Autore Topic: Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...  (Letto 3616 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline francesco

  • Post: 342
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #1 il: 24 Giu 2013, 13:04:42 »
Mille volte và bene, ma quella volta che sbagli...

Altissimi Cieli ai due sventurati.

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6306
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #2 il: 24 Giu 2013, 13:05:30 »


Uno stallo?
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Tigre 16

  • Post: 61
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #3 il: 24 Giu 2013, 13:45:18 »
Quando   si   vola   con  un   aereo leggero    si sta  molto attenti  ai  pesi e ai  centraggi   nei  confronti   del baricentro addirittura   spostando il passeggero  ciccione piu'  vicino  possibile   al  baricentro dell aereo a  discapito  del  magretto che poi  protesta   sempre o  viceversa.
Mettere  un   cristiano a  sei  metri   dal  barcentro e' un  suicidio   annunciato.
certe  cose  :nono:si  fanno.
un  saluto.-



Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6306
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #4 il: 24 Giu 2013, 13:50:29 »
secondo me era basso... comunque ha visto che stava andando verso il pubblico e tirato per schiantarsi in pista...
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Al

  • Post: 419
  • Cp. Genio Pionieri Aquileia
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #5 il: 24 Giu 2013, 13:58:06 »
Concordo con Tigre, certe cose non si fanno!
Amen
Cp. Genio Pionieri Aquileia "Tenace, infaticabile, modesta"

Offline Tigre 16

  • Post: 61
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #6 il: 24 Giu 2013, 14:32:25 »
rispondo  a  Fabio   Raimondi:

Non  per   esser     rompic........ mi  piacerebbe   dare  un occhiata  al  manuale   di  volo di   quel   biplano  per  vedere   da   che   quota e' ammessa  l acrobazia ...
.....e  se   vogliamo   ancor  piu'  puntualizzare   se  il   predetto   biplano e'  stato disegnato - progettato e   costruito  per portarsi un passeggero   sulle    ali......

perdonatemi    ma  di   fronte  alla   morte  di un  pilota e  di   un   wingwalker  l utilizzo  corretto  della   mente  umana   non  deve   essere un  optional poiche  in     molti  altri   airshow -anche  in   Europa - vi   sono   spettacoli   similari  e  sarebbe il  caso  di   evitar  un  disastro   simile.
un  saluto.-

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6306
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #7 il: 24 Giu 2013, 16:15:25 »
rispondo  a  Fabio   Raimondi:

Non  per   esser     rompic........ mi  piacerebbe   dare  un occhiata  al  manuale   di  volo di   quel   biplano  per  vedere   da   che   quota e' ammessa  l acrobazia ...
.....e  se   vogliamo   ancor  piu'  puntualizzare   se  il   predetto   biplano e'  stato disegnato - progettato e   costruito  per portarsi un passeggero   sulle    ali......

perdonatemi    ma  di   fronte  alla   morte  di un  pilota e  di   un   wingwalker  l utilizzo  corretto  della   mente  umana   non  deve   essere un  optional poiche  in     molti  altri   airshow -anche  in   Europa - vi   sono   spettacoli   similari  e  sarebbe il  caso  di   evitar  un  disastro   simile.
un  saluto.-

Sono d'accordo con te Tigre 16.
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Freddy

  • Post: 1059
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #8 il: 24 Giu 2013, 16:23:17 »
Invece che sparare giudizi su come sia stato progettato il Boeing Steraman 75 che era stato pensato proprio per impieghi gravosi come il "crop dusting" e infatti monta un "generoso" Lycoming R-680-17 da ben 220 cavalli (più che sufficienti a portare non solo un uomo in più ma qualche ettolitro di diserbante da spargere nei campi), dovremmo dare un'occhiata più attenta al filmato e, soprattutto, al fatto che il motore, stando al sonoro, non ha dato alcun segno di perdita di potenza al momento dell'inizio del tonneau. E' abbastanza chiaro che non era la prima volta che il pilota effettuava quella manovra dato che in questi casi si prova, prima, molte volte spostando il passeggero man mano fino a che non si trova il giusto compromesso.
Chiaro che questo viene fatto a quota di sicurezza e con il passeggero munito di paracadute.
Qui il problema è stato un'altro, a mio parere, soltanto uno dei possibili e, purtroppo,  non rari casi di errore di valutazione da parte del pilota.
La manovra è stata eseguita a quota relativamente bassa, di certo più bassa di quanto non fosse quella tenuta durante gli allenamenti. La velocità di rotazione sull'asse era stata quella normale per quel velivolo ma quando il pilota si era trovato in posizione invertita, l'aereo aveva iniziato a perdere un po'di quota come di norma.
A quel punto io non lo so cosa sia passato per la mente del pilota (detto tra noi l'età non aiuta molto in questi casi e la velocità di reazione e di decisione non è quella di una volta) ma sta di fatto che ha interrotto il tonneau tentando di riportare l'aereo in assetto normale.
Che ci sia stato un problema tecnico all'elevatore oppure che il pilota abbia temuto di "scagliare "via il passeggero stringendo di più il tonneau, questo non lo sappiamo ma resta il fatto che c'è stato un ripensamento e, quando sei per aria, i ripensamenti spesso si pagano cari.
E per l'amor di Dio non tiriamo fuori il discorso, tipicamente e burocraticamente italiano, dei manuali e a che quota sia ammessa l'acrobazia.
Diciamo pure che, nel manuale, questa non sia ammessa a nessuna quota, la storia è piena di piloti di guerra e di pace che se ne sono fregati dei manuali (tra l'altro tarati con un margine di sicurezza almeno del 50%) e hanno fatto tutte le acrobazie che la macchina, fisicamente e praticamente, poteva fare.
Anche se sembra strano, l'aereo si sente con il "cu.o" e lui sa dirti subito fin dove può arrivare e dove invece non ce la fa.
Lo Stearman può fare e fa anche molto di più di così, ma lui è una macchina e fa solo ed esattamente quello che gli dice chi è seduto dentro la sua pancia.
E' andata male, peccato, mi spiace per loro ma chi fa un lavoro come quello conosce benissimo i rischi cui va incontro... manuali permettendo o no.
« Ultima modifica: 24 Giu 2013, 16:25:28 da Freddy »

Offline Fabio

  • Amministratore
  • Post: 6306
    • Il Forum dell'AdA - Associazione di Promozione Storico Culturale.
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #9 il: 24 Giu 2013, 16:29:05 »
Infatti intendevo che la quota per quella acrobazia era bassa.
 
Presidente di Archeologi dell'Aria APS

Offline Freddy

  • Post: 1059
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #10 il: 24 Giu 2013, 16:30:43 »
In fin dei conti, come dice il motto, sempre estremamente valido, : "There are old pilots and bold pilots but no old bold pilot"

Offline manifold

  • Post: 938
Re:Air show di Ohio, si schianta un biplano con acrobata...
« Risposta #11 il: 24 Giu 2013, 19:26:25 »
ha interrotto il tonneau tentando di riportare l'aereo in assetto normale.

quoto al 100%. Se sia stato determinato da avaria e/o errore è difficile stabilirlo.

 celestino

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal