Archeologi dell'Aria Forum

SEGNALAZIONI - RICERCHE - RECUPERI E IDENTIFICAZIONE REPERTI - ARCHEOLOGIA SUBACQUEA => VELIVOLI IN FONDO AL MARE O NEI LAGHI => Topic aperto da: wwmb43 - 03 Giu 2015, 18:59:10

Titolo: Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 03 Giu 2015, 18:59:10
 :) :) :) :) :) :) :)
link
https://www.youtube.com/watch?v=FBuGvsjktc8
saluti a tutti
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 03 Giu 2015, 19:39:50
reggiane 2002 1 serie
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: tellalmashhad - 03 Giu 2015, 20:22:21
Meraviglia... :yahoo:
Senza dare una localizzazione precisa per ovvi motivi di sicurezza e salvaguardia,  si può dire più o meno in che zona si trova?
Grazie, buona serata.
Francesco
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 03 Giu 2015, 23:08:46
a saperlo ....
costa greca suppongo
sto indagando appena ne so di più informo
saluti
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: tigre16 - 04 Giu 2015, 16:30:21
Evviva !!  felice  come se  mi   nascesse  un    nipotino   :yahoo:
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: gian86 - 05 Giu 2015, 12:22:46
che figataaa!!!
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: franzisket - 05 Giu 2015, 12:26:26
...per il sito si parla di Corfù e da quanto appare dalle immagini non dovrebbe essere a grande profondità...il sub che lo raggiunge sembra che lo abbia fatto in apnea....il relitto sembrain buono stato, meglio di quello del 2001 di Zangheri recuperato venti anni fa in sardegna....anche se sappiamo la fine che ha fatto il restauro del 2001, credo che valga la pena recuperare anche questo
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Fabio - 05 Giu 2015, 13:18:09
Vi anticipo che il Micky  (Becchi ) potrebbe aver identificato il pilota.

Inviato da Samsung Mobile e Tapatalk

Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: gian86 - 05 Giu 2015, 13:35:53
http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/caccia-reggiane-mare-corfu-ritrovamento-1.1028607

Affondò nel mare di Corfù: ritrovato il caccia delle Reggiane
L’aereo, perduto durante un’azione di guerra, a 45 metri di profondità di Massimo Tassi
Alcune immagini del caccia ritrovato da Chris Simatis Alcune immagini del caccia ritrovato da Chris Simatis
 DIVENTA FAN DI REGGIO EMILIA


Reggio Emilia, 5 giugno 2015 -  Un tuffo nella storia, quella che ci tocca da vicino. Per raccontare questa vicenda è però necessario raggiungere la Grecia e immergersi nello specchio d’acqua di fronte a Corfù. E’ come salire su una macchina del tempo. Con la scoperta di un velivolo fabbricato a Reggio più di 80 anni fa, la quiete sottomarina accarezzata da correnti e pesci, lascia intuire l’inferno di una battaglia. Già, perché a 45 metri di profondità è nascosto un raro caccia Reggiane, perduto durante un’azione di guerra. “Stavamo raccogliendo dati che riguardano gli aerei fabbricati dalle Reggiane scomparsi in azione nel Mediterraneo durante la Seconda guerra mondiale, quando ci è arrivata questa segnalazione arricchita da immagini», spiega Adriano Riatti, curatore dell’archivio digitale Reggiane, conservato nella mediateca dell’università di Reggio e Modena. «Arriva da un sub che a Corfù ha individuato un relitto, dalle immagini pare in buone condizioni, la parte posteriore lascia intuire un Re2002, che aveva i profili del timone e degli alettoni inconfondibili». La scoperta è avvenuta grazie a Chris Simatis, un giovane sub locale titolare di Ocean, negozio specializzato in attrezzature per immersione e escursioni di diving. E’ stato lui a mettere gli Indiana Jones reggiani sulle tracce del velivolo scomparso. La preziosa documentazione fotografica da ieri arricchisce l’archivio di viale Allegri. Le immagini mostrano il relitto adagiato sul fondale. La sostanziale integrità permette di fare una prima ipotesi sulle cause della caduta. Il pilota potrebbe aver tentato un ammaraggio a causa di un guasto. O forse per i danni subiti in un duello fra le nuvole. L’intento era quello di avvicinarsi il più possibile all’isola e ammarare, per poi mettersi in salvo sulla terraferma.

Oppure essere soccorso in acqua da un’imbarcazione di pescatori. Più difficile stabilire la data dell’evento. I caccia Re2002, conosciuti anche come Ariete, sono stati frequentemente utilizzati dal 1942. La Regia aeronautica li ha prima impiegati nello scacchiere greco-albanese, poi per contrastare nel Mediterraneo gli Alleati e arginarne lo sbarco in Sicilia. Alcune delle basi di partenza per le battaglie tra cielo e terra erano in Puglia, fra cui Salsola (Foggia). E’ plausibile che il velivolo sia decollato da lì verso l’ultima missione. Ma non è scontato, perché dopo l’Armistizio del 1943, alcuni esemplari passarono ai Tedeschi, mentre altri entrarono a far parte delle forze Alleate. Insomma, una geografia fatta di acciaio, fuoco e morte, molto ampia e tutta da chiarire. “Consulteremo gli archivi militari per completare la documentazione su questo caso e si sta pensando a un viaggio nel luogo del ritrovamento, per studiare da vicino il velivolo, perché questa è un’occasione preziosa che si pone in scia del ritrovamento di Portovenere di qualche anno fa», sottolinea Adriano Riatti. Una storia che va oltre l’aspetto storico e industriale per sfociare nella componente umana. Potremmo infatti conoscere la sorte del pilota del velivolo fabbricato in via Agosti. Insomma, un «cold case» bellico, la cui risoluzione è prevista a casa nostra.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: gian86 - 05 Giu 2015, 13:36:34
ho copiato l'articolo!!!
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 05 Giu 2015, 13:53:25
Ciao a tutti, a mio parere dovrebbe essere l'aereo dell'allora tenente Vito Valenza, abbattuto da aerei tedeschi su Corfù. Riuscì a scamparla, ma fu fatto prigioniero e trasferito in campo di concentramento in Germania (già tanto che non l'abbiano fucilato, come è successo ad altri piloti italiani in quel periodo, pochi giorni dopo l'8 settembre...). Valenza rientrò nei ranghi dell'Aeronautica nel dopoguerra, è morto il 13 Ottobre 1958. Mentre era in coppia con il Magg. Giuseppe Pesce, si è infilato con F84F in una nube sul passo Scheggia (comune di Cantiano)...
Sono in contatto con Chris, il sub Greco, dice di non aver visto coccarde o numeri perchè l'aereo era pieno di fango, ma dal fimato mi sembra di intravedere qualcosa sul lato destro... Ha detto che tornerà sul relitto e mi manderà un disegno dettagliato di eventuali numeri o insegne....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 05 Giu 2015, 13:57:47
Villafranca, 1952, briefing per il passaggio sull'F-84G

prima fila:

Cap. Pino Pesce
S.Ten Vianini
Ten.Giuseppe Crescenti (T33)

seconda fila:

Cap. Vito Valenza (F84F)
Cap. Vittorio di Martino
Cap. Dominutti.
Terza fila
M.llo Bolesani Ten Di Caprio

Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: franzisket - 05 Giu 2015, 14:07:05
Grande Michele...!!!!
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 05 Giu 2015, 14:19:12
...due note: l'elica è piegata come per un ammaraggio, al minuto 1:24/28 mi sembra di vedere un "9" sulla fiancata....

il Messaggio di Chris:

Hi! Unforunatelly I don;t have any other pics of the plane. The depth there is very mourky so it is very difficult to even see the plane most of the days. Unforunatelly sea weed has cover almost everything from the plane so there are no visible emblems etc
Next time I'll dive there I will try to scratch a little in order to see if I can find anything
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 05 Giu 2015, 16:16:21
Si potrebbe considerare anche un'altra ipotesi: Valenza della 239a squadriglia, 102° gruppo viene dato paracadutato ed era stato attaccato prima di iniziare il tuffo e si parla di una quota di 3000 m, c'è un altro aereo che al termine della picchiata nel corso del mitragliamento è stato centrato al motore dalla contraerea e si è poi infilato in mare da una quota decisamente bassa, quello del tenente Fox (101° gruppo), ma alcune fonti lo danno esploso in mare, comunque era coperto dalle fiamme
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 05 Giu 2015, 18:06:32
questo è ammarato e il pilota ha aperto il tettuccio e si è evidentemente salvato
e dalle condizioni del relitto la manovra è stata fatta in maniera perfetta
con minimi danni vediamo se l'aereonautica lascia marcire anche questo
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 05 Giu 2015, 18:12:26
n.b.
elica piegata indietro =girava senza potenza 
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 05 Giu 2015, 18:17:39
e la cosa che salta all'occhio oltre alla completezza del relitto è la scarsa corrosione
sono ben 72 anni che è in fondo al mare!
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Romeo2 - 05 Giu 2015, 18:47:38
...due note: l'elica è piegata come per un ammaraggio, al minuto 1:24/28 mi sembra di vedere un "9" sulla fiancata....

il Messaggio di Chris:

Hi! Unforunatelly I don;t have any other pics of the plane. The depth there is very mourky so it is very difficult to even see the plane most of the days. Unforunatelly sea weed has cover almost everything from the plane so there are no visible emblems etc
Next time I'll dive there I will try to scratch a little in order to see if I can find anything

Ciao Miky,lavorando sul contrasto e la luminosità di un fotogramma,sembra che i numeri siano due e il primo a sx assomiglia tanto ad un 5 o 6  salutomilitare
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 06 Giu 2015, 00:34:08
Rieccomi quà,

sono andato a spulciarmi la relazione del Sergente Augusto Garotti, che quel 18 settembre 1943 era in volo con il tenente Valenza e il Sottotenente Pezzano. La relazione è riportata nel volume di Giuseppe Pesce "Il Valzer del 102° Gruppo". Il decollo avvenne da Manduria, nelle prime ore del pomeriggio, obiettivo il naviglio tedesco nel Canale di Corfù. Dopo un'ora di volo, Pezzano si rovescia a sinistra e picchia su un obiettivo, Garotti lo segue e scorge una grossa imbarcazione, su cui sganciano le bombe, mentre Valenti, secondo loro, li segue. Garotti scorge un grosso idro in flottaggio, su cui circuitano alcuni aerei "di tipo imprecisato" gli circuitano sopra. Garotti insegue Pezzano e solo allora si accorge della mancanza del capopattuglia, Valenti. Esegue alcune accostate ma non lo vede. Solo al ritorno a Manduria apprendono che Valenti è disperso, e che l'idro era italiano, costretto all'ammaraggio dai caccia tedeschi che gli circuitavano sopra. Cosa importante, la sorte di Valenti viene appresa, sostiene Garotti, solo MOLTO TEMPO DOPO gli eventi, e per bocca di "partigiani jugoslavi" che per forza di cose non hanno che potuto saperlo da terzi, non essendo presenti a Corfù in quei giorni... Secondo gli Jugoslavi, Valenti sarebbe stato abbattuto PRIMA del tuffo per bombardare il naviglio da quegli stessi caccia tedeschi che costrinsero l'idro ad ammarare, e sono loro che riportano il "lancio col paracadute" di Valenti e la sua cattura da parte dei tedeschi... Nulla vieta, in realtà, che Valenti sia in realtà ammarato, e raccolto dalle navi presenti in rada obiettivo di Pezzano e Garotti... Un altro RE-2002 colpito sarebbe quello del Ten. Felice Fox (MM 8649) che viene però visto schintarsi al suolo, non in mare, nei pressi di Paramythia... Sarebbe bello poter sentire dalla voce di Valenti cosa in realtà è successo.... io credo che l'ammaraggio, vista la fonte, vada preso in considerazione....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 06 Giu 2015, 09:51:47
E' possibile che sia l'aereo di Valenti, ma non escluderei neanche la possibilità che sia quello di Fox, stava attaccando delle motozattere, Malizia poi riporta che venne visto impennarsi, quindi schiantarsi ed esplodere in mare.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 06 Giu 2015, 11:13:39
Sì, non escluderei neanche Fox, ma le condizioni del relitto trovato da Chris poco coincidono con un aereo prima schintato e poi esploso... questo è a tutti gli effetti ammarato. Le condizioni del relitto sono eccezionalmente buone, persino meglio del 2001 sardo.....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 06 Giu 2015, 16:53:02
Adesso faccio io una domanda: quando è stata dipinta la coccarda trcolore sugli aerei cobelligeranti? Ovvero, è ipotizzabile che gli aerei della 239ma squadriglia all'epoca dell'azione (18 settembre 1943) avessero ancora la "vecchia" colorazione regia con il numerale nero su fascia bianca?

E un'altra, è possibile secondo voi che il 2002 in questione sia tedesco? O sono stati utilizzati tutti in Francia?

 salutomilitare
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 06 Giu 2015, 19:27:18
Le coccarde alari tricolori direi dopo il 25 luglio del 1943, la fascia bianca di fusoliera era un elemento distintivo degli aerei dell'asse, portarla nell'ambito della cobelligeranza avrebbe comportato il serio pericolo di essere abbattuti dal primo aereo alleato o anche italiano che ti incrociava la rotta, coprendola mettevano la coccarda tricolore ed è probabile che l'abbiano fatto subito, c'è comunque la possibilità che per un azione avvenuta pochi giorni dopo l'armistizio il camouflage fosse abbastanza improvvisato, ma la fascia bianca sarebbe stata veramente un pericolo.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: pipistrello - 06 Giu 2015, 19:48:16
Dopo il 25 luglio 1943 furono solamente obliterati i fasci alari con vernice grigia, lasciando il contorno del cerchio.
Dopo l' 8 settembre venne applicata la coccarda tricolore.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 07 Giu 2015, 14:19:27
Grazie Taras Bulba e Pipistrello, per cui ipotizziamo un aereo con la livrea classica post 8 settembre, almeno per il momento....

Oggi mi hanno telefonato: "guarda che sei sul Carlino"  :blink: :blink:
Massimo Tassi sta seguendo QUESTA discussione, e ne ha tratto un articolo... Avrei preferito essere interpellato al proposito, ma almeno sono citati gli Archeologi dell'Aria come fonte della news..

Deve aver anche parlato di nuovo con Chris Simatis, il sub che ha scoperto l'aereo, e ci sono nuove interessanti dichiarazioni:

Intanto la posizione dell'aereo, piuttosto vicino alla costa e alla cittadina di Corfù, in un tratto di mare solitamente torbido a causa del fondale, e questo potrebbe aver "protetto" l'aereo in tutti questi anni... Poi i ricordi degli anziani di Corfù, che ricordano la caduta (o ammaraggio che sia) proprio nel 1943!

A questo punto, aspettiamo la prossima immersione di Chris.....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 07 Giu 2015, 14:35:01
Ed ecco l'articolo:

http://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/reggiane-caccia-inabissato-ritrovato-corf%C3%B9-1.1036412
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: starfighter - 07 Giu 2015, 23:00:29
45 Metri di profondità sono accessibili a molti, spero non venga divulgata la posizione del relitto altrimenti barche cariche di cacciatori di souvenir lo smembrano completamente in una settimana, come accaduto in precedenza per altri relitti.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 15 Giu 2015, 09:13:59
Nuovo articolo:

http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2015/06/14/news/il-relitto-di-un-caccia-re-2002-nelle-acque-di-corfu-1.11614456

Guardando il video, a occhio sembrerebbe un seconda serie, dal muso ribassato, perchè quella che sembrerebbe la bugna sullo sportellino armamento sembrerebbe grossa, ho notato poi che manca anche l'antenna radio.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 17 Giu 2015, 00:14:37
Aggiornamento: qualcosa bolle in pentola, ma è prematuro parlarne ora finchè non ci sono notizie certe... servirà l'aiuto di tutti!

Intanto da una nuova fonte (il libro "Il raggruppamento Caccia nella guerra di liberazione, 8 settembre 1943-8 maggio 1945") emergono divergenze con quanto riportato da Garotti; un gregario non meglio specificato avrebbe avvistato l'aereo di Valenza tentare un "atterraggio" a carrello retratto dopo un combattimento con caccia tedeschi, forse i tre idrocaccia (Arado?) citati da altri. L'Attacco sarebbe stato effettuato nella baia di Kerkira, contro motozattere tedesche, e ad abbattere l'aereo del Tenente Fox (MM8496) sarebbe stato il fuoco contraereo della torpediniera TA22, ex italiana Giuseppe Missori (vedi foto), catturata a Durazzo il 10 settembre 1943...
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 17 Giu 2015, 00:17:43
Post Scriptum....

Qualche anima buona riesce a trovare la MM dell'Aereo di Valenza? Io non ci sono riuscito.... :blink:
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: franzisket - 18 Giu 2015, 10:30:03
.....con le mie poche fonti ci ho provato ma niente ....forse lavorando per esclusione ma anche così rimarrebero ancora troppe possibilità
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 18 Giu 2015, 10:36:50
Grazie Franzisket, vediamo cosa ci riserva il futuro.....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: franzisket - 18 Giu 2015, 13:17:11
...nel video si nota comunque che manca metà tettuccio (ribaltata rimane la parte destra della finestratura) e l'antenna radio (che era utile per capire se è un I° o II° serie)....forse strappati da un cacciatore di souvenir?.....oppure danni "naturali" del crash?
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 18 Giu 2015, 13:53:09
ad abbattere l'aereo del Tenente Fox (MM8496) sarebbe stato il fuoco contraereo della torpediniera TA22, ex italiana Giuseppe Missori (vedi foto), catturata a Durazzo il 10 settembre 1943...

L'aereo di Fox è MM8649, un seconda serie con muso ribassato collaudato il 29 giugno del 1943, purtroppo non so neanch'io quale sia la MM dell'aereo di Valenza, Malizia riporta erroneamente per entrambi i velivoli perduti (Fox e Valenza) la stessa matricola, mentre Govi e Arena la assegnano a Fox.

...nel video si nota comunque che manca metà tettuccio (ribaltata rimane la parte destra della finestratura) e l'antenna radio (che era utile per capire se è un I° o II° serie)....forse strappati da un cacciatore di souvenir?.....oppure danni "naturali" del crash?

Anche la bugna sullo sportellino dell'armamento è una delle caratteristiche che differenziava i prima serie dalla seconda, nei primi era più stretta, nei secondi più larga, purtroppo il filmato è quello che è e le concrezioni alterano in parte le dimensioni, ma a occhio sembrerebbe larga. Per quanto riguarda l'antenna radio mi sono fatto le stesse domande....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 18 Giu 2015, 14:46:17
Grazie Taras, ho invertito i numeri....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Ariete - 18 Giu 2015, 14:49:09
Relativamente ai diari storici ed alla situazione quindicinale dei velivoli della 239ª Squadriglia nel 1943 non vi è nulla. Si dovrebbe sperare che la MM sia contenuta nella Relazione Operativa.

Oppure scartabellare nei pochi fogli dei diari storici del 5° Stormo e del 102° Gruppo del 1943.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 26 Lug 2015, 12:25:03
Nuovo articolo a cura di Massimo Tassi oggi sul Carlino, che è andato a Roma a leggere il fascicolo personale di Valenza.
C'era una nota dell'ufficiale medico che riportava le ferite riportate in combattimento su Corfù, lesioni permanenti da scheggia sul viso...
Coro di invocazioni, mie, di Massimello e di altri, per un recupero del relitto prima che i cacciatori di souvenir e il mare completino l'opera di distruzione del tempo.....

nessuna news da Simatis, e questo mi fa preoccupare non poco per vari motivi....

Sperùma bèn....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: wwmb43 - 27 Lug 2015, 18:10:17
in grecia ai cacciatori di reperti subaquei fanno veramente male
io spero in uno sponsor privato l'aereonautica non penso possa
stanziare molto x una spedizione internazionale
per quanto riguarda il tettuccio e una struttura molto esile
e gia tanto se e spravvissuta quella parte considerato l'urto
al momento dell'uscita del pilota e i successivi 70 anni a penzoloni
magari il resto è li sotto dietro il bordo di uscita
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 03 Ott 2015, 12:24:54
Sono lento, molto lento, magari mi ci vogliono anni, ma difficilmente ci mollo....

Ho avuto l'indirizzo di Giorgio Valenza, il nipote di Vito, gli ho scritto oggi chiedendo se, dai racconti del nonno, avesse mai sentito parlare di ammaraggio o di lancio col paracadute. Stiamo a vedere.....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Taras Bulba - 04 Dic 2015, 16:52:21
Intanto si sta spargendo la voce, e non è per nulla una bella cosa:

https://www.warhistoryonline.com/military-vehicle-news/rare-reggiane-re-2002-ariete-italian-ww2-fighter-aircraft-found-intact-corfu-island-greece.html
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: franzisket - 04 Dic 2015, 17:11:18
...solo il fatto che Micky abbia da tempo perso i contatti con lo scopritore dell'aereo e questi non si faccia più vivo è indice di qualcosa di preoccupante
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: micky.38 - 04 Dic 2015, 19:41:57
Periodicamente gli rompo le scatole, e ogni volta o non risponde, o temporeggia, o parla d'altro.... O non vuole che altri vengano a ficcanasare su un ottimo spot di pesca, o il filmato non l'ha fatto lui e non ha la minima idea di dove cippa sia il reggiane...

Anche Valenza non ha la minima voglia di rispondere, a meno di imprevisti sviluppi, ma sa che la faccenda reggiane si chiude qui, e si torna a sognare....
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Giandomenico Graziano - 23 Apr 2018, 23:57:58
Periodicamente gli rompo le scatole, e ogni volta o non risponde, o temporeggia, o parla d'altro.... O non vuole che altri vengano a ficcanasare su un ottimo spot di pesca, o il filmato non l'ha fatto lui e non ha la minima idea di dove cippa sia il reggiane...

Anche Valenza non ha la minima voglia di rispondere, a meno di imprevisti sviluppi, ma sa che la faccenda reggiane si chiude qui, e si torna a sognare....

A distanza di 3 anni, che ne è stato poi del relitto?
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Giandomenico Graziano - 03 Apr 2021, 13:53:28
aggiungo un nuovo video dell'autore del primo postato tempo fa.. mi pare sia di giugno 2020

https://www.facebook.com/chris.simatis/videos/10157542800388562

Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Freddy - 10 Apr 2021, 10:36:10
Vedendo il nuovo video ho notato che il sub che si vede alla fine è decisamente in apnea.
Nel video vecchio si vede solo il fucile subacqueo ma, dato che nei post successivi si era parlato di 45 metri di profondità, avevo supposto che i regolamenti della pesca subacquea in Grecia fossero diversi da quelli italiani che prevedono solo la caccia in apnea e che da loro si potessero usare anche le bombole.
Ora invece vedo che l'immersione è stata fatta realmente in apnea e, sebbene molti apneisti allenati riescano a scendere a quelle quote, di certo non avanza loro il tempo per rimanere sotto e cercare pesci. La mia opinione è che l'aereo sia ad una profondità molto minore e più vicino a riva di quanto non si pensi. Lo dico perchè il tempo che passa, nel primo filmato, per raggiungere il relitto non è moltissimo, certo non sufficiente per arrivare a 45 metri.
Altra considerazione è che l'aereo è, o era, praticamente intatto e, se fosse stato più distante da riva e in acque più profonde, come sempre succede, le reti a strascico lo avrebbero già completamente demolito.
Certo sono solo mie supposizioni ma mi sa che le informazioni fornite dal sub greco siano state "volutamente" devianti.
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Giandomenico Graziano - 10 Apr 2021, 13:37:03
spero solo non lo abbiano portato più vicino a riva per un discorso turistico.. facendosi pagare per le visite guidate...  un discorso di traino simile lo fecero con il p47 nel lazio che cercarono fallendo di trainare su con l'elicottero negli anni 80...però fino al tentativo il p47 era intatto .. quindi la cosa sopratutto oggi sarebbe fattibile anche da quelle parti ...    in tal caso sarebbe in pericolo souvenir..
Titolo: Re:Lieto annunzio!!
Inserito da: Freddy - 10 Apr 2021, 14:51:33
Per non parlare del P-47 al largo di Jesolo. Trovato e fotografato quasi intatto (mancava solo la coda) nel 1983 dall'amico Danilo Pellegrini titolare di una ditta di recuperi marittimi.
Individuato quasi immediatamente dai sub cacciatori di souvenirs veneziani e depredato di una delle armi alari e di alcuni strumenti del cruscotto forse per una fuga di notizie.
Spostato (a sue spese) di circa un miglio a nord est da Pellegrini per evitarne un ulteriore degrado.
Ritrovato dai vandali qualche mese dopo con conseguente ruberia di altre parti.
Motore, che era staccato già durante l'impatto, recuperato da Pellegrini e conferito al museo dell' Arsenale della Marina a Venezia.
Spese recupero, restauro preventivo, carteggi, autorizzazioni e tutta la parte burocratica a totale carico di Pellegrini che, tra l'altro è uno studioso di Marina e Aviazione della II Guerra Mondiale, con la sola promessa di un futuro restauro completo e definitiva musealizzazione.
Ceduto, senza comunicare il fatto a Pellegrini e alla Soprintendenza Archeologica, dalla Marina, anni dopo e a titolo gratuito ad un privato di Thiene che ha provveduto al restauro (aprossimativo) e musealizzazione del motore, elica e capottature.
Esposto a Vicenza presso il museo dell'ex Aeroporto Dal Molin, oggi chiuso per quel che ne so.
Il resto dell'aereo era stato quasi completamente demolito dai sub fino a che non era rimasto impigliato nelle reti di un peschereccio di Chioggia una decina di anni fa. 
Portato a terra e abbandonato a marcire sul molo per qualche anno e poi affidato ad un'associazione del Veneto per un'improbabile restauro.
Oggi non si sa che fine abbia fatto e se ne è rimasto qualcosa.
Per la cronaca, non è stato possibile rilevare il numero di serie dato che tutta la plancia strumenti, su cui avrebbe dovuto trovarsi anche la targhetta con il serial number, era già  stata rubata sempre dagli stessi vandali. (Ad esempio la bussola, ancora funzionante, è finita nello studio, mi pare, di un avvocato di Milano.)
Ricerche d'archivio fatte una decina di anni fa da Pellegrini e a cui ho partecipato, farebbero pensare che si trattasse del P-47D-16-RE, S.n. 42-75967 del 325th FG 318th FS, pilota 1Lt. M.N. Lowry, MIA il 30 gennaio 1944 al largo di Jesolo, colpito da caccia italiani era stato abbandonato dal pilota sopra il mare. Il pilota era stato visto da un suo compagno per l'ultima volta vivo e su un battellino di salvataggio ma risulta ancora disperso. MACR 2393
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal