente portarlo a casa per seppellire!
Non posso dirvi quanto sono eccitato, se finalmente ho finalmente trovato ...
o meglio voi!  :friends:
Mi rendo conto che ancora non può essere il loro piano, ma hai trovato qualcuno.
Grazie a tutti tanto!!  :clapping:
Non vedo l'ora di sentire da qualcuno di voi coinvolti,
Io non posso credere che questo possa finalmente essere,
grazie grazie grazie!
Chloe
 :air_kiss:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 03 Apr 2012, 14:27:37
L'aereo di Chloe è questo:


Date:   12-FEB-1945
Time:   
Type:   
de Havilland Mosquito NF.Mk.XII
Operator:   256 Sqn RAF
Registration:    HK160
C/n / msn:   
Fatalities:   Fatalities: 2 / Occupants: 2
Other fatalities:   0
Airplane damage:    Written off (damaged beyond repair)
Location:   20m off Ravenna -     Italy
Phase:    En route
Nature:   Military
Departure airport:   
Destination airport:   
Narrative:
Missing from Interception 20m off Ravenna 12.2.45
Crew:
F/Lt (122.550) Frank William PRICE (pilot) RAFVR - killed
F/O (154.236) Haydn Hounam HOPKIN (obs) RAFVR - killed

Spero che riusciremo a darle una mano, vero ragazzi???  :friends:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 03 Apr 2012, 16:51:36
Fammi capire Michy... Chloe è nipote di Haydn Hounam HOPKIN e ha trovato il forum googlando?
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 03 Apr 2012, 17:15:17
Sì Fabio, è sua nipote, e ha trovato il forum cercando il nome del nonno!! :air_kiss:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 03 Apr 2012, 17:42:42
Disponibile a fare qualcosa!
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: mazwork - 03 Apr 2012, 20:22:32
Ero intervenuto in questo "topic" per una resistenza, quindi il P-38 in realtà è un Mosquito? O mi devo rileggere tutto quanto?  :hi:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 03 Apr 2012, 21:49:40
Be' Massimo, se sei sicuro che si tratti di un 110 allora la pala in quella foto non viene certamente da quel relitto. Restiamo in attesa della foto per avere la certezza che si tratta di un velivolo tedesco.
Io resto della mia opinione ed anzi, tanto per fare un riferimento al successivo post di Micky sui Mosquito perduti (vedi SEGNALAZIONI DI "CRASH SITES" di oggi) direi che potrebbe trattarsi del De Havilland Mosquito NF.Mk.XII del 256 Sqn RAF
matricola HK160 dato per perduto circa 20 miglia al largo di Ravenna il 12 febbraio 1945, Pilota Frank William PRICE, osservatore Haydn Hounam HOPKIN.  Certo che la zona di rinvenimento del relitto, da quello che ho capito, è molto più a nord di Ravenna ma potrebbe essere che la località del presunto crash, indicata nel documento, sia basata sull'ultima posizione nota del velivolo dato che, come è presumibile, quel Mosquito volava da solo e quindi, probabilmente, non esistono testimoni diretti della caduta.
Da notare che entrambi gli uomini dell' equipaggio risultano dispersi per cui, se quell'aereo non è realmente un Messerschmitt, al suo interno potrebbero esistere ancora resti di quegli uomini.
Se così fosse sarebbe interessante, fango permettendo, esaminare il relitto anche nell'ottica di ricercare eventuali resti umani.
Questa è soltanto un'ipotesi molto vaga ma varrebbe comunque la pena di indagare maggiormente e per questo siamo in attesa delle foto del presunto Bf-110.
Ciao
Freddy


Esatto mazwork... la discussione si è sviluppata proprio da qui... ora si tratta di verificare...
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: flying dutchman - 04 Apr 2012, 23:28:13
Quanso si andra', vorrei esserci anch'io. Torno dagli USA a meta' maggio e dovrei restare a casa fino a meta' luglio, due mesi. Si potrebbe fare qualcosa??? Come gia' detto ho una apparecchiatura d'immersione che mi permetterebbe di stare giu' piuttosto a lungo...quindi a disposizione, anche fosse solo per tagliar le reti  salutomilitare :yes:
 Longino
PS
Se sono reti a strascico , cosa piu' probabile , si possono tagliare essendo di fibra ( sintetica ) eccetto per la parte del sacco che e' rivestita di copertoni d'auto tagliati a strisce , ma con una buona cesoia si puo' fare  :yes: :yes:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 11 Gen 2013, 15:49:20
Chi è disponibile a fare un sopraluogo a Ravenna appena farà un po' più luce e caldo?

Dovremmo passare prima per il Municipio e poi nel porto...


Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 11 Gen 2013, 17:18:49
...arruolami...
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 11 Gen 2013, 17:48:54
Michy
Fabio

e due...
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Fabio - 20 Gen 2013, 01:29:28
Si può tentare... Ma da un aereo costruito al 90% in legno, dubito si possa trovare qualcosa dopo 70 anni in acqua. Lanco, che conosce bene la costa, mi ha avvisato delle correnti dell'Adriatico che rimuovono i relitti per distanze chilometriche...
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: micky.38 - 28 Ago 2015, 10:00:14
Riprendo questa vecchia discussione perchè nei daily operation records della DAF ho ritrovato questa nota relativa all'11 marzo 1945 che dice: "Le ricerche dell'equipaggio del Mosquito precipitato ieri sono proseguite con la partecipazione di due Walrus, un Warwick del 293 Squadron e di Spitfire e Mosquito. Alla fine in G8001 è stato scoperto il relitto dell'aeroplano e il pilota, W/O Chamberlain è stato avvistato su una spiaggia e recuperato in modo rocambolesco a causa della forte corrente che lo trascinava verso un campo minato".

Nella pagina precedente si precisa che il Mosquito apparteneva al 232 Wing. Il punto G8001 corrisponde alla zona della Bocca di Po a nord est di Porto Tolle.
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Chloe - 01 Mag 2017, 20:22:52
Ciao Fabio, Mazwork, Mickey.38, B24, Dino & the Flyingdutchman,

Mi stavo chiedendo se avresti avuto il tempo di indagare il relitto ulteriore quest'anno? O se ci sono stati ulteriori risultati? Grazie mille

Chloe

 :air_kiss:
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: gian86 - 09 Mag 2017, 15:27:11
WOW, non sapevo di questo aereo!
se serve come sub contatemi se volete tornarci!sono attrezzato!
ci sono novità?
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: stefanuzzo59 - 21 Mag 2017, 11:33:33
Se avete bisogno di natante...barchetta a vela cvhe può arrivare fino a 12NM dalla costa..
Ciao
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: gian86 - 30 Mag 2017, 12:02:38
fichissimo,ci si organizza in qualche modo!!!
Titolo: Re:Aereo sconosciuto di fronte a Venezia
Inserito da: Chloe - 20 Set 2017, 12:56:05
Ciao Gian86 & Stefanuzzo59,
avresti potuto avere più tempo per esplorare ulteriormente questa zona? Sto cercando mio nonno, Haydn Hounam Hopkin.
grazie molto
Chloe