Autore Topic: Re 2001 in Sardegna  (Letto 4543 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline franzisket

  • Post: 947
Re 2001 in Sardegna
« il: 31 Ago 2010, 14:28:12 »
http://www.aero.polimi.it/~ghiro/scuba.htm

......si sa qualcosa di più su questo relitto?.....dalle foto non mi pare a profondità proibitive per il recupero...

Offline arsale81

  • Post: 9
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #1 il: 31 Ago 2010, 15:58:30 »
...bè bisogna trovare "qualcuno" che è disposto a finanziarne il recupero... :unsure:

Offline pipistrello

  • Post: 795
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #2 il: 31 Ago 2010, 21:16:55 »
Alcuni anni fa ne parlai telefonicamente con lo scopritore Egidio C. e mi disse che era a -45 mt.

micky.38

  • Visitatore
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #3 il: 22 Ott 2010, 17:56:04 »
Non è quello di Molara?

Offline pipistrello

  • Post: 795
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #4 il: 22 Ott 2010, 20:54:14 »
Affermativo.

Offline dino

  • Post: 537
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #5 il: 24 Ott 2010, 12:55:02 »
ciao ragazzi, posto anche qui quel poco che son riuscito a trovare nel mio archivio cartaceo sub.

orbene, si tratta del relitto della Molara in Sardegna, noto da tempo, posto a una profondità di 36 mt., quindi, abbastanza accessibile, su un pianoro di sabbia.

ovviamente l'identificazione non è certa (sennò non saremo qui!) nè sono certe le cause e la data dell'affondamento. Iil relitto si trova però quasi disintegrato, nel senso che, a partire dal motore, vi è una scia di detriti e di parti del velivolo per una certa distanza da questo: un primo carrello, il seggiolino del pilota, parti di centinature delle ali, un secondo carrello, l'elica (posizionata verso destra) con una pala ritorta, segno ch quando si è infilato in acqua l'aereo, questa girava, quindi il carrello anteriore e parte della fusoliera con l'impennaggio del timone.

L'unico elemento che pare sicuro in questo contesto, è che l'aereo pare monti pneumatici Pirelli costruiti dopo il 1946, quindi non è andato a fondo per causa bellica.

Questi elementi li ho tratti dal libro "tragedie di guerra e di pace" di Egidio Trainito e non chiedetemi come l'autore sia arrivato alla conclusione che i pneumatici Pirelli (dei quali descrive anche una stella impressa sulla gomma) risalgano a dopo il 1946!

Un saluto a tutti.

Dino :yahoo:

Offline pipistrello

  • Post: 795
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #6 il: 24 Ott 2010, 20:08:38 »
Egidio Trainito è giunto alla conclusione che il Re 2001 montasse pneumatici post bellici chiedendo informazioni alla Pirelli.
Si dice che avessero il marchio Pirelli adottato nel dopo guerra.
http://img.photobucket.com/albums/v35/ginklo/re2001.jpg
Re 2001 in Sardegna

Offline dino

  • Post: 537
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #7 il: 24 Ott 2010, 21:23:52 »
Egidio Trainito è giunto alla conclusione che il Re 2001 montasse pneumatici post bellici chiedendo informazioni alla Pirelli.
Si dice che avessero il marchio Pirelli adottato nel dopo guerra.
http://img.photobucket.com/albums/v35/ginklo/re2001.jpg
Re 2001 in Sardegna



Ciao Pipistrello,

Buono a sapersi ma...abbiamo qualche crash in quel punto nel dopoguerra con un Re2001?

Il relitto, o meglio, quello che ne rimane, è piuttosto sparpagliato e per l'Autorità che lo volesse, attesa la profondità, non credo sia cosa impegnativa un recupero.

Ciao 

Offline pipistrello

  • Post: 795
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #8 il: 25 Ott 2010, 09:55:41 »
Ammettendo un incidente post bellico, possiamo dire che non si conosce la sorte di uno dei sette velivoli sopravissuti alla guerra, almeno Govi ne descrive solo sei.
Io suppongo che si tratti del settimo, una ricerca presoo l'uff. St. non riporta incidenti con perdita di velivoli in quella zona, ritengo, senza poterlo dimostrare, che il fatto sia avvenuto in attività di volo non autorizzata, cosa che a volte avveniva proprio con velivoli presenti sui campi, ma non "in carico".

Offline dino

  • Post: 537
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #9 il: 02 Nov 2010, 06:46:12 »
Ammettendo un incidente post bellico, possiamo dire che non si conosce la sorte di uno dei sette velivoli sopravissuti alla guerra, almeno Govi ne descrive solo sei.
Io suppongo che si tratti del settimo, una ricerca presoo l'uff. St. non riporta incidenti con perdita di velivoli in quella zona, ritengo, senza poterlo dimostrare, che il fatto sia avvenuto in attività di volo non autorizzata, cosa che a volte avveniva proprio con velivoli presenti sui campi, ma non "in carico".

Ciao Pipistrello.

Hai la data del crash?

Forse posso trovare qualche cosa. Sto facendo una ricerca d'archivio con la stampa della mia zona e sto trovando molte cose interessanti...anche alla faccia della risevatezza delle fonti militari!

Un saluto.

Dino

Offline pipistrello

  • Post: 795
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #10 il: 02 Nov 2010, 13:08:11 »
Purtroppo nessuna data certa, indicativamente il 1946. :sorry:

Offline dino

  • Post: 537
Re: Re 2001 in Sardegna
« Risposta #11 il: 02 Nov 2010, 21:56:25 »
Purtroppo nessuna data certa, indicativamente il 1946. :sorry:

Ok dai, provo a dare un'occhiata sui quotidiani di quel periodo; prossimamente sono alla Querini Stampalia di Venezia per ricerche limitate alla zona, però ho visto, ad esempio, nel caso del "Gazzettino" che è il nostro locale, che riportava comunque incidenti post bellici di velivoli militari.

Ad esempio, ricordo di un articoletto di un quadrimotore dell'USAAF che era caduto nelle vicinanze di Napoli.

Dai vediamo che posso ricavare.

Ciao a tutti e a presto.  :)

 


SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal