Autore Topic: Liberator  (Letto 3889 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco S.

  • Post: 302
Liberator
« il: 28 Set 2009, 18:46:33 »


Buonasera,


sono stato contattato da una cortese signora, Anne S., che cerca tuttora il Liberator della RAAF in cui scomparve suo padre.
L'aereo, codenumber KH158, era partito da Foggia in una missione di sostegno ai partigiani qui in Piemonte e doveva mantenere una rotta Elba- Genova, quindi ENE. Purtroppo per avverse condizioni meteo quel giorno scomparvero ben 6 aerei, di cui 5 successivamente rinvenuti; solo il Liberator in questione non è ancora stato trovato.
La signora si è già rivolta alla Guardia Costiera ligure, che ha risposto di avere un database di circa 5000 relitti, ma di non conoscere ancora un eventuale relitto corrispondente al Liberator di cui sopra.

Per qualsiasi informazione, vi pregherei di farmi sapere, eventualmente via PM; vi metterei subito in corrispondenza con la signora.
Non nascondo che la sua richiesta mi abbia veramente colpito.

Grazie,

Marco

Marco  Una salus victis, nullam sperare salutem

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6305
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Liberator
« Risposta #1 il: 28 Set 2009, 19:47:56 »


Buonasera,


sono stato contattato da una cortese signora, Anne S., che cerca tuttora il Liberator della RAAF in cui scomparve suo padre.
L'aereo, codenumber KH158, era partito da Foggia in una missione di sostegno ai partigiani qui in Piemonte e doveva mantenere una rotta Elba- Genova, quindi ENE. Purtroppo per avverse condizioni meteo quel giorno scomparvero ben 6 aerei, di cui 5 successivamente rinvenuti; solo il Liberator in questione non è ancora stato trovato.
La signora si è già rivolta alla Guardia Costiera ligure, che ha risposto di avere un database di circa 5000 relitti, ma di non conoscere ancora un eventuale relitto corrispondente al Liberator di cui sopra.

Per qualsiasi informazione, vi pregherei di farmi sapere, eventualmente via PM; vi metterei subito in corrispondenza con la signora.
Non nascondo che la sua richiesta mi abbia veramente colpito.

Grazie,

Marco


Anne Storm? Ma non aveva perso il padre nel lago di Bolsena?
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Marco S.

  • Post: 302
Re: Liberator
« Risposta #2 il: 28 Set 2009, 20:30:42 »



Esattamente lei, non volevo inserirne il nome completo,


mi dice che il lago di Bolsena è solo una probabilità e che è stato praticamente scartato. E del resto, penso, con tutte le persone che vivono, pescano, navigano per diporto e si immergono nei nostri laghi.. Un bombardiere non sarebbe stato forse trovato?
Così sia io che lei pensavamo istintivamente al mare. All'alto Mediterraneo, zona Ligure, non so.
Marco  Una salus victis, nullam sperare salutem

Offline kanister

  • Post: 927
Re: Liberator
« Risposta #3 il: 28 Set 2009, 22:07:27 »
Ciao, scusa una curiosità, è uno dei sei spariti tra il 12 ed il 13 ottobre 1944?
Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

Offline Marco S.

  • Post: 302
Re: Liberator
« Risposta #4 il: 28 Set 2009, 22:15:00 »



Esatto, erano spariti 6 aerei per maltempo. Cinque ritrovati in terraferma, uno mai ritrovato..
Marco  Una salus victis, nullam sperare salutem

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6305
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re: Liberator
« Risposta #5 il: 28 Set 2009, 23:35:21 »



Esattamente lei, non volevo inserirne il nome completo,


mi dice che il lago di Bolsena è solo una probabilità e che è stato praticamente scartato. E del resto, penso, con tutte le persone che vivono, pescano, navigano per diporto e si immergono nei nostri laghi.. Un bombardiere non sarebbe stato forse trovato?
Così sia io che lei pensavamo istintivamente al mare. All'alto Mediterraneo, zona Ligure, non so.
Le ricerche nel lago di Bolsena non furono approfondite... L'ultima risale in aprile del 2006,  per sfortuna il ROV si impigliò danneggiandosi e l'acqua era torbidissima e per concludere i sub locali misero i bastoni tra le ruote ai ricercatori per depistare le indagini. Ebbero anche la sfacciataggine di insultare e diffamare, in alcuni forum, l'operato di chi era coinvolto nelle operazioni.
Ma molti di noi sanno che là sotto c'è un B24... Fu pubblicata anche una foto del relitto e tutt'ora, amici del luogo che conosco di persona, mi confermano l'esistenza del bombardiere...
Ma si sa... siamo in Italia...
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Marco S.

  • Post: 302
Re: Liberator
« Risposta #6 il: 01 Ott 2009, 16:37:06 »



Ma la signora ne è stata informata?

Voglio dire, santi numi, se davvero così fosse sarebbe una crudeltà assurda tenerla nel dubbio..!
Marco  Una salus victis, nullam sperare salutem

micky.38

  • Visitatore
Re: Liberator
« Risposta #7 il: 06 Ott 2009, 16:14:15 »
Marco, Anne è informatissima, lo so da amici comuni in rete, ha una tenacia invidiabile e SO che riuscirà nella sua impresa. Dalle ultime notizie la ricerca si è spostata sulle prealpi lombardo -piemontesi... top secret... :blind:

Offline Marco S.

  • Post: 302
Re: Liberator
« Risposta #8 il: 08 Ott 2009, 18:41:46 »



Già, le auguro a mia volta buona fortuna ed in bocca al lupo..
Marco  Una salus victis, nullam sperare salutem

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal